Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

le celle immuni CRISPR-modificate possono essere date sicuro ai malati di cancro

L'emergenza della tecnologia gene-modificante CRISPR-Cas9 ha stimolato la speranza in entrambi i medici e pazienti poiché mostra la promessa nel trattamento del gran numero di malattie, compreso cancro. Per la prima volta negli Stati Uniti, un gruppo degli scienziati ha indicato che le celle immuni CRISPR-modificate possono essere usate sicuro ai malati di cancro.

Modificare del gene di CRISPR è una nuova tecnologia che è potente nel modificare i genoma, permettendo che gli scienziati modifichino facilmente le sequenze del DNA e la funzione del gene. Il metodo ha indicato la promessa in molte applicazioni, compreso la correzione dei difetti genetici, il miglioramento dei rendimenti agricoli ed impedire la malattia.

Credito di immagine: Lightspring/Shutterstock
Credito di immagine: Lightspring/Shutterstock

CRISPR che modifica tecnica

Il gruppo ha iniettato le celle immuni gene-modificate CRISPR in tre genti con cancro avanzato senza alcuni effetti secondari seri, che è definito come la prima prova del suo genere nel paese. È egualmente la prima prova del cancro della tecnica da pubblicare nella scienza del giornale.

Lo studio recentemente pubblicato segue il primo rapporto nel 2019 che indica che i ricercatori hanno usato la tecnologia di CRISPR per modificare con successo le tre celle immuni dei malati di cancro.

Gli scienziati ritengono che con la nuova prova, possa trasformarsi in in una parte di un trattamento del cancro innovatore chiamato immunoterapia. Il fuoco del trattamento è di amplificare il sistema immunitario dell'organismo per aiutarlo a combattere il cancro. Sebbene ci siano molti modi fare questo, uno dei più popolari comprende riprogrammare le celle di T del sistema immunitario, che combattono fuori le cellule tumorali, i microbi ed altri invasori non Xeros.

Il primo test clinico umano del gruppo mostra la sicurezza e la possibilità di multisala CRISPR-Cas9 che modifica per costruire le celle di T in un cancro di tre refrattari. Le celle di T modificate che combattono fuori il cancro hanno persistito in media per nove mesi, suggerendo il trattamento è efficaci e possono essere usate con immunoterapia.

Le celle immuni sono costruite per combattere il cancro

L'organismo ha una difesa naturale contro vari invasori non Xeros, compreso le cellule tumorali e gli agenti patogeni. Le celle immuni combattono fuori il cancro, ma a tempo, le celle aggressive del tumore possono sopraffare il sistema immunitario, sviluppante la resistenza alle loro potenze.

Il nuovo studio, iniettante le celle immuni geneticamente modificate, è strettamente connesso alla terapia a cellula T dell'AUTOMOBILE, in cui le celle immuni sono costruite per aiutare nel cancro di combattimento. Tuttavia, hanno differenze. Nello studio, il gruppo ha cominciato raccogliere le celle di T di un paziente dal sangue. Invece di fornire alle celle un ricevitore contro CD19, un tipo di biomarcatore della proteina per i linfociti B normali e neoplastici come pure le celle dentritiche follicolari, il gruppo hanno utilizzato lo strumento gene-modificante di CRISPR per eliminare tre geni.

Le prime modifiche hanno eliminato i ricevitori naturali di una cellula T per contribuire a riprogrammarla per rilasciare o esprimere un recettore delle cellule t sintetico per permettere che le celle cerchino ed uccidano le cellule tumorali. Più ulteriormente, la terza modifica ha eliminato PD-1, una proteina trovata in celle di T che gli aiuti nella conservazione delle risposte immunitarie dell'organismo nell'assegno ed a volte blocca il modulo delle cellule di T che realizza il loro lavoro.

“Questa nuova analisi dei tre pazienti ha confermato che le celle fabbricate hanno contenuto tutte e tre le modifiche, fornenti il proof of concept per questo approccio. Ciò è la prima conferma della capacità della tecnologia CRISPR/Cas9 di mirare ai geni multipli allo stesso tempo in esseri umani ed illustra il potenziale di questa tecnologia di trattare molte malattie che non potevano precedentemente essere trattate o essiccate,„ giugno ha spiegato.

I tre geni, compreso PD-1, sono stati cancellati facendo uso della tecnica e sono stati collocati indietro nell'organismo dopo sei settimane. I pazienti superstiti a per almeno nove mesi.

Il trattamento può promettere ma non funziona per ognuno. In alcuni casi, il metodo funziona inizialmente ma d'altra parte, ricadono più successivamente. Gli scienziati sperano più ulteriormente di studiare la tecnica e di vedere se combinarla con i trattamenti del cancro può renderla più efficace.

Ci sono egualmente preoccupazioni della sicurezza per quanto riguarda la tecnologia. CRISPR può causare i cambiamenti non intenzionali ai genoma che potrebbero avviare lo sviluppo del cancro. Inoltre, c'è un rischio che i geni modificati possono girare celle in buona salute di attacco o cancerogene nell'organismo. È egualmente possibile che entrino in autodistruzione, avviata da una droga specifica.

Gli scienziati sono ancora un modo lungo e la più ricerca ancora è necessaria per l'uso delle tecniche gene-modificare di CRISPR nel trattamento del cancro.

Journal reference:

Stadmauer, E., Fraietta, J., Davis, M., Cohen, A., Weber, K., and Lanca, E. et al. (2020). CRISPR-engineered T cells in patients with refractory cancer. https://science.sciencemag.org/content/early/2020/02/05/science.aba7365

Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, February 09). le celle immuni CRISPR-modificate possono essere date sicuro ai malati di cancro. News-Medical. Retrieved on August 13, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200209/CRISPR-edited-immune-cells-can-be-safely-given-to-cancer-patients.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "le celle immuni CRISPR-modificate possono essere date sicuro ai malati di cancro". News-Medical. 13 August 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200209/CRISPR-edited-immune-cells-can-be-safely-given-to-cancer-patients.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "le celle immuni CRISPR-modificate possono essere date sicuro ai malati di cancro". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200209/CRISPR-edited-immune-cells-can-be-safely-given-to-cancer-patients.aspx. (accessed August 13, 2020).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. le celle immuni CRISPR-modificate possono essere date sicuro ai malati di cancro. News-Medical, viewed 13 August 2020, https://www.news-medical.net/news/20200209/CRISPR-edited-immune-cells-can-be-safely-given-to-cancer-patients.aspx.