Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Programmi computerizzati e realtà virtuale efficaci a curare i bambini con il trauma cranico acquistato

L'uso di un ambiente del computer è un nuovo e campo rapido sviluppantesi in neurorehabilitation pediatrico. Il primo studio longitudinale in Estonia sul conoscitivo ed il reinserimento sociale dei bambini con il trauma cranico acquistato è stato terminato all'università di Tartu, confermante il risparmio di temi di usando i programmi e la realtà virtuale computerizzati per il miglioramento l'attenzione dei bambini, le abilità visuospatial e delle abilità sociali.

Secondo un ricercatore all'università di facoltà di Tartu di medicina, Marianne Saard, neurorehabilitation è un intervento sistematico destinato per compensare o remediate conoscitivo e/o danni comportamentistici causati dal trauma cranico, per migliorare fare fronte alla vita quotidiana, abilità di aumento per fare che cosa è desiderato e richiesto, ma che è difficile dovuto i danni causati dalle lesioni.

Nelle sue tecniche di intervento di tesi di dottorato “conoscitivo moderno e sociale in Neurorehabilitation pediatrico per i bambini con il trauma cranico acquistato„ Saard ha studiato oggi una delle possibilità più novelle per il neurorehabilitation pediatrico disponibile: uso di un ambiente e di una realtà virtuale computerizzati.

È un metodo che sta impegnandosi e cassaforte per i bambini e li permette di praticare le abilità che hanno bisogno, dall'attenzione, dalla consapevolezza dello spazio e dalla memoria, alle abilità manuali e di sviluppare le abilità di comunicazione.„

Marianne Saard, ricercatore all'università di facoltà di Tartu di medicina

L'effetto positivo del neurorehabilitation nel trattamento dei deficit conoscitivi e sociali in bambini con i traumi cranici acquistati è stato provato da molti più presto studia ed egualmente è stato confermato dal primo studio longitudinale in materia in Estonia ha condotto da Saard. All'interno della tesi di dottorato e sotto la supervisione del Dott. Anneli Kolk, un professore associato in neuropsicologia pediatrica all'università di Tartu, di Saard e del gruppo di ricerca ha messo a punto ai i protocolli basati a ricerca di intervento ed i nuovi metodi basati sulla tecnologia di ripristino per il trattamento specifico delle funzioni alterate in bambini.

Lo studio ha fatto partecipare 59 bambini con una diagnosi dell'epilessia, disordine traumatico di tic o del trauma cranico e un gruppo di controllo di 47 bambini in buona salute, tutti i bambini invecchiati 8 - 13 anni. I bambini nel gruppo di studio hanno completato 10 corsi di formazione e sono stati provati prima e dopo ciascuna delle sessioni.

Per il ripristino dell'attenzione e dei danni visuospatial, i protocolli di intervento sono stati creati in base al programma informatico di ForamenRehab. Un modello strutturato di reinserimento sociale è stato sviluppato per il miglioramento delle abilità sociali dei bambini e verificare il risparmio di temi del modello, un trattamento di ripristino è stato condotto in un ambiente di realtà virtuale e su due tabelle del multitouch: il ripiano del tavolo di Multiteach del fiocco di neve e la Tabella di tocco del diamante. “Durante i dieci corsi di formazione, bambini ha sviluppato le loro abilità della cooperazione risolvendo le situazioni complesse in un ambiente virtuale ed ha migliorato le loro abilità sociali con l'analisi ed il gioco di ruolo,„ ha descritto Saard.

La tesi di dottorato ha confermato l'efficacia dei programmi di realtà virtuale e computerizzati nel trattamento dei danni conoscitivi e sociali. “Dopo gli addestramenti, la prestazione dei bambini è migliorato significativamente in due componenti dell'attenzione - attenzione complessa e tenere la carreggiata - e tre componenti spaziali di percezione: abilità visivo-costruttive, attenzione visiva e percezione visuospatial. Ancora, una valutazione di seguito 1,3 anni più successivamente ha mostrato l'effetto continuo e positivo dell'addestramento. Le componenti sociali di comunicazione egualmente sono state migliorate significativamente.„

Secondo Saard, il feedback dai bambini e dai loro genitori ha indicato che le abilità acquistate con addestramento hanno rinviato bambini agli accademici vita ogni giorni la prestazione ed il comportamento è migliorato. “la conformità 100% ha indicato che i bambini sono stati motivati per partecipare agli addestramenti e che il ripristino computerizzato è adatto a trattamento dei bambini conoscitivi e del deficit sociale,„ ha confermato Saard.