L'unità magnetica portabile di stimolo del cervello ha potuto migliorare la funzione di motore nei pazienti del colpo

Un'unità non invadente, portabile, magnetica di stimolo del cervello ha potuto migliorare la funzione di motore nei pazienti del colpo, secondo il preliminare tardi che rompe la scienza presentata oggi alla conferenza internazionale 2020 del colpo dell'associazione americana del colpo. La conferenza, 19-21 febbraio in Los Angeles, è una riunione prima del mondo per i ricercatori ed i clinici dedicati alla scienza di salubrità del cervello e del colpo.

In un'iniziale, ripartita con scelta casuale, in prova alla cieca, ad un in un test clinico controllato a falsità di 30 superstiti ischemici cronici del colpo, in un nuovo portabile, in un multifocale, in transcranial, girare, lo stimolatore a magnete permanente, o TRPMS, hanno prodotto gli importante crescite nell'attività di cervello fisiologica nelle aree vicino al cervello danneggiato, come misurato dalla risonanza magnetica funzionale.

La robustezza dell'aumento nell'attività di cervello fisiologica era sorprendente. Con soltanto 30 oggetti, un cambiamento statisticamente significativo è stato veduto nell'attività di cervello. Se confermato in una più grande prova multicentrata, i risultati avrebbero implicazioni enormi. Questa tecnologia sarebbe il primo trattamento provato per il ripristino della funzione di motore dopo il colpo ischemico cronico.„

David Chiu, M.D., autore di studio del cavo, Direttore del centro del colpo di Scurlock di gorgo all'ospedale metodista di Houston nel Texas

Lo stimolo magnetico del cervello precedentemente è stato studiato per promuovere il ripristino della funzione di motore dopo il colpo. Lo stimolo può cambiare l'attività neurale ed indurre la riorganizzazione dei circuiti nel cervello. I ricercatori hanno presentato un nuovo stimolatore portabile.

Segni i superstiti che hanno avuti debolezza da un lato del loro organismo almeno tre mesi che il post-colpo è stato iscritto ad uno studio preliminare per valutare la sicurezza e l'efficacia dell'unità. La metà dei pazienti è stata trattata con stimolo del cervello amministrato in venti 40 sessioni minute oltre quattro settimane. Il resto ha avuto la falsità, o derisione, il trattamento. I ricercatori hanno analizzato l'attività di cervello fisiologica prima, subito dopo di ed un mese dopo il trattamento.

Hanno trovato che il trattamento è stato tollerato bene e non c'erano complicazioni unità unità. Il trattamento attivo ha prodotto gli aumenti significativamente maggiori nell'attività di cervello: quasi 9 volte più superiore al trattamento finto.

Sebbene lo studio non potrebbe provare che lo stimolatore transcranial ha migliorato la funzione di motore, i miglioramenti numerici sono stati dimostrati in cinque di sei disgaggi clinici della funzione di motore, come misurato da una prova di risonanza magnetica funzionale. I disgaggi hanno misurato la velocità di andatura, la forza prensile, la resistenza di pizzico ed altre funzioni di motore del braccio. Gli effetti del trattamento hanno persistito sopra seguito di tre mesi.

I ricercatori ritengono che i risultati di studio siano un segnale della funzione di motore clinica migliore possibile dopo stimolo magnetico del cervello per i pazienti dopo il colpo, che dovrà essere confermato in una più grande, prova multicentrata.

La prova è stata costituita un fondo per da una concessione dall'iniziativa di traduzione metodista della ricerca dell'istituto di ricerca di Houston e a Seraya medico, LLC. Una prova multicentrata promossa dal titolare di brevetto della tecnologia al LLC medico di Seraya corrente pianificazione.