Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Stagione del coregone lavarello dell'erba di Brisbane il peggio sulla registrazione, dice professore di QUT

I livelli del coregone lavarello dell'erba di Brisbane in questi ultimi due mesi sono stati fino a quattro volte superiore ai livelli registrati dovunque in Australia poiché le registrazioni comparative sono state tenute, il professor Janet Davies di QUT hanno detto ad un'indagine parlamentare federale questa settimana.

Stagione del coregone lavarello dell
Il professor Janet Davies che raccoglie i campioni al sito di video del coregone lavarello a Rocklea

La testa del gruppo di ricerca dell'allergia di QUT e della rete di AusPollen, che fornisce informazioni sulle concentrazioni e sulle previsioni nel coregone lavarello, il professor Davies è stata invitata a comparire al pubblico di Brisbane che sente parlare l'indagine nelle allergie e nell'anafilassi che sono condotte dalla Camera dei rappresentanti la commissione permanente su salubrità, su cura invecchiata e sullo sport. L'indagine sta esaminando come il migliore supporto potrebbe essere fornito alla gente che vive con le allergie e l'anafilassi.

Il professor Davies ha detto che dalla notte di Natale, i soli giorni che le concentrazioni nel coregone lavarello di Brisbane erano state basse era quando c'era pioggia persistente continua.

I coregoni lavarelli dalle erbe di fioritura sono il grilletto all'aperto principale della febbre da fieno ed asma allergica e queste circostanze pregiudicano la salubrità, il benessere e la produttività di più di 19 per cento degli australiani.

La gente con la febbre da fieno è egualmente suscettibile di asma di temporale, un episodio severo di cui Port Victoria nel 2016 ha provocato in 10 morti ed intorno a 10,000 persone catturate all'ospedale.

Stiamo riflettendo i livelli del coregone lavarello dal sito di Brisbane a Rocklea per i cinque anni scorsi ed egualmente abbiamo accesso ai dati ai livelli del coregone lavarello allo stesso sito negli anni 90 per il confronto.

Possiamo vedere che c'è stato uno spostamento nel corso degli anni nella grandezza e nella sincronizzazione della stagione del coregone lavarello di Brisbane. Sta cominciando più successivamente, durando più lungamente e stiamo vedendo le concentrazioni con insistenza più alte nel coregone lavarello nell'aria.

Questa stagione del coregone lavarello è stata particolarmente severa, con la stagione delle pioggie molto tarda che ritarda l'inizio e pensiamo riflettere i livelli del coregone lavarello da parte a parte a maggio.„

Janet Davies, professore di QUT

Il Consiglio nazionale di ricerca medica e di salubrità (NHMRC) ha costituito un fondo per l'associazione di AusPollen, che ha cominciato nel 2016, ha stabilito un programma di controllo standardizzato del coregone lavarello che ora ha 25 siti di video affiliati con vari progetti di ricerca intorno al paese che fornisce informazioni quotidiane localizzate durante le stagioni del coregone lavarello. Disponibile via i apps liberi dello smartphone e sui siti Web (www.brisbanepollen.com.au compreso) le informazioni sono destinate per sollevare la consapevolezza della gente, per aiutarle per minimizzare la loro esposizione ai coregoni lavarelli dell'erba i giorni di estremo-rischio e di livello e per gestire i loro sintomi.

Il professor Davies ha detto che ora c'erano più di 1 milione di persone che usando i apps di AusPollen attraverso Brisbane, Melbourne, Sydney e Canberra.  

I ricercatori di AusPollen stanno analizzando la metrica per capire la frequenza con cui la gente accede alle informazioni ed anche al feedback ottenuto in più di 4000 risposte ad un'indagine degli utenti di app.

Il professor Davies ha detto la gente indicata nelle loro risposte che il servizio era utile da aiutarle a gestire il loro rischio di sintomi, attività di pianificazione, decide quando catturare i farmaci e confermare i grilletti per le loro allergie.

“Hanno detto che hanno stimato le informazioni del coregone lavarello perché li hanno informati ed egualmente la ritengono che potrebbero gestire sicuro i loro bambini con asma,„ hanno detto. Questi risultati preliminari di indagine supportano quelli di uno studio pilota pubblicato nel giornale Aerobiologia.

Nella sua osservazione alle allergie ed all'indagine parlamentare di anafilassi ed all'audizione pubblica questa settimana, il professor Davies ha detto che il NHMRC ed altre sorgenti del finanziamento che avevano supportato la creazione e la crescita della rete di sorveglianza del coregone lavarello sarebbero cessato metà di questo anno.

Mentre pianificazione fare domanda per ulteriore finanziamento della ricerca per continuare il programma, ha detto il comitato là era sempre concorrenza intensa per le concessioni di governo ed il successo non potrebbe essere garantito.

“Il gruppo dedicato dei academics della ricerca attraverso l'associazione di AusPollen ha sviluppato i protocolli, sistemi di controllo di qualità compreso le verifiche del sito, la previsione sofisticata modella e vie per diffondere le informazioni di video del coregone lavarello,„ ha detto.

“Vogliamo potere non solo sostenere l'infrastruttura di video della rete, ma la configurazione e migliorare il servizio di video come pure ampliamo la nostra conoscenza con ulteriore ricerca.

“Riteniamo che questo servizio alla gente australiana aiutarle a gestire le esposizioni agli allergeni non dovrebbero contare sul finanziamento della ricerca. Per non avere il finanziamento per continuare il servizio sarebbe molto deludente.„

Il professor Davies egualmente ha suggerito che un centro nazionale di ricerca di mediazione di eccellenza potrebbe essere istituito nell'allergia del coregone lavarello per affrontare la migliore diagnosi di allergia, formazione, gestione di malattia e prevenzione per migliorare i risultati pazienti e per diminuire le spese sanitarie, degenze in ospedale e produttività persa connessa con la malattia respiratoria allergica.