Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio rivela le nuove strategie per impedire l'interfaccia che sfregia

Un nuovo studio in ustioni & nel trauma, pubblicati dalla stampa dell'università di Oxford, rivela le strategie nuove di promessa per impedire l'interfaccia sfregiante dopo le lesioni.

Mentre le cicatrici sono comuni quando le ferite guariscono, lo sfregio ipertrofico è uno stato di interfaccia caratterizzato dai depositi di eccessivi importi del collageno. Ciò provoca una cicatrice spessa e spesso sollevata. I meccanismi di fondo dello sviluppo ipertrofico della cicatrice sono capiti male, tuttavia. L'articolo di trauma & delle ustioni ha esaminato le strategie per il trattamento delle cicatrici ipertrofiche.

La guarigione ferita interfaccia è un trattamento che consiste di tre fasi: infiammazione, proliferazione e rigenerazione. La formazione ipertrofica della cicatrice può accadere come conseguenza di un'anomalia in questi trattamenti. La frequenza di tale sfregio varia da 40% all'ambulatorio seguente di 94% e 30% - 91% che seguono una lesione da ustione. In pæsi più poveri, la tariffa di incidenza è maggior riflettendo il tasso alto di lesioni da ustione.

I fattori di rischio importanti per formazione ipertrofica della cicatrice comprendono il genere, l'età, predisposizione genetica, dimensione e profondità della ferita, sede anatomica e tensione meccanica sulla ferita. Tale sfregio ostacola la funzione normale ed ovviamente risulta problemi fisici, psicologici ed estetici seri per i pazienti.

È ampiamente accettato che il momento di completare la ferita che guarisce è la maggior parte del fattore importante per predire lo sviluppo delle cicatrici ipertrofiche. Soltanto un terzo delle ferite ha sviluppato lo sfregio del tessuto se guarire accaduta fra il 14 e 21 giorno. Circa il 78% dei siti ha provocato lo sfregio serio se la ferita guarisse dopo il 21 giorno.

Le terapie stabilite per impedire l'interfaccia seria che sfregia comprendono la terapia di pressione, che lungamente è stata considerata il trattamento non invadente di sostegno per lo sfregio ipertrofico. È mondiale ampiamente usato e la sua efficacia è stata stabilita. È più efficace probabile suggerita che sia più efficace se la terapia di pressione è realizzata entro due mesi dopo la lesione iniziale.

Altri interventi comprendono il silicone, gli steroidi e la terapia laser. Mentre l'efficacia della terapia del silicone completamente non è stata determinata, l'amministrazione attuale degli steroidi per le lesioni da ustione generalmente è stata usata e riferito stata per essere efficace. C'è prova coerente che l'intervento iniziale del laser per la prevenzione sarebbe utile sia nella velocità di riduzione della cicatrice che nell'efficacia della risposta terapeutica.

La resezione (che tagliano il tessuto) e la radiazione possono essere usate spesso oltre alle terapie primarie. Gli approcci chirurgici, tuttavia, variano con il tipo di cicatrice. I ricercatori coinvolgere con questo documento sostengono che abbiamo bisogno dei risultati a lungo termine per prendere le decisioni circa usando la resezione o la radiazione come intervento medico.

La tossina botulinica A (btxA) della droga è ampiamente usata per gli scopi cosmetici come pure tratta le emicranie e l'altro dolore. È egualmente usata spesso trattare le cicatrici ipertrofiche. I ricercatori coinvolgere in questo documento sottolineano che mentre il btxA sembra avere certo effetto positivo sulla prevenzione della cicatrice, i ricercatori ancora non hanno deciso della concentrazione ottimale della droga trattare lo sfregio. Può dipendere dalla dimensione o dalla severità della ferita. Concludono la droga stanno promettendo e degno studiare più a fondo.

Le possibilità future della gestione per la terapia ipertrofica della cicatrice comprendono la terapia di anti-angiogenesi, che inibisce lo sviluppo di nuovi vasi sanguigni, di innesto grasso e della terapia di cellula staminale. Ci sono parecchie indagini sperimentali sull'efficacia tali terapie per diminuire la formazione anormale del tessuto.

Source:
Journal reference:

Shirakami, E., et al. (2020) Strategies to prevent hypertrophic scar formation: a review of therapeutic interventions based on molecular evidence. Burns & Trauma. doi.org/10.1093/burnst/tkz003.