Un menu dei trattamenti per il glioblastoma

Sara Piccirillo, PhD, è appassionata circa l'individuazione del glioblastoma di bordeggiare di modo, il tipo più aggressivo di tumore al cervello. Sebbene il tempo di sopravvivenza mediano si sia raddoppiato dagli anni 90, solo 6% di quelli con il glioblastoma sopravvivono a cinque anni o a più dopo la loro diagnosi. Piccirillo pensa il modo combattere le bugie di glioblastoma in che cosa lo rende differente dalla maggior parte dei cancri: le differenze estreme fra le sue celle del tumore.

“Glioblastoma è il tumore cerebrale più aggressivo che conosciamo circa,„ lei dice. “C'è pochissimo in termini di efficace trattamento.„

Glioblastoma si sparge raramente oltre il cervello ma può spargersi rapido all'interno del cervello. Anche se inizialmente risponde alle terapie correnti, Piccirillo dice, solitamente ritorna ed è spesso resistente a quelle terapie quando ritorna.

Originalmente da Milano, l'Italia, Piccirillo è venuto all'università di New Mexico dopo un arresto pluriannuale all'università di Cambridge. Ha unito il dipartimento di UNM di biologia cellulare & della fisiologia ed il centro completo del Cancro di UNM all'inizio dell'agosto 2019. Il mese prima, Piccirillo aveva estratto il premio di Gianni Bonadonna per il nuovo sviluppo della droga, che è fra i premi più prestigiosi dell'Italia per i giovani scienziati. Userà il premio per costituire un fondo per la sua ricerca sul trattamento di glioblastoma.

La ricerca di Piccirillo mette a fuoco su una funzionalità dei tumori di glioblastoma che sembra essere la sorgente della loro resistenza. Come spiega, “sono estremamente eterogenei.„

Le celle in questi tumori risultano dai cambiamenti genetici multipli, dice. Alcune celle possono avere mutazioni differenti del DNA. Altre celle possono avere copie extra di un gene. Ancora altri possono avere cromosomi che hanno venduto le sezioni a vicenda. Ci sono altri tipi di cambiamenti pure, di cui ciascuno possono reagire ad un trattamento differente.

Questo mosaico delle celle all'interno dei tumori di glioblastoma rende distruggendoli molto difficile perché alcune celle risponderanno ad una terapia data ma altre non non. E quelle celle sopravviventi, Piccirillo ed il suo gruppo credono, possono ricominciare il tumore. Ancor più disturbo, alcune terapie può rendere le celle resistenti, di modo che quando le riforme del tumore, è ancor più difficili da trattare.

Piccirillo vuole ad in primo luogo sviluppa un catalogo dei cambiamenti cellulari e dei trattamenti che sono i più efficaci contro ciascuno. Poi vuole trasformare quel catalogo in un menu che suggerisce le combinazioni di trattamenti di glioblastoma per le combinazioni differenti di cambiamenti.

L'idea del menu è simile ad un menu del ristorante che suggerisce di mangiare i broccoli con la vostra bistecca ma non con il vostro dessert del cioccolato; alcune combinazioni sono permesse, altre non saranno efficaci. Similmente, la gente differente con il glioblastoma potrebbe trarre giovamento dalle combinazioni differenti di trattamenti basati sui cambiamenti trovati in loro celle del tumore. Il menu permetterebbe che medici personalizzino il trattamento di glioblastoma ad ogni persona.

Dovete avere un modo astuto combinare le terapie,„ Piccirillo dice, “in moda da potervi affrontare voi il tumore ma anche di evitare creare la resistenza.„

Sara Piccirillo, PhD, l'università di New Mexico

Piccirillo ha raccolto una collezione di campioni del tumore ed ha cominciato a compilare i molti cambiamenti che cellulari differenti trova all'interno di loro. Una volta che lei ed il suo gruppo completano una versione iniziale del catalogo, proveranno le combinazioni differenti del trattamento per trovare quelle che uccidono tutte le cellule tumorali. Sebbene il menu del trattamento sembri molto lontano, Piccirillo è determinato per migliorare le probabilità del glioblastoma battente.