Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La combinazione di estratto e di esercizio del tè verde attenua l'affezione epatica grassa in mouse

La combinazione di estratto e di esercizio del tè verde ha ridotto la severità dell'affezione epatica grassa in relazione con l'obesità di 75% in mouse ha alimentato una dieta ad alta percentuale di grassi, secondo i ricercatori di Penn State, di cui lo studio recente può indicare una strategia potenziale di salubrità per la gente.

Il risultato è Joshua importante e spiegato Lambert, professore associato di scienza dell'alimentazione, perché l'affezione epatica grassa analcolica è un problema sanitario globale significativo che si pensa che peggiori. A causa di alta prevalenza dei fattori di rischio quali l'obesità ed il diabete di tipo 2, l'affezione epatica grassa è preveduta per affliggere più di 100 milione di persone da ora al 2030. E non ci sono corrente terapie convalidate per la malattia.

Nello studio, i mouse hanno alimentato una dieta ad alta percentuale di grassi per 16 settimane che hanno consumato l'estratto del tè verde ed esercitato regolarmente funzionando su una ruota sono stati trovati per avere appena un quarto dei giacimenti del lipido in loro fegati confrontati a quelli veduti nei fegati di gruppo di controllo dei mouse. I mouse che sono stati trattati con l'estratto del tè verde da solo o si esercitano da solo hanno avuti approssimativamente a metà tanto grasso in loro fegati quanto il gruppo di controllo.

Oltre ad analizzare i tessuti del fegato dei mouse nello studio, che è stato pubblicato recentemente nel giornale della biochimica nutrizionale, i ricercatori egualmente hanno misurato la proteina ed il tenore di materia grassa in loro feci. Hanno trovato che i mouse che hanno consumato l'estratto del tè verde e si sono esercitati hanno avuti livelli elevati fecali della proteina e del lipido.

Esaminando i fegati di questi mouse dopo che lo studio ha concluso e schermando le loro feci durante la ricerca, abbiamo veduto che i mouse che hanno consumato l'estratto del tè verde ed esercitato realmente stavano elaborando diversamente le sostanze nutrienti -- i loro organismi stavano trattando diversamente l'alimento.

Pensiamo che i polifenoli in tè verde interagiscano con gli enzimi digestivi secernuti nell'intestino tenue e parzialmente inibiscano la ripartizione dei carboidrati, del grasso e della proteina in alimento. Così, se un mouse non digerisce il grasso nella sua dieta, che il grasso e le calorie connesse con attraversa l'apparato digerente del mouse ed una certa quantità finisce uscire in sue feci.„

Joshua Lambert, professore associato di scienza dell'alimentazione

Può essere significativa, Lambert ha spiegato, che i mouse trattati con sia l'estratto che l'esercizio del tè verde hanno avuti più alta espressione dei geni relativi alla formazione di nuovi mitocondri. Quell'espressione genica è importante, disse, perché fornisce gli indicatori che aiuteranno i ricercatori a capire il meccanismo da cui i polifenoli e l'esercizio del tè verde potrebbero lavorare insieme per attenuare i depositi del fegato grasso.

“Abbiamo misurato l'espressione dei geni che conosciamo siamo collegati con il metabolismo energetico e svolgiamo un ruolo importante nell'utilizzazione di energia,„ Lambert ha detto. “Nei mouse che hanno avuti il trattamento di combinazione, abbiamo veduto un aumento nell'espressione dei geni che non era là prima che consumassero l'estratto del tè verde e si esercitassero.„

La più ricerca è necessaria vedere se c'è una sinergia creata dall'estratto e dall'esercizio del tè verde che lavorano insieme per diminuire il grasso depositato nel fegato, o se gli effetti sono semplicemente additivi, Lambert precisasse. Il suo gruppo di ricerca nell'istituto universitario delle agronomie per 12 anni ha studiato le indennità-malattia dei polifenoli -- antiossidanti spesso chiamati -- da tè verde, da cacao, dagli avocado e da altre sorgenti.

Nella ricerca relativa precedente, Lambert ed i colleghi hanno dimostrato che l'estratto del tè verde ed esercitano insieme la massa marcato diminuita dell'organismo e la salubrità cardiovascolare migliore dei mouse alto-grasso-alimentati. Ma perché nessuna prova umana che valuta le indennità-malattia ed i rischi di tè verde si è combinata con l'esercizio sono stati condotti, lui sollecita l'avvertenza per la gente che decide di sperimentare con la strategia di salubrità da sè.

“Credo che la gente dovrebbe impegnarsi in più attività fisica e nella sostituzione delle bevande di alto-caloria con decaffeinato, tè verde di dieta -- quale non ha calorie -- è un movimento astuto,„ ha detto. “Combinare i due potrebbe avere indennità-malattia per la gente, ma non abbiamo i dati clinici ancora.„

Source:
Journal reference:

Khoo, W.Y., et al. (2020) Mitigation of nonalcoholic fatty liver disease in high-fat-fed mice by the combination of decaffeinated green tea extract and voluntary exercise. Journal of Nutritional Biochemistry. doi.org/10.1016/j.jnutbio.2019.108262.