Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La terapia d'investigazione del CARRELLO per linfoma di Hodgkin riceve la designazione abbreviata da FDA

Sulla base di proof of concept deriva dai test clinici all'università di centro completo del Cancro di North Carolina Lineberger e l'istituto universitario di Baylor di medicina, un'immunoterapia cellulare d'investigazione per linfoma di Hodgkin ha ricevuto una designazione di terapia avanzata medicina a ricupero dagli Stati Uniti Food and Drug Administration.

La terapeutica di Tessa ha annunciato la designazione basata sui risultati preliminari di test clinico per una terapia a cellula T del ricevitore chimerico dell'antigene (CARRELLO) studiata in pazienti con linfoma ricaduto o refrattario di Hodgkin ad UNC ed al BCM.

La terapia del CARRELLO comprende estrarre le celle immuni specifiche dai pazienti, costruendo le celle in laboratorio per cercare le celle del tumore che video un obiettivo molecolare specifico e poi ri-infondente li nuovamente dentro il paziente per combattere il loro cancro.

Oltre ad ottimizzare la terapia con i test clinici iniziali, i ricercatori di UNC Lineberger hanno svolto un ruolo critico nelle ricerche che di laboratorio iniziali quello piombo alla progettazione della terapia d'investigazione.

La terapeutica di Tessa ha annunciato le pianificazioni per continuare a sviluppare il trattamento sperimentale nelle prove di fase II mirate a per il quarto trimestre di questo anno.

Abbiamo cominciato lavorare a questa terapia per migliorare i risultati per i pazienti con linfoma ricaduto o refrattario di Hodgkin in un momento in cui la prognosi per questi pazienti era molto povera ed il trattamento prolungato era la qualità di vita dei pazienti tossici e ed alterati.

Dati clinici dal test clinico abbiamo condotto ad UNC indichiamo che la terapia d'investigazione è sicura ed i tassi di risposta era notevole in una popolazione molto pretrattata.„

Barbara Savoldo, che MD, PhD, professore, divisione di UNC Lineberger della scuola di medicina di UNC di Ematologia-Oncologia pediatrica

Savoldois anche l'assistente regista del programma clinico di immunoterapia di UNC Lineberger.

Sotto la direzione di Natalie Grover, MD, assistente universitario di medicina e Direttore clinico del programma cellulare di terapia ed Anne Beaven di UNC Lineberger, MD, professore associato di medicina e Direttore del programma di linfoma, UNC Lineberger di UNC Lineberger ha lanciato un test clinico di fase 1b/2 per studiare la sicurezza della terapia del CARRELLO per i pazienti con linfoma ricaduto o refrattario di Hodgkin e per il positivo di linfoma non Hodgkin per l'indicatore cellulare CD30. I ricercatori del BCM hanno lanciato indipendente le prove della terapia d'investigazione del CARRELLO pure.

UNC Lineberger ha reclutato Savoldo e Gianpietro Dotti, MD, ora un membro e un professore di UNC Lineberger nel servizio di scuola di medicina di UNC di microbiologia e dell'immunologia, dal BCM nel 2015 per continuare il loro lavoro che sviluppa e che studia le terapie di traduzione innovarici del CARRELLO, compreso la terapia del CARRELLO CD30 per linfoma.

Savoldo piombo le ricerche di laboratorio iniziali al BCM che quello piombo allo sviluppo della terapia d'investigazione per linfoma di CD30-positive.

“Il lavoro di Barbara che progetta la terapia era critico ed è stato utilizzato nelle prove ad entrambe le istituzioni,„ ha detto Jon Serody, il MD, professore di UNC Lineberger di Elizabeth Thomas di medicina, microbiologia e l'immunologia e Direttore del programma cellulare di terapia. “Il nostro lavoro era critico nel fornire un approccio di lymphodepletion che ha ottimizzato la funzione della terapia.„

I risultati di UNC Lineberger dalla prova sono pubblicazione in corso, ma i ricercatori dicono che i dati preliminari stavano promettendo, specialmente quando hanno usato un regime specifico della chemioterapia - conosciuto come un lymphodepletion - prima dell'infusione delle celle del CARRELLO.

“La maggior parte dei pazienti sulla prova avevano progredito sulle terapie approvate precedenti,„ Grover ha detto. “Questo trattamento ben-è stato tollerato e questi sono pazienti che hanno avuti malattia realmente refrattaria.„

La designazione di FDA è intesa per accelerare l'esame delle terapie cellulari destinate per trattare, modificare, invertire o fare maturare una serie o una malattia pericolosa e dove la prova clinica preliminare ha indicato la droga ha potenziale di rispondere ad un bisogno medico insoddisfatto.

UNC Lineberger si pensa che sia un sito per la sperimentazione di fase II.

Inoltre, i ricercatori di UNC Lineberger hanno lanciato i test clinici supplementari per espandersi e migliorare sopra la terapia d'investigazione del CARRELLO di CD30-directed per linfoma.

Uno studio clinico ha lanciato per studiare l'immunoterapia del CARRELLO di CD30-directed per linfoma a cellula T che è stato supportato da una concessione dal supporto fino a Cancro. Dotti ed altri ricercatori sono stati nominati al gruppo di sogno di linfoma a cellula T di SU2C megaohm Vosburg dietro lo sforzo.

In un altro test clinico, i ricercatori di UNC Lineberger stanno lavorando per migliorare la terapia del CARRELLO CD30 per linfoma ricaduto o refrattario di Hodgkin facendo uso delle tecniche supplementari dell'ingegneria genetica per migliorare la migrazione delle celle immuni al cancro.

Uno studio supplementare valuterà le terapie di combinazione, compreso le immunoterapie conosciute come gli inibitori del controllo, per migliorare le risposte per i pazienti con linfoma classico ricaduto o refrattario di Hodgkin che progrediscono sulle immunoterapie del CARRELLO di CD30-directed.

“La maggior parte dei pazienti con linfoma di Hodgkin è essiccata con la terapia prima linea, ma la prognosi è peggiore per i pazienti che non rispondono alla terapia iniziale,„ Grover ha detto. “Stiamo lavorando per provare a migliorare la prospettiva per i pazienti che non reagiscono ai trattamenti iniziali.„