Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I nanoreactors catalitici hanno potuto semplificare il processo di fabbricazione dei prodotti chimici fini

L'organizzazione mondiale della sanità (WHO) ha dichiarato lo scoppio novello di coronavirus “un'emergenza di salute pubblica di preoccupazione internazionale„ sui 30th gennaio (di GMT). Il mondo è tremato dalla diffusione internazionale delle infezioni novelle di coronavirus. La distribuzione rapida delle medicine compreso antivirus è richiesta, tuttavia, è molto provocatoria ammassarsi le produce in un corto periodo di tempo dovuto il trattamento complicato di fabbricazione della droga. Nel mezzo di questo, un gruppo di ricerca da POSTECH ha sviluppato con successo i nanoreactors catalitici che potrebbero semplificare il processo di fabbricazione dei prodotti chimici fini quali le droghe e le medicine.

Il gruppo di ricerca ha consistito del Dott. Soumen Dutta e di prof. In Unione Sovietica Lee dal dipartimento di POSTECH di chimica ha compreso con successo tre funzionalità differenti dei catalizzatori in un nanoplatform organico della struttura del singolo (MOF) metallo. Egualmente hanno dimostrato le reazioni a più gradi della cascata, che producono i prodotti finiti nei rendimenti eccellenti e nell'alta attività ottica, con gli effetti sinergici delle sostanze catalitiche situate all'interno della distanza nana.

La fabbricazione farmaceutica e chimica passa con la serie di trattamento a più gradi della separazione e della sintesi e richiede i costi costosi ed il molto tempo per elaborare. In particolare, i catalizzatori utilizzati in ogni tempo sintetico di punto disattivano il più spesso la reattività e la selettività a vicenda. Così, è compito molto provocatorio ed essenziale di semplificare il trattamento sviluppando l'integrazione dei catalizzatori differenti mentre mantiene la loro reattività e stabilità.

Il gruppo di ricerca ha sintetizzato una struttura metallorganica mesoporous (MOF) con i pori nani di dimensione (20~40nm) tramite l'auto-installazione degli ioni del metallo e dei leganti organici. Poi, hanno creato i nanoreactors catalitici multimodali (MCNRs) presentando i catalizzatori e gli enzimi di nanoparticella del metallo ai mesopores nelle fasi. Hanno verificato che gli ioni, le nanoparticelle e gli enzimi del metallo assegnati nei mesopores vicino a MCNRs non impedissero le funzionalità catalitiche a vicenda ma eseguissero le reazioni chimiche della cascata a più gradi efficientemente.

Il primo autore del documento, il Dott. Soumen Dutta ha detto:

Potevamo dimostrare il processo di fabbricazione chimico, che richiede le procedure a più gradi, in una procedura semplificata con un singolo catalizzatore. Ciò può piombo a semplificare il processo di fabbricazione dei prodotti chimici fini quali le droghe che hanno bisogno di alta selettività ottica.„

Prof. In Unione Sovietica Lee egualmente ha mostrato la sua anticipazione ed ha detto, “questo può cambiare il trattamento chimico ad ecologico che può usare meno solventi ed energia utilizzati nella separazione dei composti intermedi. In particolare, diminuendo il numero della reazione chimica facciamo un passo, possiamo accorciare il momento necessario per i vaccini di sviluppo che possono rispondere ad un virus. Egualmente abbasserà il costo di produzione delle droghe e dei prezzi.„

Questa realizzazione della ricerca è stata rilasciata nella versione online dell'edizione internazionale di Angewandte Chemie, che è il giornale più prominente nel campo di chimica e di chimica applicata. La ricerca è stata supportata dal programma di ricerca di scienza di base attraverso le fondamenta di ricerca nazionali della Corea.

Source:
Journal reference:

Dutta, S., et al. (2020) Highly Mesoporous Metal‐Organic Frameworks as Synergistic Multimodal Catalytic Platforms for Divergent Cascade Reactions. Angewandte Chemie. doi.org/10.1002/ange.201916578.