Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Come il coronavirus COVID-19 confronta all'influenza di 1918 Spagnoli?

Il mondo ha veduto gli scoppi, con un certo peggio che altri, ma una cosa è comune, tutti questi scoppi provocano gli incidenti mortali e una crisi di salubrità globale. Una delle epidemie peggiori nel mondo era l'influenza di 1918 Spagnoli. Ora, lo scoppio corrente di malattia di coronavirus (COVID-19) sta confrontando al quel spagnolo di influenza devastato il mondo più di un secolo fa.

La pandemia di influenza 1918, la prima delle due pandemie che comprendono il virus dell'influenza H1N1, infettato 500 milione di persone attraverso il mondo e preventivi suggeriscono che abbia ucciso dovunque fra 17 e 50 milione di persone.

Nel frattempo, lo scoppio corrente di coronavirus finora ha catturato 3.996 vite e 113,582 persone infettate universalmente ai tempi di scrittura. I casi COVID-19 stanno aumentando costantemente, con ora più di 100 paesi influenzati. La Cina, la Corea del Sud, l'Italia e l'Iran hanno il più alto numero dei casi.

I funzionari della sanità e gli scienziati intorno al mondo stanno rimescolando per contenere la diffusione del virus.

Come il coronavirus confronta all'influenza spagnola?

La polmonite è l'uccisore

Entrambe le infezioni possono piombo a polmonite, che è stata il colpevole in molte delle morti COVID-19. Il tipo di polmonite in COVID-19 è simile a quello dell'influenza di 1918 Spagnoli. Tuttavia, il modulo COVID-19 di tasso di mortalità è molte volte più basso di quello dell'influenza di 1918 Spagnoli.  

1918 particelle del virus H1N1. Un micrografo elettronico di 1918 particelle del virus dell
1918 particelle del virus H1N1. Un micrografo elettronico di 1918 particelle del virus dell'influenza H1N1 si avvicina ad una cella. Credito: NIAID

L'influenza spagnola e COVID-19 sono entrambe le malattie respiratorie contagiose, che dividono alcuni sintomi. Le entrambe infezioni causano la febbre, tossendo ed a volte, dolori dell'organismo. Tuttavia, nell'influenza spagnola, ha causato la nausea e la diarrea, non vedute in pazienti con COVID-19. Ancora, i polmoni in pazienti con l'influenza spagnola sono stati riempiti di sostanza di sangue e schiumosa, causante il soffocamento con i pazienti che girano il blu.

In pazienti COVID-19, uno dei segni patognomonici è dispnea. I sintomi più comuni di questa infezione sono febbre, tosse, che è solitamente asciutta e dispnea, o la difficoltà di respirazione.

Coronavirus novello SARS-CoV-2: Questa immagine del microscopio elettronico a scansione mostra SARS-CoV-2 (oggetti rotondi dell

Coronavirus novello SARS-CoV-2: Questa immagine del microscopio elettronico a scansione mostra SARS-CoV-2 (oggetti rotondi dell'oro) che emerge dalla superficie delle celle coltivate in laboratorio. SARS-CoV-2, anche conosciuto come 2019-nCoV, è il virus che causa COVID-19. Il virus indicato è stato isolato da un paziente nel credito degli Stati Uniti: NIAID-RML

COVID-19 minaccia gli adulti più anziani e la gente immunocompromised

COVID-19 mira solitamente a quelli con i sistemi immunitari indeboliti. La gente più anziana e quelle con i sistemi immunitari compromessi compongono la maggior parte di coloro che è morto dalla malattia. I centri della Cina per controllo di malattie ha riferito che la maggior parte dei casi nel paese, o 87 per cento di tutti i casi, erano la gente fra le età di 30 e di 79.

Più giovani adulti, adolescenti ed i bambini possono incontrare o contrarre l'infezione, ma hanno i sintomi più delicati o, in alcuni casi, neanche uno. Sulla base del rapporto, soltanto 8,1 per cento dei casi erano nella gente nel loro 20s, 1,2 per cento erano adolescenti e 0,9 per cento erano nove anni e più giovani.

D'altra parte, la pandemia spagnola di influenza nel 1918 ha una giovane mortalità adulta insolitamente elevata, pregiudicante i giovani adulti della gente che sono buoni ed in buona salute. Quindi, gli scienziati hanno definito la pandemia come “il più grande olocausto medico in cronologia.„

Uno studio ha esaminato i dati storici che affrontano la proporzione elevata dei giovani che sono stati infettati dall'influenza spagnola, implicante che la gente più anziana potesse avere immunità acquistata da uno scoppio più iniziale di influenza.

