Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio mostra l'non esistenza delle cellule staminali dell'uovo

I ricercatori a Karolinska Institutet in Svezia hanno analizzato tutta la cella digita dentro l'ovaia umana ed hanno trovato che le cosiddette cellule staminali caldo dibattute dell'uovo non esistono. I risultati, pubblicati nelle comunicazioni della natura, aprono la strada per la ricerca sui metodi migliori di trattamento della sterilità involontaria.

I ricercatori hanno usato l'analisi unicellulare per studiare più di 24.000 celle raccolte dai campioni ovarici della corteccia di 21 paziente. Egualmente hanno analizzato le celle raccolte dal midollo ovarico, permettendoli di presentare una mappa completa delle cellule dell'ovaia umana.

Uno degli obiettivi dello studio era di stabilire l'esistenza o l'non esistenza delle cellule staminali dell'uovo.

La domanda è discutibile poiché una certa ricerca ha riferito che tali celle esistono, mentre altri studi indicano l'opposto.„

Fredrik Lanner, ricercatore in ostetricia e ginecologia al dipartimento di scienza clinica, intervento e tecnologia a Karolinska Institutet ed uno degli autori dello studio

La domanda di se le cellule staminali dell'uovo esistono emissioni di influenze relative al trattamento di fertilità, poiché le cellule staminali hanno beni che differiscono da altre celle.

“La sterilità involontaria e la fertilità femminile sono campi di ricerca enormi,„ dice il co-author Pauliina Damdimopoulou, ricercatore nell'ostetricia ed in ginecologia allo stesso dipartimento. “Questo ha stato un'emissione discutibile che comprende la prova dei trattamenti di fertilità sperimentali.„

Il nuovo studio conferma i risultati precedentemente riferiti dagli studi sugli animali - che le cellule staminali dell'uovo non esistono. Invece, queste sono cosiddette celle perivascolari.

La nuova mappa completa delle celle ovariche può contribuire all'elaborazione dei metodi migliori di trattamento della sterilità femminile, dice Damdimopoulou.

“La mancanza di conoscenza circa ché ovaia normale assomiglia ha tenuto gli sviluppi arretrati,„ dice. “Questo studio ora stende la terra su cui produrre i nuovi metodi che mettono a fuoco sulle celle dell'uovo che già esistono nell'ovaia. Ciò ha potuto comprendere lasciare le celle dell'uovo mature in provette o forse sviluppare le ovaie artificiali in un laboratorio.„

I risultati di nuovo studio indicano che la cella principale digita dentro l'ovaia è celle dell'uovo, celle di granulosa, celle immuni, celle endoteliali, celle perivascolari e celle stromal.

Source:
Journal reference:

Wagner, M., et al. (2020) Single-cell analysis of human ovarian cortex identifies distinct cell populations but no oogonial stem cells. Nature Communications. doi.org/10.1038/s41467-020-14936-3.