Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo test clinico usa l'approccio universale delle cellule di uccisore naturali per trattare la leucemia mieloide acuta

Un nuovo, test clinico di fase I ha offerto all'Ohio State University il centro completo del Cancro - l'ospedale di Arthur G. James Cancer e l'istituto di ricerca di Richard J. Solove (OSUCCC - James) cureranno i pazienti con la leucemia mieloide acuta ricaduta o refrattaria (AML) facendo uso di un approccio universale novello delle cellule di uccisore naturali. La prova sarà condotta in società con Kiadis, una società biofarmaceutica della fase clinica.

La prova ricercatore-patrocinata sarà condotta a OSUCCC - James, un Cancro nazionale (NCI) Istituto-designato centro completo del cancro ed ospedale indipendente del cancro situati a Columbus, Ohio. I OSUCCC - Il gruppo di James ha ricevuto l'approvazione (FDA) di Food and Drug Administration affinchè una nuova applicazione d'investigazione della droga cominci questa prova e pensa cominciare ad iscrivere i pazienti nel marzo 2020. Kiadis supporterà lo studio con un accordo di ricerca di collaborazione con OSUCCC-James. Ulteriormente, OSU e Kiadis pianificazione lavorare insieme per iniziare una prova patrocinata società con le celle disponibili immediatamente K-NK003 ampliate con la piattaforma di produzione della particella di Kiadis (PM21) nella stessa popolazione paziente alla fine di quest'anno.

In questa nuova prova, gli oncologi useranno le celle di uccisore naturali disponibili immediatamente, fabbricate facendo uso delle celle di alimentatore del FC21 mbIL21 di Kiadis e la piattaforma del donatore universale del proprietario, all'ossequio è ricaduto/leucemia mieloide acuta refactory e sindrome myelodysplastic. Lo studio valuterà la sicurezza, l'efficacia e la consegna ottimale del prodotto delle cellule di NK in fino a 56 pazienti, le età 18 - 80 del trattamento chi hanno refrattario primario AML, AML ricaduto, o le sindromi myelodysplastic (MDS).

Le celle di NK date fuori della regolazione del trapianto hanno indicato per indurre le remissioni. Pazienti ricaduti/refrattari di MDS e di AML hanno un'alta probabilità della progressione mentre aspettano la fabbricazione delle celle ampliate del dirigere-donatore NK, così avendo un prodotto facilmente accessibile ed uno che non richiede l'amministrazione delle citochine, può essere un approccio attraente per questi pazienti.„

Sumithira Vasu, MBBS, ematologo-scienziato e Direttore medico del laboratorio di terapia cellulare a OSUCCC - James

Vasu servirà da ricercatore principale del test clinico ed è egualmente un professore associato all'istituto universitario di Ohio State University di medicina. “Questa prova usa un prodotto disponibile immediatamente e disponibile facilmente novello per trattare che cosa è tradizionalmente un gruppo difficile--ossequio e molto malato di pazienti. Guardo in avanti alla collaborazione con Kiadis per contribuire ad accelerare lo sviluppo di questa terapia cellulare.„

“Siamo molto piacevoli lavorare con OSU e Dott. Vasu sulla prima valutazione clinica della nostra terapia disponibile immediatamente della K-NK-cella del donatore universale in R/R AML come componente del nostro programma del prodotto di terapia cellulare K-NK003,„ dice Andrew Sandler, il MD, capo ispettore sanitario di Kiadis. “Mentre questo studio userà la nostra tecnologia FC21, pianificazione fare leva questo studio per iniziare uno studio patrocinato società a OSU ed altri siti con la nostra piattaforma di produzione della particella (PM21) nella stessa popolazione paziente alla fine di quest'anno. La nostra piattaforma brevettata PM21 è la sola tecnologia che produce la terapia della NK-cella senza l'uso delle linee cellulari dell'alimentatore, che portano il rischio di celle del tumore e di DNA nel prodotto finito.„

Il prodotto delle cellule di NK sarà fabbricato nel laboratorio di terapia cellulare di OSU sotto la direzione di Lynn O'Donnell, il PhD, Direttore di assistenza tecnica di terapia cellulare a OSUCCC - istituto di James Pelotonia per l'Immuno-Oncologia.

O'Donnell nota questa terapia cellulare disponibile immediatamente di NK è unico in parecchi modi:

  • È derivata dai donatori umani normali che hanno subito il processo di vagliatura FDA-affidato completo e sta dimostrando l'espansione eccellente delle cellule di NK facendo uso della tecnologia di Kiadis FC21.
  • I OSUCCC - Il gruppo di James può contare le celle davanti all'iscrizione paziente. “A causa di questo, non dobbiamo aspettare la versione di QC/QA o “abbinando„ il donatore al destinatario, settimane di risparmio di momento critico per i pazienti con la malattia aggressiva,„ dice O'Donnell, che egualmente servisce da professore associato all'istituto universitario di Ohio State University di medicina.
  • Le celle di NK geneticamente non sono costruite come le celle del CARRELLO, le celle di CAR-NK, o altri prodotti allogeneic delle cellule di NK, che le note di O'Donnell elimina l'esigenza di seguito a lungo termine dei pazienti e diminuisce il carico regolatore globale.
  • Le celle di NK non sono derivate dalle cellule staminali pluripotent incitate o da una linea cellulare irradiata del tumore, eliminante un'altra sorgente del rischio per i pazienti a lungo termine.

Vasu ed O'Donnell non hanno conflitti di interessi finanziari potenziali relativi a Kiadis o a questo studio per rivelare.