Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Batteri di trasporto della polvere dell'interno che potrebbero harbouring la resistenza a antibiotici

I batteri entrano nelle nostre case sul nostro l'interfaccia, o attraverso l'aria, ma una volta l'interno che possono trasferire i tratti di resistenza a antibiotici ad altri batteri che risiedono nella polvere dell'interno, una possibilità sollevata di nuovo studio.

Lo studio, pubblicato nel gennaio 2020 negli agenti patogeni del giornale PLOS, suggerisce che questi batteri dell'interno acquistino la resistenza a antibiotici dai batteri all'aperto, rendenti i germi precedentemente trattabili recentemente intrattabili dagli antibiotici convenzionali.

Credito di immagine: Struvictory/Shutterstock
Credito di immagine: Struvictory/Shutterstock

Antibiotici e resistenza

Lavoro degli antibiotici inibendo una o più vie metaboliche o anaboliche essenziali in batteri patogeni. Per esempio, alcuni indeboliscono la parete cellulare batterica, altri impediscono la replica di DNA o inibiscono la sintesi delle proteine chiave. Tuttavia, anche se gli antibiotici sono potenti ed hanno fornito le cure miracolose per le malattie precedentemente letali come polmonite e la tubercolosi, egualmente hanno loro debolezze. Uno è che i batteri possono acquistare le mutazioni per lavorare intorno al meccanismo di danno causato dall'antibiotico.

I batteri resistenti agli antibiotici lungamente sono stati l'obiettivo degli scienziati che hanno cercato loro nelle strutture ospedaliere. Alcuni studi hanno individuato la presenza di geni responsabili di resistenza a antibiotici in polvere dell'interno. La domanda è se questi geni sono possibili e possono essere presi da altri batteri, rendendoli resistenti, a sua volta. Ciò è una domanda importante da rispondere perché i cittadini sono all'interno per circa 87% del loro tempo, secondo i dati dall'indagine del reticolo di attività umana del cittadino 2001.

Trasferimento del gene in batteri

I batteri dividono i loro geni in due modi: da fissione binaria, dove ogni batterio si divide in due, o dal trasferimento orizzontale del gene, dove il batterio duplica i sui geni e poi scambia una copia con un altro batterio. Quasi qualunque tipo di gene può essere spostato intorno al fornito a ha commutabile, o mobile, elementi. Questo tipo di elemento mobile nei geni di resistenza a antibiotici trovati in batteri che vivono in polvere dell'interno è stato trovato per la prima volta dai ricercatori nello studio corrente.

In breve, anche con appena una concentrazione relativamente bassa di germi malattia-causanti all'interno, il volume puro di tempo passato dentro la casa piombo ad una probabilità molto più alta dell'esposizione a loro. È abbastanza plausibile che un batterio che non causa la malattia potrebbe fluttuare dentro dall'esterno. Se sollecitato, potesse donare i sui geni ad un germe malattia-causante che vive all'interno, rendendo gli ultimi sia patogeni che resistenti agli antibiotici. Ciò potrebbe causare una malattia che è quasi impossible da trattare eccetto sintomatico.

Prova dell'ipotesi

Dice Erica senior Hartmann autore, “mai non realmente sappiamo da dove l'organismo resistente agli antibiotici seguente sta andando venire.„ Conformemente a questa idea, i ricercatori hanno raccolto i campioni dei microbi oltre da 40 siti dell'interno differenti, varianti dai club di forma fisica ai centri di yoga o della ricreazione.

La polvere riunita da ogni posizione è stata analizzata per identificare i tipi differenti di microbi che potrebbero passare con, studiando il materiale genetico nella polvere. Ciò ha mostrato che quella oltre 180 geni di resistenza a antibiotici era presente nella polvere. Tuttavia, i ricercatori egualmente hanno sondato la possibilità che questi geni potrebbero essere trasferiti fra i batteri.

