Gli esperti pensano che il progesterone potrebbe impedire 8.500 aborti all'anno

Secondo due nuovi studi dall'università di centro nazionale di Tommy e di Birmingham per ricerca di aborto, donne che hanno spurgo durante la gravidanza iniziale e che ha avuto aborti più iniziali potrebbe trarre giovamento da un corso di progesterone, con circa 8.500 bambini che sono salvati ogni anno.

Progesterone femminile dell
Progesterone femminile dell'ormone. Formula chimica molecolare sullo sfondo blu. Credito di immagine: Linda Kar

Progesterone nella gravidanza

Il progesterone è un ormone naturale prodotto dalle ovaie in ogni ciclo mestruale ed anche dalla placenta nella gravidanza iniziale. È importante nella gravidanza, dal punto di preparare l'utero per l'impianto dello zygote recentemente concepito, alla nutrizione della gravidanza iniziale ed a sostenerla al termine completo.

Da 1 in 4 - 1 in 5 gravidanze abortisca, un evento che è non solo un evento clinico importante in termini di indagini e trattamento richiesti, ma egualmente causa l'emergenza mentale profonda alle donne ed alle loro famiglie. Il sistema nazionale BRITANNICO di salubrità da solo spende circa £350 milione all'anno per gestire l'aborto e le sue complicazioni.

Il progesterone è stato una droga tradizionale della scelta per queste donne nella gravidanza seguente, nel primo acetonide. Tuttavia, il suo ruolo è stato discutibile, con oltre 60 orecchie del venire a mancare di dibattito sistemare l'emissione. La prova sull'utilizzabilità di progesterone in questo contesto egualmente è stata doloroso insufficiente, rendendolo difficile evolvere una polizza ad ampia base su questa gestione.

Le prove del PRISMA e di PROMESSA sono state destinate per contribuire a fornire la prova verso questa estremità.

Studio 1

In uno studio il 31 gennaio 2020 pubblicato, nel giornale americano dell'ostetricia e della ginecologia, due test clinici importanti sull'uso di progesterone nella gravidanza iniziale sono riassunti. Le prove, chiamate PROMESSA e PRISMA, erano entrambe piombo dai ricercatori a queste due istituzioni.

La PROMESSA è stata basata sui risultati in quasi 840 donne che hanno avute una cronologia dell'aborto ricorrente (2 o più perdite di gravidanza nella successione) senza alcuna spiegazione che è trovata. Le donne stavano vedende a 45 ospedali alle varie posizioni nel Regno Unito e nei Paesi Bassi. Lo studio ha concluso che il completamento del progesterone ha prodotto una tariffa più alta 3% di nato vivo, ma il significato nei termini statistici è dubbioso.

Il PRISMA studiato oltre 4.000 donne ha invecchiato 16-39 anni che hanno avuti spurgo nella gravidanza iniziale, veduti a 48 ospedali BRITANNICI. Il progesterone dato alle madri che avevano perso più presto una o più gravidanze iniziali ha aumentato la tariffa di nato vivo in questo gruppo a 75%, confrontato a 72% in un gruppo di controllo che ha ricevuto un placebo. 20% e 22% delle donne nei gruppi del placebo e del progesterone, rispettivamente, hanno sofferto gli aborti. Nessun aumento negli effetti contrari seri significativi è stato notato in madri o in bambini in qualsiasi gruppi. I ricercatori conclusivi là non erano vantaggio in donne con spurgo iniziale di gravidanza.

Se l'analisi si limitasse alle madri che avevano perso 3 o più gravidanze nella successione, c'era un aumento di 15% nella tariffa di nato vivo confrontata alle simili donne che hanno ricevuto il placebo.

Studio 2

Il secondo studio ha pubblicato alla stessa data nel BJOG: un giornale internazionale dell'ostetricia & della ginecologia, ha dato un'occhiata ai risultati del PRISMA dal punto di vista di attuabilità finanziaria. I ricercatori hanno trovato che con un costo medio di £204 per gravidanza, l'uso di progesterone era redditizio.

La risposta ai risultati del PRISMA è stata una dell'accettazione diffusa. Prima che questi risultati siano pubblicati, solo 13% di piccolo gruppo di 130 professionisti medici (esaminato dall'università di Birmingham, risultati non pubblicati) nel progesterone prescritto BRITANNICO per le donne con spurgo iniziale di gravidanza. la Post-pubblicazione del PRISMA risulta, la figura è aumentato a 75%.

