I badante di famiglia sono in gran parte disconnected dal sistema sanitario per gli adulti più anziani

Ai badante di famiglia solitamente non sono chiesti dai lavoratori di sanità riguardo ad avere bisogno del supporto nella cura degli adulti più anziani di gestione, secondo uno studio piombo dai ricercatori al banco di Johns Hopkins Bloomberg della salute pubblica.

La maggior parte dei badante esaminati che hanno interagito con i lavoratori di sanità hanno riferito che gli ultimi sempre o solitamente ascoltano loro (88,8 per cento) e chiedono notizie sulla loro comprensione dei trattamenti degli adulti più anziani (72,1 per cento). Una proporzione molto più piccola (28,2 per cento) ha riferito che lavoratori di sanità chiesto sempre o solitamente loro se avessero bisogno della guida nella loro cura dell'adulto più anziano.

La cifra era significativamente più elevata, 37,3 per cento, per il sottoinsieme dei badante che si occupano degli adulti più anziani con demenza.

Lo studio, essere pubblicato il 24 gennaio nella rete di JAMA aperta, era un'analisi dei dati di indagine su 1.916 badante, principalmente sui coniugi o su altri membri della famiglia, che forniscono la cura agli adulti più anziani le limitazioni di attività che vivono nelle impostazioni della comunità quali le proprietà private, le edilizie di appartamento, o l'alloggio senior.

Questi risultati indicano che noi poichè una società potrebbe fare un migliore processo dei badante di famiglia supportanti, che stanno fornendo la parte del leone su cura quotidiana agli adulti più anziani le limitazioni di attività.„

Il professor di Jennifer Wolff, di PhD, di Eugene e di Mildred Lipitz nel dipartimento di criterio di integrità e della gestione al banco di Bloomberg

Wolff è egualmente Direttore di Roger C. Lipitz Center per la sanità Integrated al banco di Bloomberg.

Quasi 20 milione Americani sono badante non pagati e solitamente in famiglia per gli adulti oltre 64, secondo l'Accademia nazionale delle scienze, l'assistenza tecnica e la medicina. La cura che forniscono comprende spesso la guida con la cattura del farmaco, portare il paziente dell'adulto più anziano ad una struttura ospedaliera e l'assistenza ad altre attività di sanità. Dato queste funzioni importanti, le interazioni fra questi badante ed i lavoratori di sanità possono urtare la qualità dell'assistenza per il paziente dell'adulto più anziano.

“È un punto potenziale di intervento per il miglioramento della cura,„ Wolff dice.

Per ottenere una migliore maschera di questa interfaccia sanità-lavoratore/del badante, Wolff ed i suoi colleghi hanno analizzato 2017 dati di indagine dallo studio nazionale di tendenze di invecchiamento e di salubrità (NHATS) e lo studio nazionale relativo di Caregiving (NSOC), compreso 1.916 badante che stavano assistendo 1.203 chevivono, adulti più anziani attività-limitati. L'età media del badante era 59. Circa 900 di questi badante hanno riferito l'interazione con i lavoratori di sanità dell'adulto più anziano durante l'anno priore e le risposte anche fornite alle questioni chiavi circa quelle interazioni.

Lo studio risulta, Wolff dice, evidenzia il fatto che i badante ancora in gran parte sono disconnessi dal sistema sanitario per gli adulti più anziani, che a sua volta suggerisce che ci sia il potenziale di migliorare la qualità dell'assistenza.

Quello potrebbe significare l'identificazione dei badante che potrebbero usare l'istruzione e formazione in relazione con la cura o che hanno bisogno semplicemente di una rottura, per esempio, con “cura di dilazione„ temporanea del paziente dell'adulto più anziano.„

Jennifer Wolff, autore principale dello studio

Co-author il Freedman di Vicki, PhD, con l'università di istituto di Michigan per la ricerca, i co-cavi il NHATS e NSOC sociali con Wolff ed il co-author Judith Kasper, il PhD, professore nel dipartimento del banco di Bloomberg di criterio di integrità e della gestione.

Wolff ed i suoi colleghi stanno continuando a studiare la relazione fra i badante ed il sistema sanitario come pure gli interventi che potrebbero migliorarlo e quindi migliorare la cura per gli adulti più anziani.

“Stiamo sviluppando le strategie a più efficacemente impegniamo i badante di famiglia nella consegna di cura,„ Wolff dice.