Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo sforzo dei ritrovamenti di studio imbianca i capelli

Nella maggior parte dei casi, i capelli si avviano a gray negli anni trenta e diventano pronunciati negli anni '50, quando la testa è coronata tipicamente con un ricoprire di paglia di bianco, di gray e forse dei certi capelli del colore originale. Gennaio 2020 pubblicato nuovo studio nella natura del giornale, indica che questo trattamento è accelerato significativamente dallo sforzo acuto che persiste su un periodo, o tramite il trauma severo.

Storicamente, la regina francese Maria Antonietta è detta a gray girato in una singola notte, sviluppante una testa pura di bianco dopo che ha sentito parlare la sua estremità aggettante sotto la ghigliottina, quando la rivoluzione francese era al suo picco nel 1793.

Gli scienziati chiamano questo canities o achromotrichia di fenomeno. Il contributo dello sforzo a questo che graying è stato un aspetto del fatto comunemente accettato ma finora non medicamente provato. I ricercatori dicono, “il nostro studio ha provato che il fenomeno effettivamente accade ed abbiamo identificato i meccanismi coinvolgere. Inoltre, abbiamo scoperto un modo di interruzione del trattamento di perdita di colore dei capelli dovuto lo sforzo.„

L
Immagine che confronta i mouse sottoposti all'esperimento d'induzione, che ha provocato la perdita di pigmentazione [fondo], dei ai mouse colorati di scura nel gruppo di controllo. Credito di immagine: William A. Gonçalves

Come lo studio è succeduto

Il ricercatore Thiago Mattar Cunha spiega, “noi stava intraprendendo gli studi su dolore facendo uso dei mouse neri C57, uno sforzo scuro-coperto di pelo del laboratorio. In questo modello, abbiamo amministrato una sostanza chiamata resiniferatoxin per attivare un ricevitore espresso dalle fibre nervose sensoriali e per indurre il dolore intenso. Circa quattro settimane dopo l'iniezione sistematica della tossina, uno studente di PhD ha osservato che la pelliccia degli animali aveva girato completamente bianco.„

Ciò è stata continuata parecchie volte ma definitivo è diventato evidente che i capelli grigi erano una conseguenza dell'applicazione di resiniferatoxin. Questo prodotto chimico è originario dalla natura, essendo trovando abbondantemente nell'euforbia della resina (resinifera dell'euforbia), che è un impianto del tipo di cactus marocchino indigeno.

Lo studio ed i sui risultati

L'impostazione sperimentale per lo studio corrente era semplice e progettata valutare appena una cosa: fa lo sforzo di qualche cosa di doloroso inducono la pelliccia a cambiare il colore? Dice Cunha, ““abbiamo progettato un esperimento molto semplice per vedere se il fenomeno dipendesse dall'attivazione delle fibre nervose comprensive.„ Il sistema nervoso simpatico fa parte del sistema nervoso autonomo da dove la maggior parte del controllo di atto involontario e viscerale ha luogo. Si compone dei gangli spinali, o dei nodi delle cellule nervose, da dove le fibre si ramificano fuori per viaggiare in tutto il paese.

Il sistema comprensivo è ben noto, perché gestisce il livello di epinefrina che direttamente influenza l'organismo. Regolamenta “la risposta ben nota di volo o di lotta„ quando l'organismo è affrontato ad una situazione molto rischiosa, attraverso sia epinefrina che la versione del cortisol. Lo stimolo comprensivo significa un battito cardiaco aumentante, un'più alta pressione sanguigna, più velocemente respirare e un allievo dilatato ed altri effetti sistematici.

Bloccaggio comprensivo e colore conservato dei capelli

I mouse erano resiniferatoxin in primo luogo amministrato e poi sono stati trattati con la guanetidina, una droga che inibisce le fibre comprensive neurali ed in modo da possono arrestare l'espressione e la trasmissione dei segnali comprensivi del nervo. Hanno trovato che la guanetidina ha impedito la perdita di colore dei capelli durante le settimane che seguono l'induzione dello sforzo, bloccando gli input comprensivi che seguono l'iniezione d'induzione.

Un altro sperimentano hanno compreso la rimozione delle fibre comprensive chirurgicamente, seguente l'induzione di dolore. Quando il sistema comprensivo è stato bloccato, il colore della pelliccia è stato conservato.

I ricercatori hanno concluso che la trasmissione del segnale attraverso il sistema comprensivo del nervo è un giocatore di ruolo potente in achromotrichia. Dopo, hanno rivolto la loro attenzione al perché di questa individuazione.

