Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovo trattamento efficace ad invertire le manifestazioni della malattia dell'occhio della tiroide

Pazienti con la malattia dell'occhio della tiroide che ha usato l'anticorpo di blocco di fattore di crescita I del tipo di insulina come minimo dilagante, il teprotumumab, miglioramento con esperienza nei loro sintomi, l'aspetto e qualità di vita, secondo uno studio recentemente pubblicato in New England Journal di medicina.

Ripartita le probabilità su, prova alla cieca, a prova controllata a placebo è stata condotta dal dipartimento di chirurgia al Cedro-Sinai e ad altri centri medici in tutta la nazione.

La malattia dell'occhio della tiroide è uno stato autoimmune raro e visione-minaccioso che induce i muscoli ed i tessuti adiposi dietro l'occhio ad essere infiammati ed ingrandetti, piombo al gonfiamento degli occhi. Oltre all'aspetto di gonfiamento, i pazienti possono avvertire la doppia sensibilità dell'indicatore luminoso e della visione. La malattia può piombo a cecità.

Lo studio dimostra che il trattamento medico con teprotumumab è efficace ad invertire le manifestazioni della malattia, fornenti la nuova speranza per i pazienti.„

Raymond Douglas, MD, PhD, il ricercatore principale dello studio, Direttore dell'orbitale e del programma di malattia dell'occhio della tiroide aCedro-Sinai

I pazienti hanno ricevuto per via endovenosa una volta la droga ogni settimana per tre settimane su un periodo di 21 settimana. Risultati indicati:

  • I pazienti che erano teprotumumab amministrato hanno avvertito l'efficace risposta in due dosi o sei settimane dell'amministrazione.
  • Dopo 24 settimane, lo studio ha mostrato che 83% della gente sulla droga ha avuto riduzione misurabile del rigonfiamento dell'occhio contro 10% di quelli su un placebo.
  • Il tasso di risposta globale era 78% fra quelli che catturano la droga confrontata a 7% della gente che cattura un placebo.

La nuova scoperta contribuita all'approvazione della droga della via accelerata dagli Stati Uniti Food and Drug Administration, di marketing nell'ambito della marca Tepezza, rendentegli la prima droga approvata per la circostanza.

“Non le procedure chirurgiche altamente dilaganti, pazienti con la malattia dell'occhio della tiroide non ha avuto alternative reali del trattamento,„ Douglas ha detto. “Questa è un'innovazione medica per una percentuale molto grande della popolazione paziente per ricevere un trattamento medico alternativo di infusione con i grandi risultati, rapidamente.„

Teprotumumab è un anticorpo monoclonale completamente umano che blocca la patofisiologia autoimmune infiammatoria che è alla base della malattia dell'occhio della tiroide.

“Questo trattamento ha il potenziale di alterare il corso della malattia, pazienti potenzialmente con parsimonia dal bisogno necessario degli interventi di alta chirurgia multipli fornendo un alternativo, opzione nonsurgical di trattamento,„ ha detto le camere di Wiley, M.D., il vice direttore della divisione di trapianto ed i prodotti dell'oftalmologia nel centro di FDA per la valutazione e la ricerca della droga.