Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Innovazione principale nella comprensione come il parassita di malaria si sviluppa e si moltiplica

Gli scienziati hanno fatto un'innovazione importante nella comprensione come il parassita che causa la malaria può moltiplicarsi a così tariffa in modo allarmante, in grado di essere una bugna vitale nella scoperta come si è evoluto e come può essere interrotto.

Per la prima volta, gli scienziati hanno indicato come determinate molecole svolgono un ruolo essenziale nella riproduzione rapida delle celle del parassita, che causano questa malattia micidiale.

Ciò ha potuto essere il punto seguente verso potere impedire il parassita di malaria riprodurrsi.

La ricerca, che è guidata co da Rita Tewari, professore di biologia cellulare del parassita nel banco delle scienze biologiche all'università di Nottingham ed il professor Karine Le Roch alla riva del fiume dell'università di California, U.S.A., potrebbe aprire la strada nel contribuire a sradicare la malattia.

Lo studio, che è pubblicato nei rapporti delle cellule, era uno sforzo di collaborazione con gli scienziati dalle università di Dundee e Warwick nel Regno Unito, l'università di Berna, in Svizzera, ICGEB, in India e l'istituto del torcicollo di Francis.

La malaria è una di più grandi infezioni dell'uccisore del mondo ed è responsabile di quasi mezzo milione morti all'anno, pricipalmente in paesi in via di sviluppo tropicali. La malattia è causata da un parassita un-celled chiamato Plasmodium. È passata sopra da personale mentre le zanzare femminili delle anofeli prendono il parassita dalla gente infettata quando mordono per ottenere il sangue stato necessario per consolidare le loro uova. Dentro la zanzara che i parassiti si riproducono, che moltiplichi e che sviluppi.

Come componente della loro ultima ricerca, il gruppo ha voluto capire meglio come la cella del parassita si divide e si moltiplica particolarmente all'interno di una zanzara.

Le proteine sono grandi, molecole complesse che svolgono molti ruoli critici nell'organismo. Fanno la maggior parte del lavoro in celle e sono richieste per la struttura, la funzione ed il regolamento dei tessuti e degli organi dell'organismo. Ogni organismo ha DNA organizzato in un certo numero di cromosomi ed ha bisogno dei condensins per “ha spaccato„ questo DNA quando si moltiplicano. Condensins è grandi complessi della proteina che giocano un ruolo centrale in installazione del cromosoma e la segregazione durante la mitosi e la meiosi.

Nel parassita di malaria (plasmodio), il ruolo dei condensins nella moltiplicazione e la proliferazione erano poco chiari. Il gruppo ha esaminato due degli sottounità cruciali di condensin, chiamato SMC2 e SMC4, che sono richiesti di mantenere la struttura dei cromosomi in una cella di altri organismi.

Il professor Tewari ha detto:

Abbiamo provato a capire come queste molecole funzionano nel reticolo insolito di moltiplicazione dal parassita. Abbiamo trovato che queste molecole sono là in tutte le fasi di moltiplicazione e sono presenti soltanto ad una determinata parte del cromosoma, che è chiamato il centromero. Abbiamo voluto capire come fa il parassita si moltiplicano? Come queste molecole si organizzano ed il DNA in quelle celle? È affascinante come un unicellulare può effettuare tanti modi differenti di moltiplicazione e dobbiamo capire come fa questo.„

Dopo avere analizzato il parassita, il gruppo ha trovato un tipo molto insolito di divisione cellulare, indicante che il parassita di malaria ha evoluto i modi assicurare la sua sopravvivenza mediante la sua divisione cellulare.

Il professor Tewari dice:

Questo parassita particolare è molto adattabile. Anche se lo uccidete nella circolazione sanguigna umano, può entrare nella fase della zanzara. Col passare del tempo, si è adattata per sopravvivere a ed ha molta plasticità genetica, che è perché è difficile da gestire la malattia.

Dobbiamo capire che elasticità il parassita questa plasticità e che cosa ha bisogno in ogni fase per sopravvivere a, in modo da è cruciale capire come la cella del parassita si divide. Lo scopo della nostra ricerca non è di sviluppare immediatamente una droga, ma di rispondere alla domanda fondamentale di come il parassita si divide e sopravvive a ed al macchinario che utilizza. Il parassita ha diversi modi di moltiplicarsi, in modo da anche se una droga o un efficace vaccino è creata, possono potere adattarsi e dobbiamo capire come. Ciò è un punto seguente verso quello scopo.„

Il professor Le Roch dice:

Capendo l'aspetto fondamentale di biologia del parassita, stiamo decifrando come il parassita si divide e come i meccanismi differenti che regolamentano la divisione cellulare possono pregiudicare la capacità del parassita di prosperare e ripiegare esponenzialmente dentro i sui host. Se identifichiamo le componenti molecolari che sono essenziali per la replica di questo parassita, potremo sviluppare le strategie terapeutiche novelle e durature contro questa malattia devastante.„

Source:
Journal reference:

Pandey, R., et al. (2020) Plasmodium Condensin Core Subunits SMC2/SMC4 Mediate Atypical Mitosis and Are Essential for Parasite Proliferation and Transmission. Cell Reports. doi.org/10.1016/j.celrep.2020.01.033.