La conoscenza di trasferimento, non ansia, può aiutare i bambini alimento-allergici a fare fronte ai loro timori

Un nuovo articolo negli annali dell'allergia, asma e l'immunologia, il giornale scientifico dell'istituto universitario americano dell'allergia, asma e l'immunologia (ACAAI) discute le difficoltà affrontate dai genitori dei bambini con le allergie alimentari nel trasferimento delle loro proprie ansie ai loro bambini.

Le allergie alimentari sono spaventose per entrambi i genitori e bambini, che è perché per i genitori è importante offrire alle le strategie basate a fatto per non aumentare le preoccupazioni del loro bambino. Secondo i allergists abbiamo intervistato, premuroso e la comunicazione equilibrata ed avere informazioni credibili da dividere con il vostro bambino vanno un modo lungo verso l'aiuto del vostro bambino con le allergie alimentari fanno fronte ai loro timori.„

Lombardo di Lisa, Ph.D., autore principale dell'articolo

Le interviste condotte ricercatori con sei quadro-hanno certificato i allergists che curano un grande volume di bambini con le allergie alimentari. Lo scopo delle interviste era, in parte, ottenere le prospettive dei allergists sui fattori principali che contribuiscono all'ansia elevata in pazienti alimento-allergici.

“I allergists hanno detto i fattori principali che contribuiscono all'ansia elevata in capretti con timore incluso allergie alimentari del ago di stampa dell'automatico-iniettore dell'epinefrina, timore di anafilassi e dell'apprensione circa la partecipazione alle sfide orali dell'alimento o all'immunoterapia orale,„ ha detto Ruchi Gupta, il membro di ACAAI, di MD ed il co-author di studio. “Egualmente hanno detto che sebbene le reazioni allergiche e l'epinefrina potessero essere spaventose e perturbarici, quelle esperienze erano spesso opportunità per fare fronte positivo. Per esempio, facendo uso di epinefrina può portare con successo un senso di sollievo dopo che lo sconosciuto è affrontato.„

I allergists hanno notato che con i bambini più in giovane età in particolare, il bambino non potrebbe essere particolarmente ansioso, ma i genitori sono. Egualmente hanno detto che le sfide dell'alimento - a dove le piccole quantità di alimento un bambino potrebbero essere allergiche sono presentate negli importi sempre più più grandi - sono un'opportunità affinchè le famiglie diminuissero il loro timore dello sconosciuto.

“Poiché i bambini catturano le indicazioni dai loro genitori ed il loro livello di ansia riflette spesso i loro genitori livellati di ansia, necessità dei genitori di riconoscere come stanno comunicando con i loro bambini circa le allergie alimentari,„ dice il Dott. Gupta. “I allergists hanno intervistato ci hanno detto che a volte fanno entrare ai genitori per il consiglio senza il bambino perché agire in tal modo li aiuta per catturare la cura del bambino e della famiglia allo stesso tempo. Un allergist ha suggerito il dialogo di rassicurazione di uso dei genitori come “passeremo attraverso questo„ con i loro capretti piuttosto che esprimendo la loro propria ansia di timore.„

I Allergists sono formati specialmente per provare, diagnosticare e trattare le allergie alimentari. Per trovare un allergist vicino voi che può contribuire a creare una pianificazione personale per occuparsi delle vostre allergie alimentari e vi aiuta a vivere la vostra migliore vita, utilizza l'indicatore di posizione del allergist di ACAAI.