Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il respiro innovatore che raccoglie l'unità ha potuto cambiare la diagnosi di coronavirus intorno al mondo

Un respiro innovatore che raccoglie l'unità sviluppata dai academics all'università di Northumbria, Newcastle, potrebbe rivoluzionare il modo che diagnostichiamo le malattie, quale lo sforzo recentemente emergente del coronavirus, COVID-19.

Il respiro innovatore che raccoglie l
Design Engineer Saqib Ali ed il Dott. Sterghios Moschos esamina un prototipo del respiro innovatore che raccoglie l'unità

L'università di Northumbria ha garantito il contributo ed il finanziamento regionali alla fase seguente del prodotto ed allo sviluppo di affari della tecnologia che permette alla diagnosi della malattia attraverso la raccolta del respiro.

La ricerca indica che il nostro respiro contiene le informazioni biologiche apprezzate, anche conosciute come i biomarcatori, che possono indicare la salubrità e la malattia. I biomarcatori quali DNA, RNA, proteine ed i lipidi trovati nel respiro hanno potenziale diagnostico per le malattie del polmone e di là.

La nuova unità funziona campionando il polmone in un modo non invadente - dai pazienti che respirano in - recuperare questi biomarcatori.

Fin qui, i sistemi che diagnosticano dalla campionatura del respiro non sono risultato essere abbastanza affidabile dovuto contaminazione, perdita del campione e le emissioni della variabilità nell'analisi del respiro. Tuttavia, la nuova unità risolve questi problema in modo che i dati raccolti con questa invenzione aprente la strada somiglino molto attentamente ai risultati dai campioni del polmone prelevati chirurgicamente.

È sperato che in futuro la tecnologia potrebbe essere utilizzata nella diagnosi delle affezioni polmonari come pure di altre emissioni di salubrità quali il diabete, i cancri, i problemi del fegato, il cervello e le malattie di invecchiamento.

Ricerca e sviluppo di questa tecnologia piombo dal Dott. Sterghios Moschos, professore associato all'università di Northumbria mentre all'università di Westminster e sono stati progrediti più ulteriormente mentre all'università di Northumbria.

Il Dott. Moschos spiega:

La nostra ambizione è di diminuire l'esigenza del salasso per la diagnosi nel suo più vasto senso. La prova della ricerca che mostra che questa è possibile è affermata, che cosa manca è l'approccio standardizzato ed affidabile da agire in tal modo fuori del laboratorio di ricerca: in farmacie, negli ambulatori del GP o nella parte posteriore di un'ambulanza, per esempio.

Nel caso di Coronavirus, il controllo della temperatura negli aeroporti non è sufficiente. L'organizzazione mondiale della sanità corrente raccomanda di collaudare i tamponi nasali, i tamponi orali ed i tamponi dall'interno dei polmoni per evitare mancare l'infezione. Ecco perché è vitale che sviluppiamo non invadente, rapidamente e prove redditizie per la diagnosi e la selezione.„

Lo sviluppo della piattaforma di sistemi diagnostici notevolmente è stato supportato costituendo un fondo per dall'acceleratore nordico, che ha permesso di riunire un gruppo per creare un prototipo di funzionamento dell'unità. Northumbria si laurea Saqib Ali, si è nominato come Design Engineer per il progetto ed ha effettuato il modello rapido dell'unità innovatrice facendo uso delle stampanti 3D all'interno dei laboratori dell'assistenza tecnica dell'università.

Il Dott. Tim Hammond, cavo per il programma di commercializzazione della ricerca dell'multi-università, acceleratore nordico del progetto, ha detto:

La tecnologia del Dott. Moschos' è esattamente il genere di progetto che l'acceleratore nordico ha precisato per progredire. Il nostro finanziamento di pre-incorporazione, con un intervallo dell'altro supporto, academics di guide trasforma le loro idee di promessa e ricerca di livello internazionale in impatto del mondo reale. Questa unità fa esattamente che - con il nostro supporto sta sviluppandosi da un'idea, ad un prototipo, ad un affare che urterà la sanità intorno al mondo come pure ad una spesa aumentante di R & S e sta creando gli impieghi qui nell'est del nord.„

Il progetto egualmente è stato supportato dal Nord dal programma della ricerca universitaria del partner di nord-ovest “innovazione alla commercializzazione (ICURe)„. Il supporto di ICURe ha permesso al gruppo di uscire del laboratorio e di parlare a 144 leader d'opinione chiave nei sistemi diagnostici del respiro negli Stati Uniti e l'UE. Queste conversazioni contribuite per trovare un servizio per la loro tecnologia e per sviluppare una pianificazione per catturare la tecnologia dall'università.

Il Nord dai partner di nord-ovest, testa di innovazione, il Dott. Paul Donachy ha detto:

NxNW è una comunità degli innovatori, imprenditori e l'aiuto degli investitori accelera la commercializzazione di ricerca universitaria nel Nord dell'Inghilterra, della Scozia e dell'Irlanda. Il programma di ICURe costituito un fondo per InnovateUK è una risorsa vitale nei gruppi d'aiuto dell'università convalida la loro tecnologia della fase iniziale nel servizio. È un piacere che lavora con così gruppo ambizioso dietro l'unità di campionatura del respiro ed aspettiamo con impazienza di lavorare con loro in futuro mentre portano la loro piattaforma per commercializzare.„

L'interesse primario per la piattaforma di sistemi diagnostici si trova nella sanità umana, ma altre opportunità esistono in altre industrie quali medicina veterinaria, il biosecurity, il agritech ed il trattamento dell'alimento.

Il professor George Marston, Pro-Vice-Cancelliere (ricerca ed innovazione) all'università di Northumbria, ha detto:

Il gruppo ha ambizioni affinchè questa tecnologia sostituisca le prove di campionatura venose e respiratorie dilaganti ove possibile specialmente per i pazienti più anziani e più giovani in cui i aghi di stampa e le prove dilaganti possono essere scomodi o a volte non possibili. Abbiamo bisogno di nuove tecnologie mediche che rapidamente e facilmente diagnostichi la malattia e rifletta la brughiera e questa unità è una di quelle tecnologie. Sterghios ed il suo gruppo, con i nostri partner fantastici, hanno le abilità e l'esperienza per catturare questa tecnologia al servizio, con conseguente impatto enorme sulla sanità globalmente nei prossimi anni.„