Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori offrono la nuova speranza per la diagnosi, il trattamento di degenerazione maculare senile relativa all'età

I ricercatori hanno identificato una nuova proteina collegata a degenerazione maculare senile relativa all'età (AMD) che potrebbe offrire la nuova speranza per la diagnosi ed il trattamento della malattia, che pregiudica oltre 1,5 milione di persone nel Regno Unito da solo.

Il gruppo di ricerca, composto degli scienziati dall'università di Londra di Queen Mary, dall'università di Manchester, dall'università di Cardiff e dal centro medico di Radboud, Nimega, livelli elevati significativamente trovati di una proteina ha chiamato il fattore proteina in relazione con la h 4 (FHR-4) nel sangue dei pazienti di AMD.

L'indagine successiva, facendo uso del tessuto dell'occhio donato per ricerca medica, ha mostrato la presenza della proteina FHR-4 all'interno della macula - la regione specifica dell'occhio influenzato dalla malattia.

I risultati di questo studio aprono i nuovi itinerari per la diagnosi precoce, misurando i livelli FHR-4 nel sangue e che suggerisce che le terapie che mirano a questa proteina potrebbero fornire le opzioni future di promessa del trattamento per la malattia.

FHR-4 regolamenta il complemento, parte del sistema immunitario, che gioca un ruolo critico nell'infiammazione e la difesa dell'organismo contro l'infezione.

Gli studi precedenti hanno collegato il complemento ad AMD che indica che le faglie geneticamente ereditate in proteine di complemento chiave sono forti fattori di rischio per la circostanza.

In questo studio, i ricercatori hanno usato una tecnica genetica, conosciuta come uno studio genoma di ampiezza di associazione, per identificare i cambiamenti specifici nel genoma relativo ai livelli aumentati di FHR-4 trovato nei pazienti di AMD.

Hanno trovato che i livelli elevati di sangue FHR-4 sono stati associati con i cambiamenti ai geni che codificano per le proteine che appartengono alla famiglia di fattore H, che ha ragruppato insieme all'interno di una regione specifica del genoma. I cambiamenti genetici identificati egualmente si sovrapponevano con le varianti genetiche in primo luogo trovate per aumentare il rischio di AMD in 20 anni fa.

Insieme, i risultati suggeriscono che i cambiamenti genetici ereditati possano piombo ai livelli elevati di sangue FHR-4, che provoca l'attivazione incontrollata del complemento all'interno dell'occhio e determina la malattia.

I livelli di sangue di FHR-4 sono stati misurati in 484 pazienti e 522 campioni di controllo di pari età facendo uso dell'indipendente due, collezioni stabilite di dati del paziente di AMD. Questi erano lo studio di Cambridge AMD, piombo dal professor Anthony Moore dall'ospedale dell'occhio di Moorfields e dall'istituto di UCL dell'oftalmologia (ora all'università di California San Francisco) ed il professor John Yates dall'università di Cambridge ed il database genetico europeo (EUGENDA), piombo dall'Olandese della tana del professor Anneke e dal professor Carel Hoyng dal centro medico di Radboud.

Ci sono due tipi principali di AMD - “bagni„ AMD e “asciughi„ AMD. Mentre alcune opzioni del trattamento esistono per AMD “bagnato„, non c'è corrente il trattamento disponibile per “asciuga„ AMD.

Il Dott. Valentina Cipriani, che piombo insieme l'analisi di dati statistici con il Dott. Laura Lorés-Motta dal centro medico di Radboud ed è un esperto nella genetica statistica oftalmica all'università di Londra di Queen Mary ed al membro del consorzio internazionale di genomica di AMD (IAMDGC), ha detto:

Rivelando FHR-4 come romanzo, il giocatore molecolare di tasto per AMD, il nostro studio poteva dividere più ulteriormente la predisposizione di malattia genetica alla regione di fattore H. Ciò è una delle associazioni genetiche stabilite nel campo della genetica complessa. Speriamo che i nostri risultati accelerino l'interesse dall'più ampia comunità di ricerca nella partecipazione del complemento in AMD, con lo scopo finale di scoprire il ruolo di intero “complementome„ nella malattia.„

Il professor Simon Clark, uno specialista nel regolamento del complemento nella salubrità e nella malattia all'università di Manchester, ha detto:

Questo studio realmente è un punto-cambiamento nella nostra comprensione di come l'attivazione del complemento determina questa malattia d'abbaglio principale. Finora, il ruolo svolto dalle proteine di FHR nella malattia è stato arguito soltanto mai. Ma ora mostriamo più emozionantemente un legame diretto e, ci trasformiamo in in un punto tangibile più vicino ad identificare un gruppo di obiettivi terapeutici potenziali per trattare questa malattia debilitante.„

Il professor Paul Bishop, un oftalmologo ed esperto in AMD all'università di Manchester, ha detto: “La proteina combinata ed i risultati genetici forniscono la prova coercitiva che FHR-4 è un regolatore critico di quella parte del sistema immunitario che pregiudica gli occhi. Oltre a migliorare la comprensione di come AMD è causato, questo lavoro egualmente fornisce un modo di predizione del rischio della malattia semplicemente misurando i livelli di sangue di FHR-4 ed egualmente fornisce un nuovo itinerario al trattamento riducendo i livelli di sangue di FHR-4 alla funzione di sistema immunitario di restore negli occhi.„

Il professor Paul Morgan, un esperto nella biologia del complemento all'università di Cardiff e guida nello sviluppo degli anticorpi e delle analisi che hanno sostenuto questo lavoro ha detto:

La collaborazione fra gli esperti nella biologia del complemento, la malattia dell'occhio e la genetica attraverso Europa ha permesso alla capitalizzazione di un organismo robusto di prova che geneticamente ha dettato i livelli FHR-4 in plasma è un preannunciatore importante del rischio di sviluppare AMD. Gli anticorpi e le analisi che unici ci siamo sviluppati hanno potenziale non solo per il contributo alla previsione di rischio ma anche ai nuovi modi di trattamento della questa malattia comune e devastante.„

Source:
Journal reference:

Cipriani, V., et al. (2020) Increased circulating levels of Factor H-Related Protein 4 are strongly associated with age-related macular degeneration. Nature Communications. doi.org/10.1038/s41467-020-14499-3.