Un insieme positivo di esempio dai genitori promuove il consumo della verdura e della frutta fra i bambini

Un insieme positivo di esempio sia dalla madre che dal padre promuove il consumo di verdure, di frutta e di bacche fra i bambini di 3-5 anni, secondo un nuovo studio dall'università di Finlandia orientale. Lo studio ha esplorato l'associazione dell'ambiente domestico dell'alimento e dell'influenza parentale con il consumo di verdure fra i bambini asilo-vecchi. I risultati sono stati pubblicati nella qualità dei prodotti alimentari e nella preferenza.

I bambini mangiano gli importi insufficienti delle verdure, della frutta e delle bacche attraverso Europa ed altrove, anche. Poichè i vantaggi di nutrizione e di salubrità di questi alimenti sono ben noti, aumentare il loro consumo fra i bambini è una sfida che molti paesi stanno lottando con. Le abitudini dietetiche egualmente tengono la carreggiata dall'infanzia all'età adulta ed il periodo di prima infanzia è critico per l'adattamento ai ricchi di una dieta nei verdi.

I ricercatori hanno studiato il consumo di verdure, frutta e bacche e l'ambiente dell'alimento della casa della famiglia, con un'indagine fatta dai genitori. Lo studio ha esaminato 114 bambini asilo-vecchi ed i loro genitori (100) in Finlandia. Le verdure e la frutta e le bacche crude e cucinate sono state analizzate esclusivamente.

I ricercatori hanno trovato quello fino ad un certo punto, il consumo di verdure è influenzato dai fattori differenti che il consumo di frutta e di bacche. L'esempio materno è stato associato con il consumo di verdure crude e cucinate come pure con il consumo di frutta e di bacche. L'esempio paterno, d'altra parte, era il più forte per le verdure cucinate.

Ciò mostra che quello insegnare ai bambini per mangiare i loro verdi non è qualcosa le madri dovrebbero fare da solo. Un esempio positivo fissato da entrambi i genitori è importante, come che è il loro incoraggiamento del bambino.„

Kaisa Kähkönen, ricercatore e dietista, università di Finlandia orientale

Lo studio egualmente ha indicato che il pranzo è il pasto più importante a casa quando si tratta dei bambini d'istruzione per mangiare le verdure. Le famiglie che partecipano allo studio hanno mangiato spesso insieme il pranzo, evidenziando il ruolo di influenza parentale sullo sviluppo delle scelte dietetiche e delle preferenze dei bambini.

Il pranzo costituisce un'opportunità quotidiana di servire le verdure in vari moduli differenti: come il piatto principale, come piatto laterale e come insalata.

“La variazione può essere creata servendo le verdure crude, quali il cetriolo ed il pomodoro sempre popolari, accompagnati da quei cucinati. Infatti, molti ortaggi a radici, cavoli e zucche il più bene sono serviti cucinate,„ Kähkönen dice.

Quando si tratta del cibo della frutta, uguagliante gli spuntini erano il pasto più importante.

Lo studio indica che molte famiglie ancora mangiano meno verdure, frutta e bacche in media che sia utile in considerazione della promozione della salute. Le verdure e le bacche cucinate erano i meno prodotti alimentari alimentari fra la popolazione di studio.

L'istituto della salute pubblica e della nutrizione clinica all'università di Finlandia orientale studia come la formazione dell'alimento nella prima infanzia può supportare la buona nutrizione fra i bambini e promuovere l'istituzione delle abitudini dietetiche sane.

Source:
Journal reference:

Kähkönen, K., et al. (2020) Fruit and vegetable consumption among 3–5-year-old Finnish children and their parents: Is there an association?. Food Quality and Preference. doi.org/10.1016/j.foodqual.2020.103886.