Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La dieta zuccherata può promuovere le malattie peridentali

Le bibite ed i lotti dolci dello zucchero aumentano il rischio di entrambe le intercapedini dentarie e l'infiammazione delle gomme - conosciute come le malattie peridentali - e se questa è il caso, quindi le abitudini alimentari sane dovrebbero essere dati la priorità a ancora di più. Ciò è la conclusione di un risultato della ricerca dall'università di Aarhus.

La maggior parte di noi sono informati che i dolci e l'altri alimento e bevanda zuccherati aumentano il rischio di intercapedini dentarie. Un nuovo risultato della ricerca ora suggerisce che una dieta zuccherata possa anche promuovere le malattie peridentali.

I risultati sono stati ottenuti nell'ambito di una recensione della letteratura in questi ultimi cinquanta anni ed appena sono stati pubblicati nel giornale del giornale scientifico internazionale di microbiologia orale.

Lo zucchero non è stato associato tradizionalmente con lo sviluppo delle malattie peridentali. È vero che arretrato negli anni 70 due ricercatori americani hanno suggerito che una dieta che era alta in carboidrati potrebbe essere un fattore di rischio comune per sia le malattie dentarie che le malattie infiammatorie quali il diabete, l'obesità e la malattia di cuore, ma questa conoscenza in gran parte è stata dimenticata ancora.

Oggi, c'è accordo generale che le malattie suddette sono associate con un'alta assunzione dello zucchero. Tuttavia, un'ipotesi che potrebbe collegarsi e spiega le due malattie, carie e periodontitis dentari principali, sta mancando di.„

Il professor, Dott. Odont. Bente Nyvad dal ministero di odontoiatria e della sanità orale all'università di Aarhus

Nel nuovo progetto di ricerca, i ricercatori sono arrivato ad un'ipotesi comune per lo sviluppo delle due malattie dentarie principali. L'ipotesi è basata sui trattamenti biochimici che hanno luogo nei depositi batterici sui denti quando aggiungete gli importi copiosi delle sostanze nutrienti ai batteri - specialmente quando mangiate lo zucchero.

“Cioè facciamo rivivere l'ipotesi “dimenticata„ che lo zucchero può promuovere sia le intercapedini dentarie che le malattie peridentali,„ diciamo Bente Nyvad e sottoliniamo l'importanza di continuazione pulire i vostri denti con il dentifricio in pasta del fluoruro, anche se riducete lo zucchero.

Il presupposto dei ricercatori è che le malattie peridentali causate dallo zucchero appartengono al gruppo di malattie infiammatorie in conformità con il diabete, l'obesità e la malattia di cuore. Bente Nyvad quindi raccomanda quella che le abitudini alimentari sane dovrebbero essere date molto più prioritario se lo scopo è di evitare i trattamenti costosi nel sistema sanitario.

Source:
Journal reference:

Nyvad, B & Takahashi, N. (2020) Integrated hypothesis of dental caries and periodontal diseases. Journal of Oral Microbiology. doi.org/10.1080/20002297.2019.1710953.