Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati ritengono che abbiano trovato l'evento di incrocio più iniziale

Un nuovo studio pubblicato nella scienza del giornale avanza nel febbraio 2020 i rapporti che ha trovato l'evento di incrocio più iniziale fra le popolazioni umane differenti mai, dove “il super--archaics„ dell'Eurasia ha incrociato con un altro gruppo conosciuto tempo fa come la popolazione del neanderthal-Denisovan.

Evento di incrocio più iniziale fra le popolazioni umane antiche scoperte.
Evento di incrocio più iniziale fra le popolazioni umane antiche scoperte.

Alan Rogers è interessato nella comprensione come le popolazioni umane antiche hanno vissuto, esaminante il DNA ottenuto da cui lui, con altri scienziati, hominins di chiamata - esseri umani in anticipo. Che cosa sta facendo sta cercando i geni comuni, le mutazioni ed altri reticoli che potrebbero aiutarlo a risolvere come questi gruppi sono riferiti geneticamente. Le fondamenta di tale lavoro sono statistiche.

Uno studio 2017 da Rogers ha indicato che c'erano segni che i Neanderthals e Denisovans sono andato i loro modi separati i gruppi della popolazione più presto degli scienziati avevano pensato prima. La popolazione globale dei Neanderthals poi si è trasformata in decine di migliaia, piuttosto che il mille stimato che è stato pensato per esistere finora. Rogers ha fornito una dimensione della popolazione oltre cui un grave ostacolo si sarebbe formato.

Ciò spiega perché i fossili neandertaliani differenti mostrano la diversità notevole, secondo dove sono stati trovati, ma all'interno dei gruppi, c'è molto accoppiamento. Ciò rappresenta la presenza di mutazioni nocive.

Altri antropologi come Mafessoni e Prufer sono stato in disaccordo perché le loro tecniche analitiche del DNA hanno mostrato i risultati differenti. Il problema, ha detto Rogers, è che sia lui che essi sono giusti - ma non c'è nessuno dei due metodo buono a spiegare i dati genetici.

La soluzione

Lo studio corrente indica che questo è dovuto l'evento di incrocio più iniziale scoperto finora nell'esperienza umana antica. Ciò è unica in quanto i gruppi del neanderthal-Denisovan e il super--archaics sono diverso più lontano, geneticamente parlando che tutte le altre popolazioni d'incrocio scoperte finora.

Sulla base di questo, i ricercatori teorizzano che “il movimento dall'Africa„, in cui gli esseri umani sono stati pensati per migrare dall'Africa nell'Eurasia, realmente ha seguito corrente una cronologia differente che quello accettato.

Rogers dice, “non abbiamo saputo mai circa questo episodio di incrocio e non abbiamo potuti mai stimare la dimensione della popolazione super-arcaica. Stiamo facendo luce appena su un intervallo che era precedentemente completamente scuro.„

Inoltre, il metodo che ha usato per esaminare il DNA degli esseri umani antichi è una tecnica novella di esplorazione dei geni umani molto da più tempo fa di mai prima. Utilizza le mutazioni comuni in Africani ed europei moderni come pure Neanderthals e Denisovans.

Il genoma umano ha oltre 3 miliardo nucleotidi o particelle elementari. Quando un cambiamento si presenta in uno di questi ad un sito del gene, è chiamato una mutazione. Se questo è ereditabile, cioè, passato sopra alla generazione seguente, può essere un modo identificare le persone che appartengono a quella famiglia.

Facendo uso di una piccola frazione di genoma, vale a dire, alcuni siti di milione nucleotidi, che hanno avuti una mutazione genetica comune, fra due o tre gruppi di esseri umani, i 2017 ricercatori ha scoperto 10 reticoli differenti dei nucleotidi.

Nello studio corrente, il reticolo osservato della divisione di mutazione indica finora che queste popolazioni hanno incrociato con altre cinque volte, con uno di questi episodi che sono sconosciuti. La sincronizzazione dell'incrocio in storia dell'umanità dice molto circa quanto ci vuole affinchè una popolazione umana raggiunga l'isolamento riproduttivo.

Egualmente hanno usato altri metodi per analizzare il genoma in modo che potessero stimare il tempo in cui popolazioni umane differenti tempo fa del separato dell'uno dall'altro e quanto grande queste popolazioni erano. Il gruppo super-arcaico, per esempio, sembra formare il suo gruppo distinto di specie e forse il gruppo fossile trovato nell'Eurasia.

Gli scienziati ritengono che gli esseri umani possano migrare nell'Eurasia in tre onde. A seguito della separazione del gruppo super-arcaico, gli antenati del neanderthal-Denisovan hanno seguito i loro percorsi e rapido sono stato integrati con il super--archaics. L'ultima onda si è presentata con gli esseri umani moderni che egualmente hanno incrociato con queste due altre popolazioni.

Rogers ha descritto le sue sensibilità quando ha fornito questa teoria: “Sto lavorando per l'ultimo paio d'anni su questo modo diverso di analizzare i dati genetici per scoprire circa cronologia. È solo piacevole che fornite un modo diverso di esame dei dati e finite scoprendo le cose che la gente non ha potuta vedere con altri metodi.„

Source:

Earliest interbreeding event between ancient human populations discovered - https://unews.utah.edu/earliest-interbreeding-event/

Journal reference:

Neanderthal-Denisovan ancestors interbred with a distantly related hominin Alan R. Rogers, Nathan S. Harris and Alan A. Achenbach, Science Advances 20 Feb 2020: Vol. 6, no. 8, eaay5483 DOI: 10.1126/sciadv.aay5483, https://advances.sciencemag.org/content/6/8/eaay5483

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, February 20). Gli scienziati ritengono che abbiano trovato l'evento di incrocio più iniziale. News-Medical. Retrieved on January 22, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200220/Scientists-think-theyve-found-the-earliest-interbreeding-event.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Gli scienziati ritengono che abbiano trovato l'evento di incrocio più iniziale". News-Medical. 22 January 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200220/Scientists-think-theyve-found-the-earliest-interbreeding-event.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Gli scienziati ritengono che abbiano trovato l'evento di incrocio più iniziale". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200220/Scientists-think-theyve-found-the-earliest-interbreeding-event.aspx. (accessed January 22, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. Gli scienziati ritengono che abbiano trovato l'evento di incrocio più iniziale. News-Medical, viewed 22 January 2021, https://www.news-medical.net/news/20200220/Scientists-think-theyve-found-the-earliest-interbreeding-event.aspx.