“Terminato vaping„ le ricerche di Internet è aumentato durante lo scoppio di EVALI

le E-sigarette sono state vendute per più di una decade, apparentemente senza incidenti, ma di estate di 2019 lesioni di polmone serie ha cominciato a comparire fra alcuni utenti della e-sigaretta -- particolarmente adolescenti e giovani adulti. Da ora a gennaio scorso di 2020, il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie ha riferito le più di 2.700 ospedalizzazioni per EVALI, o e-sigaretta o lesione di polmone uso-associata vaping del prodotto ed ha confermato 60 morti in 27 stati con in esame. I casi ora sono stati soprattutto vaping collegato della marijuana e gli additivi, ma prima che questa fosse scoperta, molta gente che usando le e-sigarette nicotina-contenenti è stato interessata.

Eravamo curiosi se questo scoppio piombo i vapers studiare la possibilità di fermarsi usando il desiderio della gente aumentata o delle e-sigarette di terminare. Abbiamo pensato che la gente potrebbe andare ad Internet esaminare i modi aiutarli per terminare.„

Sara Kalkhoran, MD, MAS, un ricercatore alla ricerca del tabacco di MGH ed il trattamento concentra, un assistente universitario alla facoltà di medicina di Harvard e l'autore principale dello studio

Lo studio è stato pubblicato nel giornale di medicina interna generale.

Facendo uso delle tendenze di Google, Kalkhoran ed i suoi colleghi hanno trovato che ricerche a tali condizioni come “vaping terminato„ aumentato fino alla volta 3,7 durante lo scoppio di EVALI. “Poi queste ricerche poi sono morto giù, in modo dalla sincronizzazione dello scoppio è stata associata forte con le ricerche su come scendere di questi prodotti,„ Kalkhoran ha detto. Ha aggiunto che questa suggerisce una più forte esigenza di messaggio, sia da una prospettiva di salute pubblica che ad un livello clinico, “prima che qualcosa di simile accadesse.„

Egualmente significa che i fornitori di cure mediche devono chiedere ai pazienti specificamente riguardo a vaping, poiché “la gente che il vape non può pensare a se stessi come fumando. La gente sta esaminando terminante questi prodotti, in modo da dobbiamo potere schermare in un contesto dove possiamo realmente aiutarli clinicamente e non devono andare ad Internet per informazione.„

Source:
Journal reference:

Kalkhoran, S, et al. (2020) E-cigarette, or Vaping, Product Use-Associated Lung Injury. Journal of General Internal Medicine. doi.org/10.1007/s11606-020-05686-5.