Associazione fra dieta sana/non sana del carburatore ed il rischio a bassa percentuale di grassi e bassi di morte

Un grande studio da Harvard T.H. Chan School della salute pubblica a Boston ha trovato che non ci sono associazioni significative fra il carburatore basso e le diete a bassa percentuale di grassi ed il rischio di morte. Tuttavia l'inverso non era vero. Le diete a bassa percentuale di grassi e basse non sane del carburatore sono state associate con un rischio sollevato di morti.

Credito di immagine: un foto/Shutterstock
Credito di immagine: un foto/Shutterstock

Il gruppo dei ricercatori piombo dallo Shan di Zhilei, M.D., Ph.D., da Harvard T.H. Chan School della salute pubblica guardata a circa 37.000 adulti americani ed il loro auto riferiti i dati di dieta per giungere a queste conclusioni.

Il loro studio nominato, “l'associazione di povere di carboidrati e diete a bassa percentuale di grassi con la mortalità fra gli adulti degli Stati Uniti,„ sono stati pubblicati nell'ultima emissione della medicina interna di JAMA del giornale.

Il gruppo ha scritto che c'è prova in letteratura scientifica che consiglio un a bassa percentuale di grassi e una dieta povera di carboidrati. Tuttavia l'associazione reale fra queste opzioni sane dell'alimento e riduzione del rischio di mortalità non è stata provata nei grandi studi. Più ulteriormente la qualità delle diete a bassa percentuale di grassi e basse del carburatore egualmente non è stata studiata mai in questi studi di associazione. Così per questo studio il gruppo ha incluso 37.233 adulti che sono stati invecchiati in 20 anni e sono stati reclutati nello studio di gruppo nazionale di indagine dell'esame di salubrità e di nutrizione degli Stati Uniti fra 1999 e 2014.

Il gruppo ha definito una dieta povera di carboidrati sana come una con gli importi più bassi di poveri carboidrati e le quantità elevate delle proteine vegetali e dei grassi insaturi. Una dieta a bassa percentuale di grassi sana ha significato i grassi più di meno sui grassi saturati e sulle quantità elevate dei carboidrati di alta qualità e delle proteine vegetali.

I partecipanti sono stati divisi in 11 sottogruppo differente secondo le loro preferenze di dieta. Questi erano sesso specifico hanno scritto i ricercatori. Per ciascuno degli strati, la quantità di energia derivata dai grassi, le proteine ed i carboidrati (i 3 macronutrients) erano differenti. Per esempio quelli negli più alti strati hanno ricevuto 10 punti e quelli negli strati più bassi hanno ricevuto 0 punti. Ciò era il sistema per i grassi e le proteine. D'altra parte per i carboidrati, questo sistema numerico è stato invertito. “Un punteggio LCD„ globale o il punteggio di dieta povera di carboidrati è stato calcolato riassumendo i punteggi dai grassi e proteine e carboidrati per l'ogni strati. Questi punteggi LCD hanno variato fra 0 e 30. Se i punteggi fossero più alti, ha significato che la persona stava mangiando una dieta povera di carboidrati sana. Per calcolare i punteggi bassi non sani del carboidrato, l'età delle percentuali di energia ottenuta “dalla proteina animale del carboidrato di alta qualità, e dal grasso saturato„ è stata valutata. Per valutare similmente la percentuale LCD sana del punteggio dell'energia proveniente “dal carboidrato di bassa qualità, la proteina vegetale ed il grasso insaturo„ sono stati valutati. Lo stesso metodo è stato usato per calcolare globale, sano e la dieta a bassa percentuale di grassi non sana o i punteggi di LFD, ha scritto i ricercatori.

Ciascuno dei partecipanti è stato provveduto dei questionari dettagliati di dieta in cui ha riferito le loro diete di giorno precedente dalla memoria. I dati dal grande gruppo sono stati riuniti una volta, l'analisi è stata iniziata da luglio 2019 ed ha cessato nell'agosto 2019. Per ciascuno dei punteggi dei partecipanti sono stati diventati che hanno analizzato l'energia ottenuta dal carboidrato, dal grasso e dalla proteina come componente di intera energia ottenuta da alimento. I punteggi per quanto riguarda il carboidrato basso non sano e sano e le diete a bassa percentuale di grassi egualmente sono stati analizzati. Per valutare il rischio di mortalità, le morti dovuto tutta la causa o la mortalità di tutto causa fino al 31 dicembre 2015 sono state controllate dal database nazionale della mortalità di indice analitico di morte.

I risultati hanno indicato che i partecipanti sono stati invecchiati una media intorno 50 anni e c'erano 52,6 per cento o 19.598 femmine nel gruppo dei partecipanti. Il gruppo ha valutato 29,7768 persona/anno di seguito. Durante questo tempo c'erano complessivamente 4.866 morti, essi hanno scritto. In generale i punteggi di dieta povera di carboidrati ed a bassa percentuale di grassi non sono stati associati con un rischio ridotto di morti dovuto alcuna causa, i risultati trovati. Il rischio di morti (aumento nelle morti con i 20 aumenti di percentile in punteggi dietetici) tuttavia è aumentato con la dieta povera di carboidrati non sana (punteggio 1,07 di rapporto di rischio di a più variabili-regolato) ed è caduto con una dieta povera di carboidrati sana (punteggio 0,91). Il rischio di morte è aumentato similmente con la dieta a bassa percentuale di grassi non sana (punteggio 1,06) ed è caduto con una dieta a bassa percentuale di grassi sana (punteggio 0,89). Dopo avere registrato per ottenere tutte le variabili i risultati ancora rivelati essere robusto, ha scritto i ricercatori.

Il gruppo ha scritto nelle conclusioni, “dieta povera di carboidrati globale ed i punteggi di basso grasso dieta non sono stati associati con la mortalità totale.„ Hanno avvertito tuttavia che non tutti gli a bassa percentuale di grassi o diete povere di carboidrati sono abbastanza buoni da diminuire il rischio di morti. Hanno aggiunto, “i punteggi non sani di basso grasso dieta e di dieta povera di carboidrati sono stati associati con il più alta mortalità totale, mentre i punteggi sani di basso grasso dieta e di dieta povera di carboidrati sono stati associati con la mortalità totale più bassa.„

Journal reference:

Shan Z, Guo Y, Hu FB, Liu L, Qi Q. Association of Low-Carbohydrate and Low-Fat Diets With Mortality Among US Adults. JAMA Intern Med. Published online January 21, 2020. doi:10.1001/jamainternmed.2019.6980

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2020, January 21). Associazione fra dieta sana/non sana del carburatore ed il rischio a bassa percentuale di grassi e bassi di morte. News-Medical. Retrieved on March 31, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200121/Association-between-healthyunhealthy-low-fat-and-low-carb-diet-and-risk-of-death.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Associazione fra dieta sana/non sana del carburatore ed il rischio a bassa percentuale di grassi e bassi di morte". News-Medical. 31 March 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200121/Association-between-healthyunhealthy-low-fat-and-low-carb-diet-and-risk-of-death.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Associazione fra dieta sana/non sana del carburatore ed il rischio a bassa percentuale di grassi e bassi di morte". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200121/Association-between-healthyunhealthy-low-fat-and-low-carb-diet-and-risk-of-death.aspx. (accessed March 31, 2020).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2020. Associazione fra dieta sana/non sana del carburatore ed il rischio a bassa percentuale di grassi e bassi di morte. News-Medical, viewed 31 March 2020, https://www.news-medical.net/news/20200121/Association-between-healthyunhealthy-low-fat-and-low-carb-diet-and-risk-of-death.aspx.