La scoperta sorprendente circa il tumore cerebrale di infanzia può aprire i nuovi trattamenti del cancro

Una scoperta sorprendente circa un modulo raro del tumore al cervello di infanzia suggerisce un nuovo approccio del trattamento per quel cancro e, potenzialmente, molti altri.

La scoperta sorprendente circa il tumore cerebrale di infanzia può aprire i nuovi trattamenti del cancro
I ricercatori Ying Jiang, sinistro e Hui Zong fa parte del gruppo che ha trovato che un modulo presunto semplice di cancro era più complesso del pensiero, aprente i viali potenziali per il trattamento. (Foto da Dan Addison, comunicazioni dell'università)

I ricercatori all'università di scuola di medicina della Virginia hanno determinato che il cancro presunto semplice, chiamato medulloblastoma, forma una rete inatteso complessa per determinare la sua crescita. Alcune celle del tumore realmente si trasformano in un altro tipo di cella complessivamente. La scoperta solleva la possibilità emozionante che medici possono potere intervenire per fermare la malattia - e possibilmente altri cancri pure.

Piombo il ricercatore Hui Zong, PhD, del dipartimento di UVA di microbiologia, l'immunologia e la biologia del Cancro ed il centro del Cancro di UVA, sospetti questa formazione della rete è comuni nel cancro. “Penserei che questo stia andando accadere in tutti i tipi di tipi del cancro,„ ha detto. “Appena come la formazione di nuovo organo, cancro è costituito da una collezione di tipi delle cellule che si supportano reciprocamente e reciproco si regolamentano. Così la formazione della rete dovrebbe essere la norma piuttosto che l'eccezione.„

Medulloblastoma: Un cambiamento furtivo di identità

Zong studia il medulloblastoma non solo perché è un tumore al cervello devastante in bambini ma anche perché la sua semplicità apparente permette che il suo gruppo ricerchi profondamente nella sua rete interna che potrebbe offrire le comprensioni in altri moduli di cancro.

Questo cancro sembra semplice. Basicamente, è stato conosciuto che per molti anni è appena un tipo di celle che proliferano fuori controllo. Tuttavia, abbiamo notato un paradosso interessante. Mentre le celle del tumore si sviluppano realmente veloci nell'organismo, si sviluppano male e soltanto per un periodo limitato in cui le eliminiamo e le mettiamo nel piatto di a [laboratorio]. Così abbiamo sospettato che alcune altre celle possono essere nel gioco.„

Hui Zong, ricercatore del cavo

La sua indagine su quel sospetto ha girato la comprensione della scienza del medulloblastoma sulla sua testa. Facendo uso di un modello innovatore della malattia, Zong ed il suo gruppo hanno tracciato le celle del tumore in modo che sembrassero verdi. Quello piombo con prima sorpresa: Mentre tutta la altra cella digita fuori del tumore è incolore, una cella che il tipo chiamato astrocyte è sembrato verde, che non accade mai nelle regioni normali del cervello.

“Il Astrocyte realmente è stato collegato alla prognosi difficile del medulloblastoma, ma nessuno ha sospettato mai la sua origine poiché la cella dell'origine per il medulloblastoma non provoca normalmente mai i astrocytes. Il fatto che i astrocytes tumore-associati dividono lo stesso colore con le celle del tumore suggerisce che realmente vengano dalle celle del tumore,„ ha detto. “Così alcune celle del tumore basicamente completamente cambiano la loro identità per fare un tipo separato delle cellule.„

Quello era uno scandalo da sè. Ma è risultato essere appena l'inizio di un trattamento complesso che consolida la crescita di questo cancro “semplice„.

Un nuovo modo trattare cancro?

I astrocytes, i ricercatori trovati, dirottano le celle immuni chiamate microglia a favore del tumore. Costringono il microglia per produrre una sostanza vitale per il fattore di crescita del tipo di insulina chiamato proliferazione del tumore 1, o IGF1. Così, in pratica, un piccolo numero di celle del tumore si trasformano in un altro tipo delle cellule, che costringe un terzo tipo delle cellule per rifornire la crescita di combustibile del tumore.

Zong ha chiamato questo “importante eccellente trattato complesso per la progressione del tumore.„ Le buone notizie: Così rete complessa espone il medulloblastoma a molti interventi potenziali per fermare la sua progressione. Zong ha detto che spera di ricostruire il microenvironment che circonda il tumore per renderlo “anticancro.„

Sono promettente che, con un metodo di progettazione con attenzione, possiamo non solo diminuire la produzione di IGF1 da microglia ma anche attivarli nel modo d'attacco. Una volta che attivato, il microglia potrebbe anche reclutare [celle immuni chiamate] le celle ed i linfociti B di T nel tumore per combattere insieme fuori la malignità.„

Hui Zong, ricercatore, UVA

Uno sforzo del gruppo

Zong ed i suoi colleghi hanno descritto i loro risultati nella cella del giornale scientifico. Il gruppo di ricerca ha consistito di Maojin Yao, P. Britten Ventura, Ying Jiang, Fausto J. Rodriguez, Lixin Wang, Justin S.A. Perry, Yibo Yang, Kelsey Wahl, Rowena B. Crittenden, Mariko L. Bennett, Lin Qi, gong di Cong- Cong, Xiao-Nan Li, Ben A. Barres, Timothy P. Bender, Kodi S. Ravichandran, Kevin A. Janes, Charles G. Eberhart e Zong.

La larghezza del lavoro è stata permessa tramite le collaborazioni unite in un gruppo degli esperti su biologia del tumore, su biologia glial, sull'immunologia, sulla patologia umana, sulla bioinformatica e sulla genetica del mouse. Un forte gruppo che lo sforzo dei tre co-primi autori era assolutamente strumentale nel corso di questo progetto provocatorio, Zong ha notato.