Nuova droga impianta impianto indicata per aiutare i pazienti con i cancri di collo e capi

In un test clinico UCLA guidato di fase I, una nuova droga impianta impianto ha chiamato APG-157 dato segni della lotta d'aiuto dei pazienti cancri orali ed orofaringei. Questi cancri sono situati nella testa e nel collo.

APG-157 si compone dei composti multipli prodotti dagli impianti, compreso curcumina. I ricercatori completi del centro del Cancro del UCLA Jonsson hanno trovato che il trattamento con questa droga botanica ha provocato le alte concentrazioni di curcumina e di sui sottoprodotti che circolano nel sangue ed assorbenti dai tessuti del tumore in tre ore dopo la cattura oralmente.

APG-157 ha diminuito la concentrazione di citochine -; proteine in questione nell'infiammazione -; nella saliva una volta amministrato ai malati di cancro. La terapia egualmente ha diminuito l'abbondanza relativa di specie del batterioide, un gruppo di batteri gram-negativi. Gram-negativo si riferisce ad un gruppo di batteri pericolosi che hanno un livello esterno che li nasconde dal sistema immunitario. L'abbondanza relativa di batteri gram-negativi confrontati alla presenza di altri tipi di batteri è correlata con cancro orale.

APG-157 egualmente ha provocato l'espressione dei geni che sono associati con l'attrazione delle celle di T del sistema immunitario verso l'area del tumore. Questa terapia potrebbe avere un effetto benefico una volta usata congiuntamente alle droghe di immunoterapia che aiutano le celle di T del sistema immunitario a riconoscere ed uccidere i tumori.

Il trattamento non ha avuto alcuni effetti contrari sui partecipanti dello studio.

Sfondo

I Cancri della testa e del collo rappresentano 4% di tutti i cancri. Circa 650.000 nuovi casi sono riferiti ogni anno intorno al mondo. La gente con i cancri di collo e capi avanzati ha un tasso di sopravvivenza basso e le opzioni correnti del trattamento quali chirurgia, radiazione e la chemioterapia possono avere effetti contrari. Di conseguenza, le terapie più efficaci e meno più tossiche sono necessarie contribuire a migliorare la qualità di vita ed il risultato per quelle con questi cancri.

APG-157 è una droga botanica sviluppata nell'ambito dell'orientamento botanico della droga di FDA, che comprende i requisiti di produzione delle terapie impiante impianto che sono commercializzate come farmaci di prescrizione. La droga si compone dei composti botanici compreso curcumina dall'impianto di longa della curcuma, che comunemente si riferisce a come curcuma ed è un membro della famiglia di zenzero.

La curcumina è una delle molecole medicinale attive o terapeutiche che è stata provata poichè un trattamento possibile per contribuire a combattere i cancri multipli perché è un antiossidante che diminuisce gonfiare ed infiammazione. Tuttavia, c'è assorbimento difficile nella circolazione sanguigna quando la curcumina è catturata oralmente. In questo studio, i ricercatori del UCLA hanno trovato che quando APG-157 è catturato con assorbimento mucoso orale, i pazienti hanno alti livelli di curcumina circolare nel loro sangue ed assorbente dai tessuti del cancro.

Metodo

I ricercatori del UCLA hanno intrapreso gli studi di APG-157 che confronta 12 persone che hanno avute cancro orale ed orofaringeo con un gruppo di controllo di 13 persone che non ha avuto cancro. La ragione l'entrambe gente con cancro e senza cancro fa parte dello studio era di indicare che la droga non era tossica alla gente con cancro o quelle senza cancro.

Il farmaco è stato dato ogni ora per tre ore ed è stato consegnato come losanga che si è dissolta lentamente nella bocca. Il sangue ed i campioni della saliva sono stati raccolti in anticipo -; ciascuna delle tre ore il farmaco è stata amministrata - e 24 ore dopo l'ultimo dosaggio. Il farmaco è stato dato a 12 persone (alcune che abbiano cancro ed alcuni che non facciano) e un placebo è stato dato a 13 persone. Gli esami dell'elettrocardiogramma e di sangue non hanno provato la tossicità aumentata nella gente che ha catturato il farmaco attivo in confronto alla gente che ha catturato il placebo, indipendentemente da se hanno avuti cancro oppure no.

Per i malati di cancro che hanno catturato il farmaco, c'era una diminuzione in batterioide ed in un aumento in celle di T nel tessuto del tumore rispetto ai malati di cancro che hanno catturato il placebo. Nè gli oggetti nè i ricercatori hanno saputo se la droga o un placebo è stato dato quando esamina il sangue ed i risultati dei test della saliva dello studio accecato.

Impatto

APG-157 è una droga botanica che ha bassa tossicità. Funziona efficacemente per diminuire l'infiammazione che contribuisce alla crescita delle cellule tumorali. Egualmente attira le celle di T verso l'micro-ambiente del tumore. Una volta usato congiuntamente alle droghe di immunoterapia, APG-157 ha potuto avere la capacità di rendere il sistema immunitario più efficace nell'attacco cancri di collo e capi. Con potenziale di inibire la crescita delle specie del batterioide, APG-157 ha potuto anche migliorare la terapia del cancro attraverso i cambiamenti microbici orali.