Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Prebiotics ha potuto contribuire a migliorare l'elasticità di sforzo di spinta e di sonno

Pensi che la fibra dietetica sia appena per salubrità digestiva? Pensi ancora.

Le fibre specifiche conosciute come il prebiotics possono migliorare l'elasticità di sforzo di spinta e di sonno influenzando i batteri dell'intestino e le molecole biologicamente attive potenti, o metaboliti, producono, nuova università di ricerca di colorado Boulder mostrano.

La ricerca potrebbe infine piombo ai nuovi approcci a trattare i problemi di sonno, che pregiudicano 70 milione Americani.

“Il più grande takeaway qui è che questo tipo di fibra non è appena là ammassare sui feci e passare tramite l'apparato digerente,„ ha detto Robert Thompson, un ricercatore postdottorale nel dipartimento della fisiologia integrante ed in autore principale dello studio, pubblicato oggi nei rapporti scientifici del giornale. “Sta alimentando gli errori che vivono nel nostro intestino e nella creazione della relazione simbiotica con noi che ha effetti potenti sul nostri cervello e comportamento.„

Alimento per i nostri errori

La maggior parte della gente ha una conoscenza di con il probiotics, i batteri amichevoli presenti in alimenti fermentati come yogurt ed i crauti. Più recentemente, gli scienziati si sono interessati un particolarmente prebiotics - composti dietetici che gli esseri umani non possono digerire ma servire da alimentazione per il nostro microbiome, o i trilioni dei batteri che risiedono presso noi. Mentre non tutte le fibre sono prebiotics, molti alimenti fibrosi come i porri, i carciofi, le cipolle e determinati interi granuli sono ricchi di loro.

Per lo studio, i ricercatori hanno iniziato i ratti maschii adolescenti su cibo standard o su cibo infuso con il prebiotics ed hanno tenuto la carreggiata una schiera delle misure fisiologiche prima e dopo i ratti sono stati sollecitati.

Come riportato nello studio precedente dei ricercatori, quelli sulla dieta prebiotic hanno passato più tempo nel sonno ristoratore (NREM) del non rapida occhio movimento. Dopo lo sforzo, egualmente hanno passato più tempo nel sonno (REM) del rapida-occhio-movimento, che è creduto per essere critico per il ripristino dallo sforzo.

Mentre i ratti che mangiano il cibo standard hanno veduto una spianatura non sana delle fluttuazioni naturali della temperatura dell'organismo e un calo nella diversità sana del loro microbiome dell'intestino dopo lo sforzo, quelli prebiotics alimentato sono stati bufferizzati da questi effetti.

Il nuovo studio fa luce su come il prebiotics può contribuire a rompere lo sforzo.

Sappiamo che questa combinazione di guide dietetiche delle fibre promuove la robustezza di sforzo ed il buon sonno e proteggiamo il microbiome dell'intestino da rottura. Con questo nuovo studio, abbiamo voluto provare ad identificare il segnale.„

Monika Fleshner, Direttore del laboratorio di fisiologia di sforzo, autore senior e professore integrante di fisiologia

Facendo uso di una tecnologia chiamata spettrometria di massa per analizzare i campioni fecali dei ratti, i ricercatori hanno misurato i metaboliti, o le piccole molecole bioactive prodotte dai batteri come l'alimento è ripartito.

Hanno trovato che i ratti sulla dieta prebiotic hanno avuti “un metabolome„ sostanzialmente differente, o trucco dei metaboliti. Loro era più alto in dozzine loro, compreso gli acidi grassi, gli zuccheri e gli steroidi che possono, via le vie di segnalazione del intestino-cervello, comportamento di influenza. Il metabolome dei ratti egualmente è sembrato differente dopo lo sforzo.

Per esempio, i ratti sulla dieta standard del cibo hanno veduto le punte drammatiche in precursore di allopregnanolone e steroide del chetone, metaboliti potenzialmente d'interruzione, mentre quelli sulla dieta prebiotic non hanno veduto tale punta.

“I nostri risultati rivelano i segnali novelli che vengono dai microbi dell'intestino che possono modulare la fisiologia ed il sonno di sforzo,„ hanno detto Fleshner.

Alla ricerca di migliore sonnifero in pillole

Mentre la fibra dietetica prebiotic è certamente sana, è incerta se appena caricare su sugli alimenti ricchi in può promuovere il sonno. I ratti sono stati alimentati le dosi elevate molto del prebiotics specifico quattro, includenti: galactooligosaccharides, che sono presenti in lenticchie ed in cavolo; polydextrose (PDX) un additivo alimentare approvato dalla FDA usato spesso come dolcificante; la lattoferrina, ha trovato in latte materno; e proteina globulare della materia grassa del latte, abbondante in prodotti lattier-caseario.

“Probabilmente dovreste mangiare un gran quantità delle lenticchie e cavolo per vedere qualsiasi effetto,„ ha detto Thompson.

I supplementi di Prebiotic già abbondano sugli scaffali di alimentari naturali. Ma Fleshner ha detto che sono troppo presto di dire se un supplemento o una droga che contiene tali composti sarebbe stata sicura ed efficace per ognuno. Secondo cui il loro trucco microbico è, la gente differente potrebbe rispondere diversamente.

“Queste sono molecole potenti con gli effetti neuroattivi reali e la gente deve esercitare una certa avvertenza,„ ha detto.

Gli studi umani sono già negli impianti a CU Boulder.

Infine, Fleshner crede che che cosa stanno imparando nel suo laboratorio potrebbe piombo ad una nuova classe di opzioni per la gente che non può dormire ma non gradisce catturare gli stupefacente.

“Armato con questi informazioni, potremmo potere sviluppare un terapeutico mirato a che spinte le molecole che bufferizzano contro lo sforzo e tamps giù quei che sembrassero interrompere il sonno,„ ha detto. “È emozionante pensare circa.„

Source:
Journal reference:

Thompson, R.S., et al. (2020) Dietary prebiotics alter novel microbial dependent fecal metabolites that improve sleep..Scientific Reports. doi.org/10.1038/s41598-020-60679-y.