La diffusione era più lenta nella pandemia spagnola di influenza

La diffusione dell'influenza spagnola era per quanto il viaggio æreo sia ancora più graduale un nuovo modo di viaggio un secolo fa. Il virus è stato sparso via la ferrovia ed il mare piuttosto che le linee aeree. Alcuni posti hanno avuti i mesi e perfino anni da preparare prima che l'influenza arrivasse nei loro paesi. Gli storici hanno legato la diffusione dell'influenza spagnola alle truppe che combattono nella prima guerra mondiale.

Un reparto di influenza all
Un reparto di influenza all'ospedale del campo dell'esercito di U S a Aix-les-Bains Francia durante l'epidemia spagnola di influenza di 1918-19, fotografia 1918 con colore digitale. Credito di immagine: Everett storico/Shutterstock

Il COVID-19 è diffusione veloce perché viaggiare è oggi una necessità di ogni giorno, con i voli da un paese ad un altro accessibili alla maggior parte.

Alcuni posti sono riuscito a tenere il virus alla campata nel 1918 con i metodi tradizionali ed efficaci, quali i banchi di chiusura, vietando le riunioni pubbliche e chiudendo giù i villaggi, che è stato eseguito nella città di Wuhan, nella provincia di Hubei, la Cina, in cui lo scoppio di coronavirus ha cominciato. Lo stesso metodo ora sta applicando in Italia del Nord, in cui COVID-19 aveva ucciso più di 400 persone.

Tasso di mortalità peggio nell'influenza spagnola

L'influenza di 1918 Spagnoli ha un più alto tasso di mortalità di 10 - 20 per cento stimato, confrontato a 2 - 3 per cento in COVID-19. Il tasso di mortalità globale dell'influenza spagnola è sconosciuto poiché molti casi non sono stati riferiti allora. Circa 500 milione di persone o un terzo della popolazione del mondo hanno contrattato la malattia, mentre il numero delle morti è stato stimato per essere fino a 50 milioni.

Migliore salute pubblica ed innovazioni moderne

L'influenza spagnola è durato due anni e una vasta maggioranza delle morti è accaduto accaduto nell'autunno di 1918, mentre la seconda onda dello scoppio è stata causata da un virus mutato sparso tramite un movimento di truppa di tempo di guerra.

Durante quel tempo, i fondi pubblici principalmente sono deviati agli sforzi militari e un sistema di salute pubblica era ancora una priorità germogliante nella maggior parte dei paesi. Nella maggior parte dei posti, soltanto il ceto medio o il ricco ha potuto permettere di visualizzare un medico. Quindi, il virus ha ucciso molta gente nelle aree urbane difficili dove c'è nutrizione difficile e risanamento. Molta gente durante quel tempo ha avuta stati di salute di fondo e non possono permettersi di ricevere i servizi sanitari.

Corrente, in mezzo dello scoppio di coronavirus, i sistemi sanitari sono intatti nella maggior parte dei paesi. In paesi in via di sviluppo, sebbene i sistemi sanitari siano deboli, c'è la disponibilità di medici e lavoratori come pure ospedali di sanità da approvvigionare ai pazienti.

Inoltre, le innovazioni mediche stanno migliorando continuamente attraverso il globo, con gli scienziati e gli esperti in salubrità che corrono per trovare un vaccino o un trattamento per la malattia novella di coronavirus.

Sources:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, March 09). Come il coronavirus COVID-19 confronta all'influenza di 1918 Spagnoli?. News-Medical. Retrieved on October 16, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200309/How-does-COVID-19-coronavirus-compare-to-the-1918-Spanish-flu.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Come il coronavirus COVID-19 confronta all'influenza di 1918 Spagnoli?". News-Medical. 16 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200309/How-does-COVID-19-coronavirus-compare-to-the-1918-Spanish-flu.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Come il coronavirus COVID-19 confronta all'influenza di 1918 Spagnoli?". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200309/How-does-COVID-19-coronavirus-compare-to-the-1918-Spanish-flu.aspx. (accessed October 16, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. Come il coronavirus COVID-19 confronta all'influenza di 1918 Spagnoli?. News-Medical, viewed 16 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20200309/How-does-COVID-19-coronavirus-compare-to-the-1918-Spanish-flu.aspx.