Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La predisposizione genetica influenza l'associazione fra uso del telefono cellulare e tumore della tiroide

La radiazione dai telefoni cellulari è associata con le più alte tariffe di tumore della tiroide fra la gente con le variazioni genetiche in geni specifici, un nuovo studio piombo dal banco di Yale dei ritrovamenti di salute pubblica.

I ricercatori esaminati sopra 900 persone in Connecticut e trovati che quelli con determinati singoli polimorfismi del nucleotide (le variazioni genetiche citate comunemente come SNPs e pronunciate come “taglia„) erano sensibilmente più probabili sviluppare il cancro in loro tiroide, una ghiandola nella gola quella gestisce il metabolismo.

Gli utenti del telefono cellulare con SNPs in quattro dei geni studiati erano più di due volte probabilmente sviluppare il cancro. I ricercatori hanno esaminato complessivamente 176 geni ed hanno identificato 10 SNPs che sembrano aumentare il rischio di tumore della tiroide fra gli utenti del telefono cellulare.

Pubblicato nella ricerca ambientale del giornale, lo studio è creduto per essere il primo per esaminare l'influenza combinata di uso genetico del telefono cellulare e di predisposizione relativamente a tumore della tiroide.

Il nostro studio fornisce la prova che influenze genetiche di predisposizione la relazione fra uso del telefono cellulare e tumore della tiroide. Più studi sono necessari identificare le popolazioni che sono suscettibili di radiazione di radiofrequenza (RFR) e capire l'esposizione a RFR da differente facendo uso dei reticoli dei telefoni cellulari.„

Yawei Zhang, M.D., Ph.D., un professore nel dipartimento delle scienze di salute ambientale al banco di Yale della salute pubblica

I risultati suggeriscono che le predisposizioni genetiche giochino un ruolo importante nell'uso del telefono cellulare ed il rischio di sviluppare il tumore della tiroide e potrebbero contribuire ad identificare i sottogruppi che sono potenzialmente al rischio. Ulteriore ricerca è necessaria confermare i risultati e capire meglio l'interazione fra radiazione del telefono cellulare e SNPs all'interno dei geni specifici.

Le tariffe di tumore della tiroide stanno aumentando costantemente in Stati Uniti ed in molte altre parti del mondo, Zhang ha detto.

Secondo la relazione più recente dell'associazione del cancro americana, c'erano quasi 53.000 nuovi casi di tumore della tiroide negli Stati Uniti, con conseguente 2.180 morti. Il tumore della tiroide è tre volte più comune in donne ed è diagnosticato ad una più giovane età che la maggior parte degli altri cancri.

Zhang ha notato che lo studio ha contato sui dati raccolti dal 2010 al 2011 quando gli smartphones erano primi che sono presentati al servizio. Quando, soltanto una piccola percentuale di gente ha avuta Smart Phone. Di conseguenza, se l'uso del telefono cellulare aumentasse il rischio di tumore della tiroide, era possibilmente dovuto l'uso dei telefoni cellulari della prima generazione che sono stati utilizzati più comunemente quando i dati sono stati raccolti.

Ulteriormente, la transizione agli smartphones inoltre ha veduto un cambio principale in come i telefoni cellulari sono utilizzati (per esempio, texting contro le telefonate). Di conseguenza, i risultati da questo studio corrente autorizzano una valutazione ulteriore negli studi futuri, ha detto.

Source:
Journal reference:

Luo, J., et al. (2020) Genetic susceptibility may modify the association between cell phone use and thyroid cancer: A population-based case-control study in Connecticut. Environmental Research. doi.org/10.1016/j.envres.2019.109013.