I ricercatori di Coriell trovano il nuovo indicatore genetico del rischio dell'obesità

L'obesità è fra le malattie complesse più comuni negli Stati Uniti ed è stata una sfida testarda di salute pubblica per le decadi. Le sue cause sono vaste, ma l'ereditarietà genetica sempre più è capita per essere un fattore influente nella determinazione del rischio di una persona per la malattia.

I ricercatori di Coriell hanno trovato un nuovo indicatore genetico del rischio dell'obesità ed hanno sostenuto l'importanza capita dell'un ruolo del gene nel rischio dell'obesità. I loro risultati sono stati pubblicati questo mese nella medicina militare.

Meglio capiamo che il modo la sua genetica pregiudichiamo il loro rischio per l'obesità, il più bene informato essi ed i loro medici saranno quando prende le decisioni di salubrità. Se possiamo più ulteriormente determinare i preannunciatori genetici di questa malattia, i clinici potrebbero intervenire più presto, informano un paziente dei rischi ed eventualmente evitano la malattia complessivamente.„

Dara Kusic, Ph.D., un ricercatore all'istituto di Coriell per ricerca medica ed il primo autore sullo studio

I ricercatori di Coriell hanno analizzato 5.251 campione dalla medicina personale Coriell di collaborazione (CPMC). Il CPMC è uno studio personale decennale della medicina in cui migliaia di partecipanti hanno presentato il loro DNA ed estesi dati storici medici e di stile di vita della famiglia, per l'analisi. Il gruppo analizzato per questo studio ha compreso più di 2.000 membri dell'aeronautica di Stati Uniti e dei loro membri della famiglia.

Nello studio genoma di ampiezza di associazione (GWAS), il gruppo di ricerca a Coriell ha identificato il luogo rs11670527, situato a valle al gene ZNF264 sul cromosoma 19, come avendo un'associazione significativa con l'indice di massa corporea elevato (o BMI).

Lo studio nota che questo gene, ZNF264, è egualmente vicino ad un'altra variante genetica, rs2361128, che è stato identificato nello studio del cuore di Framingham come essendo associando con BMI, aggiungente per provare che ZNF264 ha un ruolo nell'influenza del BMI. ZNF264 è conosciuto per codificare una proteina del dito di zinco trovata nel nucleo. A differenza nello studio di Framingham, tuttavia, il rs2361128 SNP non ha ripiegato con significato genoma di ampiezza in questo studio.

Source:
Journal reference:

Kusic, D.M., et al. (2020) rs11670527 Upstream of ZNF264 Associated with Body Mass Index in the Coriell Personalized Medicine Collaborative. Military Medicine. doi.org/10.1093/milmed/usz216.