Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I funzionari di NIAID descrivono i punti per gestire il coronavirus che recentemente è provenuto in Cina

Il nuovo cluster di polmonite virale riveste provenire a Wuhan, Cina, segni la terza volta durante 20 anni che un membro della famiglia numerosa dei coronaviruses (CoVs) ha saltato dagli animali agli esseri umani ed ha scintillato uno scoppio.

In un nuovi saggio di punto di vista di JAMA, Anthony S. Fauci, M.D., Direttore dell'istituto nazionale del NIH dell'allergia e delle malattie infettive (NIAID), sguardi indietro a due scoppi novelli più iniziali di CoV che inizialmente hanno causato la distruzione globale e descrivono i punti stati necessari per contenere quello corrente.

Il Dott. Fauci ed i suoi co-author, Hilary D. Marston, M.D., M.P.H., di NIAID e di Catharine I. Paules, M.D., dell'istituto universitario di Penn State di medicina, nota che l'essere umano CoVs è stato considerare storicamente come le cause relativamente benigne del raffreddore.

Nel 2002, tuttavia, un romanzo, CoV altamente patogeno è emerso in Cina che 8.098 causati hanno registrato i casi della sindrome respiratorio acuto severo (SARS), compreso 774 morti ed hanno costato miliardi dell'economia globale di dollari. Le misure classiche di salute pubblica hanno portato lo scoppio ad un'estremità.

Un altro CoV ha saltato nel 2012 dagli animali agli esseri umani per causare della sindrome respiratoria di Medio Oriente (MERS).

A differenza di SAR-CoV, che non ha causato i casi umani supplementari dall'eliminazione entro parecchi mesi dello scoppio iniziale, MERS-CoV continua a bruciare senza fiamma dovuto la trasmissione sporadica dai cammelli--il host intermedio del virus--alla gente ed alle catene limitate della trasmissione personale.

L'ultimo CoV da emergere è 2019 il coronavirus novello (2019-nCoV), riconosciuto dalle autorità cinesi a Wuhan il 31 dicembre 2019.

Si è sparso oltre Wuhan ad altre città cinesi ed ai paesi multipli, includenti almeno un caso confermato negli Stati Uniti. Gli autori di punto di vista scrivono,

Mentre la traiettoria di questo scoppio è impossible da predire, l'efficace risposta richiede l'azione rapida dal punto di vista delle strategie classiche di salute pubblica allo sviluppo ed all'entrata in vigore tempestivi di efficaci contromisure.„

Gli studi della corrente alle istituzioni fondate NIAID e dagli scienziati nei laboratori di NIAID comprendono gli sforzi che costruiscono su lavoro precedente sul SAR e su MERS-CoVs.

Per esempio, i ricercatori stanno sviluppando i test diagnostici per individuare rapido l'infezione 2019-nCoV e stanno esplorando l'uso delle droghe antivirali di vasto-spettro trattare 2019-nCoVs, la nota degli autori.

I ricercatori di NIAID egualmente stanno adattando gli approcci usati con i vaccini d'investigazione di MERS e di SAR per jumpstart lo sviluppo del vaccino del candidato per 2019-nCoV.

Gli avanzamenti nella tecnologia poiché lo scoppio di SAR ha notevolmente compresso la cronologia di sviluppo del vaccino, gli autori scrivono.

Indicano che un vaccino del candidato per 2019-nCoV potrebbe essere pronto per la prova umana della fase iniziale solo in tre mesi rispetto a 20 mesi per lo sviluppo della fase iniziale di un vaccino d'investigazione di SAR.

Gli autori concludono quello, “l'emergenza di ancora un altro scoppio di malattia umana causato precedentemente da un agente patogeno dalle sottolineature relativamente benigne virali di una famiglia probabilmente la sfida perpetua delle malattie infettive emergenti e l'importanza della preparazione continua.„

Source:
Journal reference:

Paules, C. I. et al. (2020) Coronavirus Infections—More Than Just the Common Cold. JAMA. doi.org/10.1001/jama.2020.0757.