Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

UPM fa parte del consorzio finlandese della ricerca per avanzare le tecnologie extracellulari della vescicola

UPM ha fatto parte di un consorzio finlandese formato di recente della ricerca che pianificazione utilizzare le vescicole extracellulari per trovare le soluzioni nano-biotecnologiche novelle per i sistemi diagnostici ed il trattamento iniziali delle malattie progressive severe. L'ecosistema extracellulare delle vescicole per il progetto delle piattaforme di Theranostic (EVE) porta UPM insieme a molti degli organismi di ricerca principali della Finlandia, il servizio finlandese di sangue della croce rossa, Pharma di Orione ed una serie di PMI ed obiettivi stabilire se le vescicole extracellulari possano essere utilizzate nel trattamento e nei sistemi diagnostici dei cancri e nelle malattie degeneranti del sistema nervoso centrale.

UPM fa parte del consorzio finlandese della ricerca per avanzare le tecnologie extracellulari della vescicola
Biomedicals Growdex di UPM

Il progetto triennale, che sta costituendo un fondo per dall'affare Finlandia e da complessivamente partner di 13 consorzi, piombo dal gestore della R & S della croce rossa del servizio finlandese di sangue, Saara Laitinen.

Ora stiamo andando scoprire se le vescicole extracellulari prodotte dai globuli hanno caratteristiche speciali che potrebbero essere utilizzate dal punto di vista terapeutico nelle malattie severe. Se le vescicole extracellulari servissero da veicoli della consegna della droga, potremmo fare l'uso ancor più versatile di sangue donato nel trattamento dei pazienti.„  

Saara Laitinen, gestore di R & S, servizio finlandese di sangue della croce rossa

Uno degli obiettivi chiave del progetto EVE è di sviluppare le capacità tecniche, di produzione e di controllo di qualità richieste dai ricercatori per sviluppare i prodotti medicinali dai globuli.

Siamo molto emozionanti fa parte di questo progetto ambizioso per avanzare le tecnologie extracellulari della vescicola. I nostri idrogel naturali e biocompatibili sono esenti dalle componenti animale-derivate, facente li adatte idealmente a questo tipo di ricerca biomedica.„

Dott. Jane Spencer-Frittura, Direttore, Biomedicals di UPM

Source: