L'Italia affronta with il più grande scoppio di coronavirus in Europa

Appena in un aspetto dei giorni, l'Italia ha riferito un numero aumentante di casi collegati al coronavirus novello che sta spargendosi rapido attraverso il globo. La malattia di coronavirus (COVID-19) è emerso tardi in Cina nel dicembre 2019 e finora ha raggiunto 30 paesi.

L'Italia ora ha riferito 155 casi confermati del coronavirus novello, con tre morti. Nel frattempo, altri paesi hanno pubblicato gli avvisi di viaggio ed i treni fermati dall'Italia nei timori dei pazienti con il virus entrare nei loro confini.

L
L'ITALIA, BERGAMO 22 febbraio 2020: i servizi medici all'aeroporto Bergamo-Milano studiano i passeggeri degli aerei che sono arrivato in Italia per minimizzare il rischio della diffusione dell'epidemia di coronavirus. Credito di immagine: Grabowski Foto/Shutterstock

Il governo italiano ha annunciato che nessuno dei due uscita dell'entrata non alle regioni della Lombardia e di Veneto è permessa senza avere autorizzazione speciale. Il Primo Ministro Giuseppe Conte ha detto che il governo sta lavorando per gestire la situazione e per impedire uno scoppio su grande scala nel paese.

Le autorità sono state ordinate rigorosamente riflettono l'entrata e l'uscita dei residenti, con le ammende imposte ai trasgressori. Più ulteriormente, il settore di formazione del paese ha detto che le classi e le attività accademiche nelle regioni commoventi sarebbero sospese fra il 24 e il 29 febbraio.

In abbondanza di precauzione, l'Austria ha fermato tutti i treni da ed in Italia dopo due passeggeri ha manifestato i sintomi del tipo di coronavirus. Al confine, i funzionari hanno negato l'entrata ad un treno da Venezia a Monaco di Baviera il 23 febbraio nel timore che i due passeggeri possono essere infettati con il virus micidiale.

Il paese ha collocato circa 50,000 persone nell'ambito di quarantena nelle regioni commoventi.

Coronavirus sta spargendosi

L'organizzazione mondiale della sanità (WHO) aumenta gli sforzi per contenere il virus e per impedire la sua diffusione ad altri paesi, tementi che se infetta la gente in un paese con un sistema sanitario difficile, possa causare i risultati devastanti.

A partire da scrittura, ci sono 79.152 casi confermati della malattia di coronavirus (COVID-19), che si è sviluppata a spirale in una minaccia globale. La maggior parte dei casi sono stati riferiti in Cina continentale, specialmente nel ground zero dello scoppio, provincia di Hubei. Ci sono 2.470 morti collegate al coronavirus, spingente i paesi ad imporre i divieti di viaggio, milioni di persone di quarantena ed isolante i pazienti malati nel tentativo di staccare la diffusione dal gambo del virus micidiale.

Sulla nave da crociera di principessa del diamante nel Giappone, in cui più di 3,000 persone dove quarantined, l'ultimo passeggero ha andato, ma il rischio di infezione ancora indugia come la squadra di nave e funzionari della sanità sia ancora a bordo. Inoltre, i timori sollevati della possibilità del virus ancora che si sparge esistono poichè una donna che ha verificato i giorni negativi priori ora ha sviluppato i sintomi del tipo di coronavirus. Ha verificato il positivo dopo la restituzione della casa alla prefettura di Tochigi a nord di Tokyo in treno dalla nave.

Il ministro di salubrità del Giappone, Katsunobu Kato, egualmente si è scusato dopo che a 23 passeggeri sono stati permessi lasciare la nave senza adeguatamente essere provate. Ha detto che avrebbero rintracciato i passeggeri e li avrebbero fatti riprovare.

Nel frattempo, quattro dei 32 passeggeri dalla nave da crociera di principessa del diamante catturata alla sosta di Arrowe, Merseyside, Regno Unito, hanno verificato il positivo a coronavirus. Il numero totale dei passeggeri da Europa che ha verificato il positivo è 13.

Tuonando in una pandemia

Una pandemia, secondo il WHO, una pandemia è la diffusione mondiale di nuova malattia.

Sebbene il WHO non abbia dichiarato lo scoppio di coronavirus una pandemia, aveva suscitato inquietudine quando una punta improvvisa nei casi è stata riferita in Corea del Sud, in Italia e nell'Iran.

“Il ventaglio di opportunità è ancora là, ma il ventaglio di opportunità sta limitando. Dobbiamo agire rapidamente prima che si chiuda completamente,„ Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore Generale del WHO, abbiamo detto.

Durante le prime settimane dello scoppio, i funzionari della sanità hanno rintracciato meticoloso tutti i contatti possibili di ogni persona che è infettata con il coronavirus. Ognuna con il contatto vicino con il paziente sarà auto-quarantena consigliata per i 14 giorni e molto attentamente sarà riflessa per tutti i sintomi.

Tuttavia, con il numero delle infezioni correnti che raggiungono 80.000, il tracciato del contatto può diventare poco pratico. Se il coronavirus si trasforma in in una pandemia, una grande percentuale di popolazione attraverso il globo sarà infettata. Sebbene la pandemia di termine scintilli il timore, riguarda quanto largamente è la diffusione dello scoppio, non quanto interno è.

Se fermare la diffusione del virus dalla diffusione è sempre più fuori mano, i funzionari di salute pubblica e le agenzie di salubrità dovranno passare verso una nuova fase - preparare per una pandemia, rinforzando il sistema sanitario dei paesi, rapido tenendo la carreggiata i trattamenti ed i vaccini per l'infezione e fornendo la cura per coloro che già è infettato.

Sources:

World Health Organization (WHO). (2010). What is a pandemic?. https://www.who.int/csr/disease/swineflu/frequently_asked_questions/pandemic/en/

World Health Organization (WHO). (2020). Coronavirus disease 2019 (COVID-19) Situation Report – 34. https://www.who.int/docs/default-source/coronaviruse/situation-reports/20200223-sitrep-34-covid-19.pdf?sfvrsn=44ff8fd3_2

Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, February 23). L'Italia affronta with il più grande scoppio di coronavirus in Europa. News-Medical. Retrieved on May 27, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200223/Italy-grapples-with-the-largest-coronavirus-outbreak-in-Europe.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "L'Italia affronta with il più grande scoppio di coronavirus in Europa". News-Medical. 27 May 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200223/Italy-grapples-with-the-largest-coronavirus-outbreak-in-Europe.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "L'Italia affronta with il più grande scoppio di coronavirus in Europa". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200223/Italy-grapples-with-the-largest-coronavirus-outbreak-in-Europe.aspx. (accessed May 27, 2020).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. L'Italia affronta with il più grande scoppio di coronavirus in Europa. News-Medical, viewed 27 May 2020, https://www.news-medical.net/news/20200223/Italy-grapples-with-the-largest-coronavirus-outbreak-in-Europe.aspx.