Importanza clinica

Il ricercatore Adam Devall, gestore del centro nazionale di Tommy per la ricerca di aborto, dice, “Il PRISMA e le prove di PROMESSA hanno trovato un leggero ma effetto positivo del trattamento, dipendente dal numero degli aborti precedenti. Crediamo che i fattori di rischio doppi di spurgo iniziale di gravidanza e una cronologia di uno o più aborti precedenti identifichino le donne ad alto rischio in cui il progesterone è del vantaggio. La domanda è, come dovrebbe questa pratica clinica di influenza?„

Gli scienziati stimano che questa pratica potrebbe salvare circa 8.500 bambini all'anno nel Regno Unito. Malgrado il piccolo vantaggio indicato nelle prove, il favore dei ricercatori l'uso di progesterone basato sugli effetti positivi possibili. I ricercatori gradiscono Arri Coomarasamy, Direttore del centro, acconsentono: “Il nostro suggerimento è di studiare la possibilità di offrire alle donne con spurgo iniziale di gravidanza e una cronologia di uno o più aborti precedenti un corso del trattamento di progesterone 400mg due volte al giorno, iniziato ai tempi della presentazione con spurgo vaginale e continuato a 16 settimane completate della gestazione.„

L'esigenza di bilanciamento

Un'alternativa sta consigliando tali donne e sta prestando loro attenzione speciale nella gravidanza seguente per prendere le complicazioni iniziali di gravidanza per la gestione appropriata. Confrontato a questo trattamento costoso, dice l'esperto Tracy Roberts nell'economia, “il progesterone è probabile essere considerato buona utilizzazione delle risorse nell'impedire l'aborto.„

Coomarasamy dice, “ora invitiamo i responsabili politici ed i rivelatori della linea guida a considerare con attenzione la prova per fare una raccomandazione equilibrata.„ Jane Brewin, l'amministratore delegato di Tommy, va più avanti, chiamando gli studi “accurato„ e l'uso di progesterone “un'efficace opzione del trattamento che le donne dovrebbero essere offerte ordinariamente.„

Il vicepresidente dell'istituto universitario reale degli ostetrici e dei ginecologi, Pat O'Brien, riassume: “Questo trattamento offre una probabilità aumentata di riuscita nascita e sembra essere redditizio per NHS, in modo da speriamo che PIACEVOLE consideri questa ricerca importante nel loro aggiornamento seguente dell'orientamento.„ Tuttavia, aggiunge una nota di bilanciamento: “Per le donne senza cronologia priore dell'aborto, non sembra essere alcun vantaggio del trattamento. Felicemente, la maggior parte delle donne che hanno avute un aborto avranno una riuscite gravidanza e nascita in futuro.„

La relazione sul collaudo stessa del PRISMA conclude: “Il trattamento con progesterone non ha provocato il miglioramento significativo nell'incidenza dei nati vivi fra le donne con spurgo vaginale durante le prime 12 settimane della gravidanza.„ Anche con soltanto un aborto precedente, il vantaggio era molto piccolo. L'uso del progesterone dovrebbe quindi possibilmente essere riservato alle donne con aborti 3 o più precedenti, poiché il vantaggio è più alto in questo gruppo.

Journal references:

Micronized vaginal progesterone to prevent miscarriage: a critical evaluation of randomized evidence Coomarasamy, Arri et al. American Journal of Obstetrics & Gynecology, https://www.ajog.org/article/S0002-9378(19)32762-0/fulltext

Okeke Ogwulu, CB, Goranitis, I, Devall, AJ, Cheed, V, Gallos, ID, Middleton, LJ, Harb, HM, Williams, HM, Eapen, A, Daniels, JP, Ahmed, A, Bender‐Atik, R, Bhatia, K, Bottomley, C, Brewin, J, Choudhary, M, Deb, S, Duncan, WC, Ewer, AK, Hinshaw, K, Holland, T, Izzat, F, Johns, J, Lumsden, M, Manda, P, Norman, JE, Nunes, N, Overton, CE, Kriedt, K, Quenby, S, Rao, S, Ross, J, Shahid, A, Underwood, M, Vaithilingham, N, Watkins, L, Wykes, C, Horne, AW, Jurkovic, D, Coomarasamy, A, Roberts, TE. The cost‐effectiveness of progesterone in preventing miscarriages in women with early pregnancy bleeding: an economic evaluation based on the PRISM Trial. BJOG 2020; https://doi.org/10.1111/1471-0528.16068.

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, February 02). Gli esperti pensano che il progesterone potrebbe impedire 8.500 aborti all'anno. News-Medical. Retrieved on May 26, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200202/Experts-think-progesterone-could-prevent-8500-miscarriages-a-year.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Gli esperti pensano che il progesterone potrebbe impedire 8.500 aborti all'anno". News-Medical. 26 May 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200202/Experts-think-progesterone-could-prevent-8500-miscarriages-a-year.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Gli esperti pensano che il progesterone potrebbe impedire 8.500 aborti all'anno". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200202/Experts-think-progesterone-could-prevent-8500-miscarriages-a-year.aspx. (accessed May 26, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. Gli esperti pensano che il progesterone potrebbe impedire 8.500 aborti all'anno. News-Medical, viewed 26 May 2020, https://www.news-medical.net/news/20200202/Experts-think-progesterone-could-prevent-8500-miscarriages-a-year.aspx.