Come questo accade è via le strutture chiamate integrons, plasmidi e transposons. Questi forniscono un meccanismo facile affinchè i bit del DNA viaggino fra i microbi. Quindi, gli scienziati hanno cercato tali strutture nelle vicinanze dei geni resistenti agli antibiotici. La loro ricerca è stata ricompensata tramite la scoperta oltre di 50 tali frammenti di DNA.

Questi ora sono stati coltivati in laboratorio e gli scienziati hanno tentato di prevedere il trasferimento reale di questi geni di salto del `'. Ciò era avviando un trasferimento del gene fra i batteri. Tuttavia, non sono riuscito a catturare questo nell'atto. Cioè anche se queste strutture contengono i geni di interesse, non potevano raggiungere un trasferimento del gene.

Termini suboptimali per il trasferimento del gene

Tuttavia, Hartmann aggiunge, le circostanze non potrebbe essere ottimale affinchè questo trasferimento accada. Invece, in determinate condizioni interne i batteri che fluttuano intorno hanno potuto essere sotto lo sforzo a causa di siccità atmosferica, la mancanza di sostanze nutrienti, troppo massime o ugualmente di basse temperature, o la presenza di prodotti chimici antimicrobici, come trovato nei prodotti di pulizia. Tali stati di sforzo promuovono il trasferimento del gene nei microbi vicini in grado di potere meglio sopravvivere a tali stati. Il solo problema è che questo trasferimento ancora non è stato veduto direttamente da alcun ricercatore.

Implicazioni

Il nuovo studio indica la possibilità di tali trasferimenti che accadono in tutti i tipi di situazioni dell'interno. La domanda ora è se tali eventi vero rappresentano una minaccia fornendo una sorgente significativa dei microbi resistenti agli antibiotici, o sono appena scambi che accadono fra i batteri non patogeni.

A sostegno della seconda opzione, Hartmann precisa, “siamo circondato dappertutto noi andiamo dai microbi e la vasta maggioranza di quei microbi non è nociva.„ Il punto seguente è di effettuare più ricerca su come, dove e quando i geni di resistenza a antibiotici sono trasferiti ai batteri malattia-causanti, specialmente quando l'ambiente è uno esposto alle soluzioni comuni di pulizia, per determinare se questo avvia il trasferimento di resistenza a antibiotici.

Riassumere, interroga: “Se steste andando cambiare qualcosa circa il modo che pulite, i prodotti usate, che cosa potrebbe noi fare per limitare la resistenza a antibiotici?„ Per esempio, potrebbe bene essere quello facendo uso di un tipo differente di disinfettante o il pulitore della famiglia potrebbe impedire tali trasferimenti del gene e la diffusione di resistenza a antibiotici.

Journal reference:

Mobilizable antibiotic resistance genes are present in dust microbial communities Ben Maamar S, Glawe AJ, Brown TK, Hellgeth N, Hu J, et al. (2020) Mobilizable antibiotic resistance genes are present in dust microbial communities. PLOS Pathogens 16(1): e1008211. https://doi.org/10.1371/journal.ppat.1008211

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, January 26). Batteri di trasporto della polvere dell'interno che potrebbero harbouring la resistenza a antibiotici. News-Medical. Retrieved on November 27, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200126/Indoor-dust-carrying-bacteria-that-could-be-harbouring-antibiotic-resistance.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Batteri di trasporto della polvere dell'interno che potrebbero harbouring la resistenza a antibiotici". News-Medical. 27 November 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200126/Indoor-dust-carrying-bacteria-that-could-be-harbouring-antibiotic-resistance.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Batteri di trasporto della polvere dell'interno che potrebbero harbouring la resistenza a antibiotici". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200126/Indoor-dust-carrying-bacteria-that-could-be-harbouring-antibiotic-resistance.aspx. (accessed November 27, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. Batteri di trasporto della polvere dell'interno che potrebbero harbouring la resistenza a antibiotici. News-Medical, viewed 27 November 2020, https://www.news-medical.net/news/20200126/Indoor-dust-carrying-bacteria-that-could-be-harbouring-antibiotic-resistance.aspx.