Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le prove genetiche per predire il rischio della malattia di cuore hanno limitato il vantaggio

Le prove genetiche per predire il rischio di una persona di malattia di cuore e di attacco di cuore hanno limitato il vantaggio sopra test convenzionale.

Ciò è l'individuazione dagli scienziati all'istituto universitario imperiale Londra, che ha inventato una prova altamente specializzata che analizza migliaia di cosiddette varianti genetiche collegate a salubrità del cuore.

I risultati della prova, pubblicati nel giornale di American Medical Association, hanno rivelato soltanto il miglioramento modesto sopra i medici di metodo standard corrente usano per misurare la malattia di cuore ed il rischio di attacco di cuore - facendo uso dei fattori quali colesterolo, pressione sanguigna, abitudine di fumare e presenza di diabete.

Gli scienziati hanno sollecitato lo studio non contraddice i risultati precedenti che la malattia di cuore eseguisse in famiglie, o che i geni di una persona potessero collocarli all'elevato rischio della circostanza. Piuttosto, i risultati suggeriscono che, attualmente, i dati genetici aggiungano soltanto modestamente alle informazioni che corrente otteniamo facendo uso di test convenzionale. Ciò può cambiare in futuro mentre la nostra conoscenza dei geni che pregiudicano il rischio della malattia di cuore migliora.

Il Dott. Ioanna Tzoulaki, autore principale dello studio dal banco imperiale della salute pubblica, ha detto:

Le prove genetiche per predire il rischio di una persona di sviluppare una circostanza stanno diventando più economiche e più economiche e presto si trasformeranno in in parte di cura paziente sistematica.

Di conseguenza abbiamo dovuto valutare se queste prove possono aggiungere le informazioni ai nostri strumenti attuali di predizione del chi è ad ad alto rischio della malattia di cuore di sviluppo. La nostra ricerca suggerisce che per la malattia di cuore queste prove non aggiungano molto alle informazioni che possiamo riunirci dalla valutazione dei fattori quali i livelli e la pressione sanguigna di colesterolo.„

La malattia di cuore è una causa della morte principale universalmente ed è responsabile di intorno 64.000 morti nel Regno Unito ogni anno. La circostanza è causata limitando dei vasi sanguigni che assicurano il cuore dovuto l'accumulazione delle sostanze grasse, che poi piombo agli attacchi di cuore.

Dal momento che, nel Regno Unito quando medici vogliono valutare il rischio di una persona di malattia di cuore, calcolano un punteggio chiamato QRISK. Ciò comprende analizzare i fattori quale l'età, sesso, livelli di colesterolo, pressione sanguigna, il diabete e se una persona fuma, calcolare il rischio di sviluppare la malattia di cuore nei 10 anni futuri. Se il rischio è calcolato come superiore a 10 per cento, un paziente è il trattamento raccomandato quali gli statins per abbassare il colesterolo.

I ricercatori dietro lo studio corrente hanno voluto vedere se analizzare le informazioni genetiche di una persona potesse migliorare la potenza premonitrice del punteggio di QRISK e un simile punteggio utilizzato in U.S.A.

Le informazioni cliniche e genetiche analizzate gruppo da 350,000 persone eccessive incluse nello studio BRITANNICO del Biobank. Le persone non hanno avute cronologia della malattia cardiovascolare e un'età media di 55 anni.

Il gruppo è stato tenuto la carreggiata per otto anni, e nel frattempo tutti i diagnosi o attacchi di cuore della malattia di cuore sono stati registrati (6.272 di questi eventi si sono presentati in questo calendario).

Il gruppo allora setacciato con i dati genetici per i piccoli cambiamenti del DNA ha chiamato i singoli polimorfismi del nucleotide (SNPs). Questi accadono quando un singolo nucleotide (particella elementare di DNA) è sostituito con un altro. Questi cambiamenti possono causare la malattia ed il gruppo di studio ha usato tutto lo SNPs conosciuto connesso con il rischio della malattia di cuore - oltre un milione di nel totale.

Il gruppo ha trovato che quando i risultati genetici si sono combinati con il punteggio del QRISK di un paziente, circa 4% delle persone ha avuto una valutazione del rischio più accurata confrontata a QRISK da solo, sebbene per qualche gente la previsione fosse meno accurata.

I ricercatori hanno spiegato le informazioni genetiche provenivano pricipalmente dalle persone con l'ascendenza europea invecchiate 40-69 ed ulteriori analisi sono richieste per confermare i risultati fra la gente delle età e delle origini etniche differenti.

Dott. Joshua Elliott, primo autore della ricerca spiegata:

Il nostro studio suggerisce che che facile--raccoglie le informazioni quale l'età, il sesso, la pressione sanguigna ed i livelli di colesterolo sono ancora gli strumenti più potenti abbiamo per lo scrutamento nel futuro e la predizione del vostro rischio di malattia di cuore e di attacco di cuore.„