Perché lo sforzo causa graying dei capelli

Saltando avanti alcuni anni, era Cunha che, durante la limitazione di borsa a Harward, ha sentito parlare e più successivamente ha unito un gruppo là che aveva scoperto qualche cosa di simile, parzialmente tramite un'osservazione fortunata. Hanno messo a fuoco sulla loro nuova scoperta che sollecitano dovuto fare soffrire stavano accelerando la maturazione delle cellule staminali del melanocyte all'interno della lampadina del follicolo pilifero oltre i limiti normali. Soltanto giovani celle, che sono non differenziate, melanina dei prodotti. Mentre la cella matura, si differenzia e la versione della melanina si ferma. Il ricercatore spiega, “noi ha usato le varie metodologie per indicare che l'attività comprensiva intensa accelera significativamente la differenziazione. Nel nostro modello, quindi, il dolore ha accelerato l'invecchiamento delle cellule staminali che producono la melanina.„

Il professor Ya-Chieh Hsu, che piombo il gruppo, chimes in: “Quando abbiamo cominciato studiare questo, ho preveduto che lo sforzo fosse cattivo per l'organismo - ma l'impatto nocivo dello sforzo che abbiamo scoperto era oltre cui ho immaginato. Dopo appena alcuni giorni, tutte cellule staminali dirigenerazione sono state perse. Una volta che sono andate, non potete rigenerare il pigmento più. Il danno è permanente.„

Un altro ricercatore, Bing Zhang, lo descrive come svuotamento permanente delle cellule staminali dovuto lo sforzo acuto. Quindi, invece della risposta di lotta-o-volo che avvantaggia l'animale aiutandolo a sopravvivere a, sta causando il danno a lungo termine all'animale.

Tali effetti probabilmente stanno pregiudicando altre regioni dell'organismo anche. Cunha dice, “corrente sto lavorando con altri ricercatori su un'indagine sugli effetti di attività comprensiva in altre sottopopolazioni della cellula staminale.„

Espressione genica e graying dei capelli

Facendo uso di RNA che ordina come strumento, i ricercatori egualmente hanno esaminato i trattamenti che migliorano la differenziazione delle cellule staminali del melanocyte ed hanno confrontato come i geni sono stati espressi in mouse che sono stati iniettati con resiniferatoxin e da allora in poi sono stati dati segni di dolore, dello sforzo e della perdita di colore dei capelli, con il modo che sono stati espressi in mouse di controllo iniettati con un placebo.

Il loro scopo era di trovare i geni che sono stati espressi ai livelli molto differenti dopo che l'animale ha sviluppato lo sforzo. Sono stati arrestati da un gene che codifica un enzima importante chiamato CDK, o dalla chinasi cyclin-dipendente, che aiuta la cella a dividersi.

Quando un inibitore di CDK è stato dato ai mouse dopo l'induzione del dolore, il risultato era un bloccaggio nella differenziazione delle cellule staminali del melanocyte e nella perdita di colore. Cunha spiega: “Questo che trova indica che CDK partecipa al trattamento e potrebbe, quindi, essere un obiettivo terapeutico. È troppo presto di sapere se realmente si trasformerà in qualche giorno in un obiettivo nella pratica clinica, ma vale la pena di esplorare più ulteriormente.„

In un altro esperimento, un forte stimolo comprensivo è stato usato. Di conseguenza, gli scienziati hanno trovato che le fibre nervose alle lampadine del follicolo pilifero hanno secernuto la noradrenalina vicino alle cellule staminali del melanocyte, inducente li a differenziarsi. Cunha descrive i risultati: “Abbiamo indicato che le cellule staminali del melanocyte esprimono la proteina ADRB2 [recettore adrenergico beta-2], che è attivata dalla noradrenalina e noi abbiamo scoperto che le cellule staminali si differenziano quando questo ricevitore è attivato dalla noradrenalina.„

Poi hanno ripetuto l'esperimento con i mouse che non potrebbero esprimere ADBR2 e non potrebbero passare così sopra i segnali comprensivi. Questi mouse sono rimanere il loro colore originale anche dopo che un'iniezione del resiniferatoxin è stata data.

La prova definitiva era di trattare i melanocytes umani nella cultura, che avevano catturato dai volontari, con la noradrenalina. Ciò ha imitato gli effetti di stimolo comprensivo ed ha prodotto un aumento nell'espressione di CDK come quella che si è presentato negli interi mouse.

Circa le applicazioni

I ricercatori non sono ancora sicuri se questi risultati saranno utili per gli scopi estetici reali, come sviluppare una nuova droga per conservare il colore originale dei capelli. Potrebbero usare gli inibitori di CDK per questo, ma devono cercare gli effetti secondari e se questi superano i vantaggi. Tuttavia, sono sicure che hanno trovato come e perché da sforzo acuto indotto da dolore induce i nostri capelli a sbiancare.

Journal reference:

Zhang, B., Ma, S., Rachmin, I. et al. Hyperactivation of sympathetic nerves drives depletion of melanocyte stem cells. Nature (2020). https://doi.org/10.1038/s41586-020-1935-3

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, January 22). Lo sforzo dei ritrovamenti di studio imbianca i capelli. News-Medical. Retrieved on July 02, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200122/Study-finds-stress-does-whiten-hair.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Lo sforzo dei ritrovamenti di studio imbianca i capelli". News-Medical. 02 July 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200122/Study-finds-stress-does-whiten-hair.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Lo sforzo dei ritrovamenti di studio imbianca i capelli". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200122/Study-finds-stress-does-whiten-hair.aspx. (accessed July 02, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. Lo sforzo dei ritrovamenti di studio imbianca i capelli. News-Medical, viewed 02 July 2020, https://www.news-medical.net/news/20200122/Study-finds-stress-does-whiten-hair.aspx.