Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori progettano il nuovo cocktail della droga per uccidere i cancri del tessuto molle e del cervello

I ricercatori al banco di USC Viterbi di assistenza tecnica hanno progettato un nuovo cocktail della droga che uccide alcuni tipi di cancri del tessuto molle e del cervello ingannando le cellule tumorali per comportarsi come se fossero affamate per il loro alimento preferito--glucosio. I risultati dei ricercatori recentemente sono stati pubblicati nel giornale della biochimica e possono aprire la strada per i trattamenti del cancro mirati a con maggior efficacia ed effetti secondari meno nocivi.

Per progettare la loro combinazione letale della droga, i ricercatori James H. Joly, Alireza Delfarah, Philip S. Phung, Sydney Parrish e Nicholas A. Graham nel dipartimento della famiglia di Mork dell'ingegneria chimica e della scienza dei materiali in primo luogo hanno studiato come linee cellulari dal glioblastoma (tumore al cervello) ed il sarcoma (cancro del tessuto molle) risponde ad inedia del glucosio. Hanno notato che le linee cellulari che è morto seguire l'inedia del glucosio hanno mostrato un'accumulazione tossica della L-cistina dell'amminoacido. Ciò piombo il gruppo di USC scoprire che l'inclusione della L-cistina stava causando la capitalizzazione delle specie reattive dell'ossigeno, molecole altamente tossiche che possono danneggiare le celle. Quando il gruppo ha bloccato l'inclusione della L-cistina con le droghe che mirano al suo trasportatore, una proteina ha chiamato il xCT, la privazione del glucosio superstite a cellule tumorali.

Teoricamente, questo indica che i tumori con i livelli elevati del xCT dovrebbero morire una volta morti di fame di glucosio. Tuttavia, in un paziente, le cellule tumorali affamate non è pratiche perché significherebbe morire di fame i loro host (esseri umani). I ricercatori di USC hanno cercato così di uccidere queste cellule tumorali dipendenti del glucosio progettando una combinazione della droga che ha imitato dallo lo stato indotto da inedia. Simultaneamente inibendo un trasportatore del glucosio e un enzima che metabolizza la L-cistina, gli autori hanno trovato che potrebbero collocare nei trattamenti metabolici di moto che imitano la privazione del glucosio, quindi forzante le cellule tumorali morire--anche quando il glucosio è presente.

I trattamenti correnti per il glioblastoma ed il sarcoma hanno limitato l'efficacia dovuto la resistenza acquistata, in cui il cancro ricade acquistando la farmacoresistenza. L'uso delle combinazioni della droga è pensato per diminuire l'incidenza della resistenza acquistata e potrebbe provocare la remissione prolungata. Inoltre, la nuova combinazione di droghe potrebbe avere meno effetti secondari poiché le droghe determinato dovrebbero avere bassa tossicità verso le celle non cancerogene. Ciò differisce dalle chemioterapie tradizionali che mirano indiscriminante alle celle rapido crescenti, che provoca la morte di molte celle non cancerogene e causa gli effetti secondari quali perdita di capelli e la nausea.

Muovendosi in avanti, gli ingegneri di USC Viterbi pianificazione partner con i ricercatori medici dalla scuola di medicina di Keck a USC per verificare i campioni di questo di combinazione ricoverato di terapia ed i modelli del mouse del glioblastoma.