Gli infermieri più internazionalmente istruiti in ospedali possono provocare una mano d'opera stabile di professione d'infermiera

Avere più infermieri formati fuori degli Stati Uniti che lavorano ad un reparto ospedaliero non danneggia la collaborazione fra i professionisti di sanità e può provocare un più istruito e la mano d'opera stabile di professione d'infermiera, trova un nuovo studio dai ricercatori all'istituto universitario di NYU Rory Meyers di professione d'infermiera pubblicato nel giornale che curano Economic$.

Mentre c'è stato le preoccupazioni che internazionalmente hanno istruito gli infermieri non possono eseguire allo stesso livello come gli infermieri allenati negli Stati Uniti, compreso la collaborazione con i colleghi, il nostro studio suggerisce che tali preoccupazioni non possano essere necessarie.„

Chenjuan mA, PhD, assistente universitario a NYU Meyers e l'autore principale dello studio

Infermieri internazionalmente istruiti--chi ricevono la loro formazione primaria di professione d'infermiera fuori del paese in cui corrente funzionano--è diventato una parte importante della mano d'opera di professione d'infermiera in molti paesi. Negli Stati Uniti, reclutare gli infermieri internazionalmente istruiti è stato usato per indirizzare le scarsità di cura. Mentre il numero vero degli infermieri internazionalmente istruiti negli Stati Uniti è difficile da catturare, è stimato che 5,6 - 16 per cento--o 168.000 - 480.000--infermieri del paese dei più di 3 milione sono stati istruiti in un altro paese.

Degli infermieri sfide internazionalmente istruite della fronte di taglio spesso quando transitioning alla pratica negli Stati Uniti a causa di culturale, del linguaggio e delle differenze del sistema sanitario. Mentre gli infermieri internazionalmente istruiti possono contribuire ad attenuare le scarsità della mano d'opera di professione d'infermiera, c'è poca ricerca sul loro impatto sui risultati del paziente e di qualità dell'assistenza ed i risultati sono stati misti.

In questo studio, i ricercatori esaminati la percentuale di infermieri internazionalmente istruiti sui reparti ospedalieri e valutati se questo pregiudica la collaborazione fra i professionisti del settore medico-sanitario ed altri fattori dei reparti ospedalieri. Hanno usato 2013 dati di indagine dal database nazionale degli indicatori di qualità di professione d'infermiera, analizzante le risposte da 24.045 infermieri (2.156 di chi sono stati formati fuori degli Stati Uniti) che lavorano a 958 unità attraverso 160 ospedali acuti di cura degli Stati Uniti. La collaborazione su un'unità è stata misurata facendo uso di un disgaggio di interazione dell'infermiere-infermiere e di un disgaggio di interazione del infermiere-medico.

I ricercatori trovati più internazionalmente per istruire gli infermieri non non piombo a collaborazione in diminuzione fra gli infermieri e fra gli infermieri ed i medici. Ciò è importante perché la collaborazione fra i professionisti di sanità è un aspetto fondamentale degli ambienti del lavoro di qualità e può provocare i risultati e la soddisfazione pazienti positivi.

Interessante, le unità con le proporzioni elevate degli infermieri internazionalmente istruiti hanno avute differenze notevoli, compreso i fattori che potrebbero sia aiutare che danneggiare la cura paziente. Per esempio, le unità con gli infermieri più internazionalmente formati hanno avute infermieri con i livelli di istruzione, che possono essere perché gli infermieri internazionalmente istruiti sono più probabili avere un grado di baccalaureato per qualificarsi per e passare l'esame di licensure di professione d'infermiera degli Stati Uniti.

“La ricerca mostra che quello avere più infermieri con le lauree migliora la sicurezza paziente, in modo da è possibile che gli infermieri internazionalmente istruiti stiano contribuendo ai risultati migliori di salubrità,„ ha detto il mA.

Le unità con gli infermieri più internazionalmente formati egualmente hanno avute meno volume d'affari, poichè questi infermieri sono probabili restare più lungamente in un processo dei loro pari educati negli Stati Uniti.

“Cioè le unità con gli infermieri più internazionalmente istruiti hanno una mano d'opera più stabile di professione d'infermiera. Non solo può abbassare i tempi di rotazione diminuiscono reclutare ed assumere le spese, ma egualmente sono collegate a promuovere gli ambienti di collaborazione fra gli infermieri,„ ha detto il mA.

Al contrario, le unità con gli infermieri più internazionalmente formati hanno avute i livelli di assunzione di personale peggiori dell'infermiere o più alti rapporti dell'paziente--infermiere, malgrado questi infermieri che sono reclutati per indirizzare le scarsità. I livelli di assunzione di personale peggiori sono stati indicati a collaborazione di ferita ed hanno potuto potenzialmente peggiorare i risultati pazienti.

I ricercatori notano che gli ospedali e le agenzie di assunzione dell'infermiere possono svolgere i ruoli importanti che contribuiscono ad integrare gli infermieri internazionalmente istruiti nella mano d'opera degli Stati Uniti--per esempio, organizzando addestramento sulle basi del sistema sanitario degli Stati Uniti, creanti i programmi di guida del pari e dirigenti i laboratori su cultura, sulla comunicazione e sul lavoro di squadra.

“Dato alla mano d'opera in corso di professione d'infermiera la scarsità, particolarmente nelle zone rurali, i gestori dell'infermiere e gli amministratori dell'ospedale non dovrebbero essere riluttanti agli infermieri internazionalmente istruiti qualificati noleggio a coprire i posti vacanti,„ ha detto il mA. “Inoltre, i gestori dell'infermiere e gli infermieri del pari dovrebbero riconoscere i contributi dei loro colleghi internazionalmente istruiti, che fa parte dei gruppi più stabili e più istruiti di professione d'infermiera. Il riconoscimento del valore di diversi infermieri può piombo ad un ambiente e ad una mano d'opera in buona salute del lavoro, che contribuisce a cura paziente ed a risultati di alta qualità.„