Gli Statins potrebbero diminuire il rischio di cancro ovarico, lo studio suggerisce

Uno studio genetico ha trovato la prova per suggerire che le donne che catturano gli statins a lungo termine potrebbero essere meno probabili sviluppare il cancro ovarico, secondo la nuova ricerca costituita un fondo per tramite ricerca sul cancro Regno Unito pubblicata oggi (martedì 18 febbraio).

Lo stesso risultato egualmente è stato trovato in donne che portano la faglia del gene BRCA1/2. Avere la faglia BRCA1/2 mette le donne ad un elevato rischio di cancro ovarico che la popolazione in genere.

La ricerca pubblicata in JAMA ha studiato i geni e le dimensioni a cui inibiscono la riduttasi del HMG-CoA degli enzimi - che è responsabile della regolamentazione del colesterolo nell'organismo - e sono l'enzima esatto mirato a dalle droghe dello statin per diminuire il colesterolo.

Mentre lo studio suggerisce che gli statins potrebbero ridurre il rischio del cancro ovarico, la più ricerca deve essere effettuata specificamente esaminando il loro uso ed impatto sul rischio delle donne di sviluppare la malattia.

I ricercatori basati all'università di Bristol hanno esaminato 63.347 donne fra le età di 20 e 100 anni, di cui 22.406 hanno avuti cancro ovarico. Egualmente hanno esaminato le 31.448 donne supplementari che hanno portato la faglia BRCA1/2, di cui 3.887 hanno avuti cancro ovarico. Lo studio ha usato un approccio chiamato casualizzazione di Mendelian, che comprende analizzare i dati genetici da migliaia di gente.

Gli Statins possono proteggere dallo sviluppo di cancro ovarico perché sono stati indicati per indurre il apoptosis - uno dei modi dell'organismo di liberarsi delle celle anziane, difettose o infettate - e per fermare i tumori dalla crescita nelle ricerche di laboratorio. Un'altra riga di pensiero è che gli statins abbassano il colesterolo di circolazione, che le guide regolamentano la crescita delle cellule, sebbene questa ricerca suggerisca che il colesterolo di circolazione più basso non sia stato il metodo da cui gli statins possano diminuire il rischio di cancro ovarico.

I risultati suggeriscono che l'uso a lungo termine dello statin potrebbe essere associato con un rapporto di riproduzione stimato di 40% del rischio di cancro ovarico nella popolazione in genere, sebbene il preventivo venga dall'esame della variazione del gene piuttosto che gli statins stessi ed il meccanismo esatto da cui questi geni sono associati con il rischio di cancro ovarico più basso sia poco chiaro.

Il cancro ovarico è il sesto cancro più comune in donne nel Regno Unito. Ci sono ogni anno intorno 7.400 casi e da quelli con una fase conosciuta alla diagnosi, quasi 6 in 10 sono diagnosticati in una fase recente. Intorno 4.100 donne muoiono dalla malattia ogni anno nel Regno Unito.

Non c'è prova che prende attendibilmente il cancro ovarico ad una fase iniziale, in modo dal chemoprevention potrebbe essere un approccio importante ai salvandi vite.

Il professor Richard Martin, dall'università di Bristol, ha detto:

I nostri risultati aprono la possibilità di repurposing una droga economica per contribuire ad impedire il cancro ovarico - particolarmente in donne che sono ad un elevato rischio. È incredibilmente interessante che le donne di cui gli organismi inibiscono naturalmente l'enzima mirato a dagli statins hanno un più a basso rischio di cancro ovarico, ma non raccomandiamo chiunque ci precipitiamo per catturare gli statins specificamente per diminuire il rischio di cancro ovarico a causa di questo studio.

È un risultato di promessa e spero che scintilli la più ricerca e prove negli statins per dimostrare conclusivamente indipendentemente da fatto che c'è un vantaggio.„

Il Dott. Rachel Orritt, gestore di informazioni della salubrità del Regno Unito di ricerca sul cancro, ha detto:

Questo studio è un grande primo punto a scoprire se gli statins potessero svolgere un ruolo nell'riduzione del rischio del cancro ovarico e giustifica la ricerca futura su questa area.

Ma non c' è ancora abbastanza prova per sapere se gli statins stessi potessero diminuire il rischio di sviluppare il cancro ovarico sicuro. Ed è importante ricordarsi che il rischio di sviluppare il cancro ovarico dipende da molte cose compreso l'età, la genetica ed i fattori ambientali. Parli al vostro medico in primo luogo se avete di preoccupazioni circa il vostro rischio.„