Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca del UCLA testimonia contro seduta estesa

In molti posti di lavoro, gli uffici diritti e le riunioni di camminata stanno indirizzando i pericoli per la salute di seduta troppo lungamente dell'ogni giorno, ma per le università, la domanda naturale è come procedere a tali adeguamenti per le aule.

La domanda gradevole a al professor Angelia Leung di ballo di emerita dal dipartimento del UCLA delle arti del mondo & delle culture/ballo. La seduta troppo lungamente non era mai un'emissione per gli studenti di Leung. Ma per la maggior parte dei studenti di college, il tempo dell'ufficio è più comune del tempo di ballo. In una collaborazione insolita fra le arti e le scienze, Leung partnered con Burt Cowgill, un professore di aiuto dell'aggiunta con il banco di sistemazione del UCLA della salute pubblica, per trovare i modi aiutare gli studenti a stare su.

La ricerca del gruppo, pubblicata nel giornale di salubrità americana dell'istituto universitario il 6 febbraio, colpo sopra le soluzioni su cui gli studenti e la facoltà possono acconsentiree. Tuttavia, tutte le soluzioni, i ricercatori hanno detto il più bene, funzionerebbero se unito con sforzo per sollevare la consapevolezza circa i rischi sanitari di seduta estesa, puntati su spostare le aspettative e le norme culturali circa etichetta dell'aula.

Gli studi hanno collegato la seduta prolungata con le preoccupazioni di salubrità quali la malattia di cuore, il cancro, la depressione, il diabete e l'obesità. La ricerca indica che rompere sui lungi periodi di seduta con il movimento una volta all'ora diminuisce almeno quei rischi, mentre l'esercizio regolare altre volte del giorno non fa. Malgrado quei rischi, la ricerca del UCLA ha trovato che più della metà degli studenti hanno intervistato la hanno considerata socialmente inaccettabile di stare su ed allungare in mezzo a classe e quasi due terzi ritenessero lo stessi circa agire in tal modo durante le più piccole sezioni della discussione.

Un cambiamento culturale deve avere luogo -- che è GIUSTO da catturare una rottura di allungamento, per stare su durante la conferenza, irritars'una volta avuto bisogno di -- è 'buono nell'interesse della salubrità. I miei studenti presentano un vantaggio perché le classi di ballo comprendono naturalmente il movimento, ma possiamo estendere questi vantaggi fino qualunque classe sulla città universitaria con qualcosa semplice come bruscamente allungare si rompe -- nessun dancing richiesto.„

Angelia Leung, professore, dipartimento del UCLA delle arti del mondo & culture/ballo

Alcune delle raccomandazioni sono semplici: Catturi le rotture orare per stare ed allungare durante le classi lunghe; comprenda più attività del piccolo-gruppo che richiedono muoversi verso gli uffici dell'opzione; e cri le aule più aperte con spazio alla passeggiata senza schiacciare i colleghi studenti e stanza passati installare le aree diritte dell'ufficio.

Per sormontare il marchio di infamia sociale, i ricercatori hanno sottolineato che professori e gli istruttori dovranno catturare il comando nelle rotture d'offerta del gruppo ai momenti specifici piuttosto che suggerendo gli studenti possono alzarseli in qualunque momento desiderano. Egualmente hanno raccomandato che professori incoraggiassero gli studenti a alzarsi e muoversi durante le loro pause; e suggerito che gli amministratori di università stabiliscano le polizze che richiedono la costruzione dei più aule aperte e l'aggiunta delle funzionalità quali gli uffici regolabili.

La ricerca è stata costituita un fondo per dal centro sano al UCLA, uno sforzo di iniziativa della città universitaria di Semel di campuswide per operare alla scelta sana la scelta facile e per promuovere il benessere con formazione e la ricerca. Per lo studio, i moderatori hanno condotto otto interviste del gruppo di controllo ed hanno guidato le discussioni con 66 studenti del UCLA, gli studenti non laureati approssimativamente mezzi ed i mezzi dottorandi. I ricercatori egualmente hanno intervistato otto docenti. I ricercatori hanno esaminato quanti gli studenti e la facoltà ha conosciuto circa i rischi sanitari di seduta, hanno studiato se i partecipanti potrebbero evitare la seduta prolungata nella classe ed hanno riunito le idee per le soluzioni fattibili.

“Dobbiamo cambiare il modo che insegniamo a in moda da poterci offrire noi più rotture diritte, criamo le opportunità per movimento classe in e perfino cambiamo l'ambiente sviluppato in modo che ci sia più stanza per muoversi intorno,„ Cowgill abbiamo detto.

Ma anche se lo studio ha trovato che gli studenti e la facoltà erano largamente complementari di fabbricazione dei cambiamenti, Cowgill ha detto dubita che la gente, ahem, stare su contro lo status quo se ci non è egualmente uno sforzo per sollevare la consapevolezza circa i rischi sanitari. Le norme sociali e l'ambiente fisico dell'aula sono barriere, ma la consapevolezza è il più grande ostacolo.

Cowgill ha detto che è stato sorpreso imparare che molti dei partecipanti non erano informati dei problemi sanitari che la seduta prolungata può causare, neppure per la gente che è altrimenti attiva. “Molta gente ha pensato che fossero fini se egualmente schiacciassero in un trotto minuto 30 e quello non è appena che cosa la ricerca ci mostra.„

I ricercatori prevedono che lo studio faccia luce sulle idee sbagliate circa i rischi sanitari di seduta estesa e che aiutano la facoltà e gli studenti ad imparare i modi possono lavorare insieme per stare su ed allungare.

Source:
Journal reference:

Cowgill, B. O., et al. (2020) Get up, stand up, stand up for your health! Faculty and student perspectives on addressing prolonged sitting in university settings. Journal of American College Health. doi.org/10.1080/07448481.2019.1661419.