Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Due programmi di avanguardia in neuroplasticity vengono insieme per un impatto sinergico nella salubrità del cervello

Il ripristino neurologico di abilità (ANR) è eccitato per annunciare un nuovo, programma di trattamento di collaborazione per aiutare le persone nella valle di Fraser che stanno vivendo con i sintomi fisici e conoscitivi cronici dopo il trauma cranico. La collaborazione combinerà due innovatori, a programmi basati a prova sotto un tetto alla clinica di Surrey Neuroplasticity.

Siamo eccitati riunire questi neuro-tecnologie perturbarici e trasformarici e programmi di avanguardia per la prima volta in una clinica.„

Erica Branscombe, Direttore clinico e CEO di ripristino neurologico di abilità

Il primo programma utilizza un apparecchio medico rivoluzionario chiamato il PoNSTM (stimolatore portatile di neuromodulatore), che è inteso per trattare il deficit cronico del bilanciamento derivando dal trauma cranico o dalla commozione cerebrale traumatico. Un piccolo, boccaglio a forma di pagaia è tenuto nella bocca e consegna una corrente elettrica delicata tramite la linguetta al cervello. Una volta accoppiata con terapia fisica, l'unità dei ponti è pensata per promuovere il neuroplasticity, o la capacità del cervello adattarsi, riavvolge e si riorganizza formando le nuove connessioni neurali. L'unità è stata indicata per essere sicura ed efficace nei test clinici ed è stata usata con successo dalla clinica di Surrey Neuroplasticity per lo scorso anno.

Il secondo è il programma di benessere di ABI, che è un programma di intervento conoscitivo innovatore e interdisciplinare messo a fuoco sul miglioramento della funzione di ordine superiore (fuoco, attenzione, nebbia del cervello, memoria, ecc.) con una serie di esercizi fisici e conoscitivi. Questo programma neuroplasticity-messo a fuoco ha aiutato con successo il cervello del riacquisto delle persone per funzionare trauma cranico seguente e con conseguente rendimento di 77 per cento al ritmo di lavoro e miglioramenti significativi nella qualità di vita.

I risultati clinici obiettivi saranno misurati in tutto i programmi accoppiati per tenere la carreggiata i miglioramenti facendo uso delle tecnologie avanzate quale la piattaforma di NeuroCatch - una valutazione neurofisiologica di funzione del cervello.

“Spesso i tempi, la gente che soffre dai traumi cranici cronici non hanno molte opzioni seguire il ripristino tradizionale che mette a fuoco solitamente sui primi due - tre mesi del ripristino e soltanto un'area del trattamento per volta (funzione del cervello o funzione fisica),„ continua Branscombe. “Ora, con i programmi combinati del trattamento dei ponti e di benessere di ABI, possiamo offrire insieme i trattamenti innovatori per sia i sintomi conoscitivi che fisici, tutti sotto un tetto, in collaborazione con la clinica di Surrey Neuroplasticity.„

A seguito di un trauma cranico, le persone possono soffrire da una vasta gamma di sintomi. A volte questi sintomi urtano la funzione del cervello (pensare, concentrazione, fuoco, o fatica) o la funzione fisica (mobilità, bilanciamento, vertigini). Per molti, ci sarà una miscela di entrambi. Dopo ripristino tradizionale, molti pazienti continuano a vivere con i sintomi in corso con le opzioni limitate del trattamento, che spesso mezzi che vivono con una qualità di vita notevolmente diminuita.

“Conosciamo quello con la giusta combinazione di stimolo, di sfida e di ripetizione, il cervello può permanentemente riavvolgersi fisicamente e dal punto di vista funzionale,„ dice Sonia Brodie, servizi di VP alla clinica di Surrey Neuroplasticity. “Siamo entusiasmati lavorare con ANR per riunire queste due innovazioni trasformarici di salubrità del cervello che sono sviluppate per principi di neuroplasticity, con lo scopo dell'aiuto del cambiamento del cervello e recuperare dopo la lesione, in modo da possiamo urtare e trasformare positivamente le durate di quelli che soffrono dai traumi cranici e dalle commozioni cerebrali cronici.„

Ciò è particolarmente emozionante per la a dopo il cliente di ANR, Clayton Pelletier e sua madre Janis.

“Dopo la lesione di Clayton, ha avuto bisogno di una quantità significativa di ripristino. Purtroppo, questa cura non è stata situata in un posto e nel viaggio significativo richiesto che era estremamente provocatorio sia su Clayton che sul suo gruppo di sostegno. Avere un programma come questo sotto un tetto sarà un cacciagione-commutatore per la gente che recupera dal trauma cranico,„ dice Janis Pelletier, madre di Clayton Pelletier ed ex cliente di ANR.