Il programma della gestione di dolore usa il nuovo approccio per diminuire le prescrizioni narcotiche dopo chirurgia

I chirurghi all'ospedale metodista di Houston stanno staccando la marea dal gambo di dipendenza agli opioidi di prescrizione gestendo il dolore dei pazienti dopo chirurgia. Usando gli anestetici locali a lunga azione al sito di chirurgia e della medicina preveduta di dolore di non stupefacente, hanno fatto diminuire le prescrizioni dell'opioide da 87% a 10% dopo chirurgia.

Secondo l'istituto nazionale su abuso di droga, più di 130 persone muoiono ogni giorno dall'opioide che overdosing e una parte di queste morti può essere dovuto la disponibilità degli opioidi dopo ambulatorio elettivo. Fino a 10% dei pazienti sviluppano le dipendenze dopo la cattura degli opioidi che seguono l'ambulatorio elettivo.

In un documento del 22 gennaio nel giornale di ambulatorio toracico e cardiovascolare, i chirurghi metodisti ed i ricercatori di Houston hanno indicato che usando un programma preventivo della gestione di dolore ha diminuito la loro esigenza delle prescrizioni di stupefacente.

Lo studio retrospettivo di sei anni (2012-2018) ha valutato più di 400 pazienti metodisti di Houston. “Appena una decade fa abbiamo prescritto ordinariamente gli stupefacente per trattare il dolore a casa dopo chirurgia.„

Con l'epidemia corrente dell'opioide, abbiamo voluto determinare se potessimo gestire il dolore a casa dopo chirurgia con il farmaco di dolore non quotato in borsa. Abbiamo sviluppato ed applicato il programma di controllo preventivo di dolore, che piombo a controllo eccellente di dolore a casa senza richiedere gli stupefacente di prescrizione.„

Lo studio ha incluso i pazienti che subiscono come minimo esofageo dilagante e le procedure in relazione con la gi, quale la riparazione iatale di ernia, scaldano la chirurgia e la chirurgia a riflusso di achalasia:

  • Ripristino migliorato dopo che chirurgia con il gruppo di gestione preventivo di dolore - i pazienti ed i chirurghi hanno discusso la formazione di paziente migliorata circa dolore di gestione con il farmaco di dolore non quotato in borsa preveduto di prelazione. Gli anestetici locali a lunga azione egualmente sono stati collocati ad ogni incisione ed i pazienti mantenuti hanno programmato le dosi del farmaco di dolore di non stupefacente nell'ospedale ed a casa (per esempio, Tylenol). Circa 9,6% di questi pazienti sono andato a casa con le prescrizioni dell'opioide e questo gruppo ha avuto le complicazioni postoperatorie più basse a 3,2%.
  • Gruppo di controllo - questo gruppo era prima dell'approvazione della gestione pre- o post-chirurgica di dolore ed ha avuto le complicazioni più postoperatorie (15,1%), dove 87% sono stati scaricati con le prescrizioni dell'opioide.

Questo studio ci fornisce una strategia per gestire con successo il dolore dopo chirurgia facendo uso del farmaco di dolore non quotato in borsa. Ciò piombo a meno prescrizioni narcotiche che dinamico fa diminuire la probabilità dei pazienti che diventano dipendente agli stupefacente.„

Kim minimo, M.D

L'ospedale metodista di Houston dopo esaminerà l'impatto del programma preventivo della gestione di dolore nei pazienti polmonari della chirurgia.

Source:
Journal reference:

Kim, M. P. et al. (2020) Preemptive pain-management program is associated with reduction of opioid prescriptions after benign minimally invasive foregut surgery. Journal of Thoracic and Cardiovascular Surgery. doi.org/10.1016/j.jtcvs.2019.06.056.