Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I trattamenti di approvazione per la linea guida di pratica clinica creano il conflitto di interessi

La maggior parte delle linee guida di pratica cliniche negli Stati Uniti sono create dalle società mediche di specialità. Mentre c'è consapevolezza diffusa del potenziale per il conflitto di interessi intellettuale e finanziario dai diversi componenti del gruppo, c'è poco riconoscimento del potenziale per i trattamenti usati dai comitati della linea guida per creare il conflitto di interessi. Ciò è particolarmente importante per le società mediche di specialità, che hanno l'obbligo doppio da sostenere per i pazienti serviti dalla specialità e per l'interesse professionale dei loro membri del medico.

Un nuovo studio sui trattamenti di approvazione utilizzati dai 43 membri della medico-specialità-società del Consiglio delle società mediche di specialità negli Stati Uniti per creare alle le linee guida basate a prova trova che la maggior parte del uso una procedura di approvazione che ha il potenziale di insidiare l'indipendenza editoriale del comitato di sviluppo della linea guida.

L'esame, pubblicato in PLOS UNO, piombo da Jeffrey Sonis, MD, MPH, professore associato nel dipartimento di medicina sociale e professore associato nel dipartimento della medicina di famiglia nell'università di scuola di medicina di North Carolina.

Sonis ed Oliva M. Chen, MD, un'allieva della scuola di medicina di UNC ora all'università del Michigan, linee guida indipendente valutate e manuali di sviluppo della linea guida che erano pubblicamente - disponibili sui siti Web delle società di specialità. Hanno trovato fino a maggio 2017 quello, 36 delle 43 società di specialità hanno prodotto alle le linee guida di pratica basate a prova. Di quelle 36 società, 27 (75%) hanno richiesto l'approvazione da un comitato che rappresenta la società complessivamente, quale il consiglio d'amministrazione o il comitato esecutivo. D'importanza, nessuno dei 27 hanno specificato i criteri usati per le decisioni di approvazione. Poiché un comitato esecutivo o un quadro di una società medica di specialità ha obblighi sia al professionista che agli interessi economici dei sui membri ed ai pazienti serviti da quei medici, richiedere loro di approvare ad una linea guida di pratica clinica basata a prova introduce un conflitto di interessi potenziale.

Appena sei delle 27 società di specialità (17%) ha avuto le procedure per mantenere una certa indipendenza editoriale per il gruppo dello sviluppo della linea guida, quali approvazione da un comitato separato della linea guida o approvazione basata sulla fedeltà a metodologia stabilita pre-approvata della linea guida, non contenuto.

Questa mancanza di indipendenza editoriale all'interno di ogni società può introdurre il conflitto di interessi in un trattamento che è destinato per produrre le raccomandazioni basate esclusivamente sulle preferenze del paziente e di prova. Le società mediche di specialità dovrebbero adottare i trattamenti di approvazione della linea guida che limitano la possibilità del conflitto di interessi. I trattamenti usati dalle sei società di specialità che mantengono almeno una certa indipendenza editoriale del comitato dello sviluppo della linea guida possono servire da modello utile.„

Jeffrey Sonis, MD, MPH, professore associato, università di scuola di medicina di North Carolina

Source:
Journal reference:

Sonis, J & Chen, O.M. (2020) Approval processes in evidence-based clinical practice guidelines sponsored by medical specialty societies. PLOS ONE. doi.org/10.1371/journal.pone.0229004.