Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova il più alta tariffa di suicidio fra la gente con i disordini neurologici

I disordini neurologici possono urtare la sua salute mentale, un nuovo studio dice come i ricercatori hanno trovato che c'è un'più alta tariffa del suicidio fra le persone che vivono con i disordini neurologici.

Un gruppo dei ricercatori in Danimarca mira ad esaminare se la gente che vive con i disordini neurologici muore più spesso dal suicidio di altri. I disordini neurologici lungamente sono stati legati al suicidio, ma il rischio è ancora poco chiaro.

Lo studio, pubblicato in JAMA, indica che la gente con i disordini neurologici ha una tariffa più d'altezza 75 per cento del suicidio confrontata alle loro controparti. Per la popolazione in genere, la tariffa di suicidio è 20 per 100,000 persone, ma per quelle con i disordini neurologici, la tariffa è circa 40 a 100.000 persona/anno.

Sulla base dei dati che misurano per 37 anni in Danimarca, lo studio mostra il collegamento fra i disordini neurologici ed il suicidio.

I disordini inclusi nello studio sono colpo, lesione alla testa, la polineuropatia, l'epilessia, malattia del Parkinson, demenza, morbo di Alzheimer e malattie della giunzione myoneural. Altre malattie comprendono le infezioni del sistema nervoso centrale, la meningite, il trauma cranico traumatico, la sclerosi a placche, la malattia di Huntington di sclerosi laterale amiotrofica, l'inabilità intellettuale, l'encefalite e le infezioni del sistema nervoso centrale.

Credito di immagine: Kotcha K/Shutterstock
Credito di immagine: Kotcha K/Shutterstock

Più alte tariffe di suicidio

Ulteriori risultati hanno indicato che si su 150 persone ha diagnosticato con qualcuno di questi dadi di inabilità dal suicidio. Per i disordini neurologici severi, quale la malattia di Huntington, una su 61 con la circostanza è morto dal suicidio.

La gente con ALS e la malattia di Huntington, che sono considerate severa, ha avuta elevati rischi della morte dal suicidio, con le tariffe 4 - 5 volte più superiore alla popolazione in genere.

Per la gente con il trauma cranico traumatico, l'epilessia, o la sclerosi a placche, ha avuta due volte la tariffa di suicidio di quelli senza i disordini neurologici.

“Ci può essere parecchio e le spiegazioni di coesistenza per il suicidio in eccesso valutano. La gente può incontrare difficoltà che capisce e che viene ai termini con le conseguenze di un disturbo cronico recentemente diagnosticato. Inoltre, i disturbi mentali come pure il sociale ed i fattori di relazione possono svolgere un ruolo,„ il Dott. Elsebeth Stenager, un professore in psichiatria sociale all'università di Danimarca del sud, ha detto.

I ricercatori egualmente ritengono che i disordini neurologici undiagnosed possano contribuire ad un elevato rischio del suicidio. Il rischio aumentato può comparire in varie fasi dello sviluppo di malattia. Per esempio, quelli diagnosticati con il morbo di Alzheimer o la demenza hanno 2 - 3 più alte tariffe di suicidio di volte durante i primi tre mesi dopo la diagnosi. Coloro che è stato diagnosticato con demenza che un suicidio più basso avuto di anno fa valuta.

“In Danimarca fra 1980 e 2016, c'era una tariffa significativamente più alta del suicidio fra quelle con un disordine neurologico diagnosticato che le persone non diagnosticate con un disordine neurologico. Tuttavia, la differenza assoluta di rischio era piccola,„ i ricercatori conclusivi nello studio.

Implicazioni di studio

Con i nuovi dati, è stato indicato che i disordini neurologici possono aumentare il rischio di suicidio. È importante imporre le misure preventive aiutando i pazienti subisce la terapia ed il consiglio, discutenti particolarmente le loro esperienze mentre ha il disordine.

Lo studio presenta molte limitazioni, quali quelle persone che sono state diagnosticate prima del 1977 non sono state incluse nello studio, le diagnosi di pronto intervento non erano di suicidio alcune ed e incluse morti che sotto-fossero registrate o non fossero registrate affatto.

Il gruppo di ricerca crede che lo studio contribuisca a sviluppare una base affinchè gli studi futuri determini come questi fattori di rischio essere indirizzati. È importante identificare quali disordini possono essere indirizzati con le misure preventive.

Il suicidio sta trasformandosi in in un problema globale, pregiudicante la gente da tutti i settori. È importante determinare le cause comuni ed i grilletti del suicidio indirizzarli correttamente ed impedire le morti.

Journal reference:

Erlangsen A, Stenager E, Conwell Y, et al. Association Between Neurological Disorders and Death by Suicide in Denmark. JAMA. 2020;323(5):444–454. doi:10.1001/jama.2019.21834

Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, February 04). Lo studio trova il più alta tariffa di suicidio fra la gente con i disordini neurologici. News-Medical. Retrieved on August 09, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200204/Study-finds-higher-suicide-rate-among-people-with-neurological-disorders.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Lo studio trova il più alta tariffa di suicidio fra la gente con i disordini neurologici". News-Medical. 09 August 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200204/Study-finds-higher-suicide-rate-among-people-with-neurological-disorders.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Lo studio trova il più alta tariffa di suicidio fra la gente con i disordini neurologici". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200204/Study-finds-higher-suicide-rate-among-people-with-neurological-disorders.aspx. (accessed August 09, 2020).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. Lo studio trova il più alta tariffa di suicidio fra la gente con i disordini neurologici. News-Medical, viewed 09 August 2020, https://www.news-medical.net/news/20200204/Study-finds-higher-suicide-rate-among-people-with-neurological-disorders.aspx.