Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo screening dei tumori annuale del polmone con LDCT diminuisce le morti del cancro polmonare

Il Olandese-Belga ha ripartito le probabilità sulla prova dello screening dei tumori del polmone, conosciuta come la prova del NELSON (de Koning et. Al), pubblicato il 29 gennaio in New England Journal di medicina (NEJM), riconferma che lo screening dei tumori annuale del polmone con tomografia computerizzata della basso dose (LDCT) in pazienti ad alto rischio diminuisce significativamente le morti del cancro polmonare.

Con lo screening dei tumori del polmone, il cancro polmonare può essere identificato in una fase iniziale, trattabile e curabile. Poichè l'associazione del cancro americana predice 142.000 morti del cancro polmonare questo anno, supporto di questi risultati che la selezione diffusa potrebbe risparmiare 30,000-60,000 vive ogni anno negli Stati Uniti.

per salvare più vite dal cancro polmonare:

  1. La schermatura dei fumatori correnti ed ex più anziani ogni anno dovrebbe essere fatta molto più ampiamente
  2. I fornitori medici devono acquisire dimestichezza con le linee guida dello screening dei tumori del polmone e prescrivere questi esami per i pazienti ad alto rischio appropriati
  3. Il risarcimento drasticamente basso di Assistenza sanitaria statale deve essere aumentato per supportare la selezione diffusa

Il cancro polmonare uccide ogni anno più gente che il petto, il colon ed i carcinoma della prostata combinati. Se applicata in tutta la nazione, questa prova redditizia salverebbe più vite che tutta la prova dello screening dei tumori in cronologia. Assistenza sanitaria statale deve fornire il risarcimento adeguato per questi esami. I fornitori di pronto intervento e gli specialisti toracici dovrebbero ordinare il CTs per i loro pazienti ad alto rischio,„

Tintoriale di Debra, MD, FACR, presidenza dell'istituto universitario americano del comitato dello screening dei tumori 2,0 del polmone di radiologia (ACR)

Medici che non aderiscono alle linee guida

A differenza della selezione di tumore del colon e del petto, il medico del pronto intervento di un paziente deve approvare il paziente per un esame dello screening dei tumori del polmone durante la dividere-decisione che fa la visita. La formazione dei medici di pronto intervento circa chi dovrebbero essere schermati e di come riferirsi ai servizi della selezione è essenziale ai pazienti che ricevono questa prova di salvataggio.

Le prove sono coperte sotto da Assistenza sanitaria statale

Poco tempo dopo che la decisione per riguardare questi esami vitali, i centri per Assistenza sanitaria statale & servizi di Medicaid hanno tagliato il risarcimento di Assistenza sanitaria statale al poco quanto $60 per esame nella regolazione del paziente esterno dell'ospedale -; di meno che metà di Assistenza sanitaria statale del risarcimento del fornitore per un mammogramma.

Ciò ha limitato il numero degli impianti capaci di fornire queste scansioni a quelle quel capace di eseguirle in perdita. Ciò urta la crescita di programma di 'screening'e negativamente urta l'accesso paziente a questa prova di salvataggio. Il risarcimento per lo screening dei tumori del polmone deve essere aumentato ed essere stimato giustamente.

Falsi positivi esagerati

Gli studi psicologici precedenti indicano che la preoccupazione paziente sopra i falsi positivi dello screening dei tumori è a breve termine senza gli effetti durevoli.

Tuttavia, aggiornamenti al Polmone-RADS® -; uno strumento di assicurazione di qualità per standardizzare segnalazione di CT dello screening dei tumori del polmone e le raccomandazioni della gestione -; ha diminuito le tariffe del falso positivo da 75 per cento confrontati agli studi precedenti.

“Aggiornamenti aPolmone-RAD nell'anno scorso, in base all'esame della diagnosi del cancro polmonare valuta nella registrazione dello screening dei tumori del polmone del ACR, più ulteriormente diminuirà il numero degli schermi del falso positivo,„ ha detto il MD di Ella Kazerooni, il ms, FACR, la presidenza del comitato del ACR POLMONE-RAD e la registrazione dello screening dei tumori del polmone.

“Il vantaggio massiccio di salvataggio di questi esami e la minaccia contro i fumatori correnti ed ex più anziani da questa malattia, supera tutto il potenziale in peso nuoce a alla popolazione di schermatura definita. Dobbiamo fare tutti che possiamo assicurare i pazienti giustamente siamo fatti riferimento ed avere accesso diffuso allo screening dei tumori CT del polmone,„ ha detto il tintoriale.