Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Robot ed AI spiegati per combattere contro il coronavirus

I robot e l'intelligenza artificiale stanno spiegandi attraverso il globo nella lotta contro la pandemia di coronavirus.

La robotica sta usanda per sterilizzare gli ospedali, alcuni di cui usano l'ultravioletto per pulire, allo scopo di minimizzare l'esposizione degli ufficiali sanitari al coronavirus.

In Cina, il ground zero dello scoppio virale, robot sta utilizzando in ospedali per consegnare l'alimento ed il farmaco e per catturare le temperature dei pazienti. I fuchi sono assegnati alle offerte di trasporto, disinfettanti dello spruzzo e fanno la registrazione di immagini termiche.

Gli ufficiali di polizia erano egualmente caschi astuti recentemente pubblicati con la tecnologia facciale del riconoscimento e una macchina fotografica infrarossa che individua automaticamente la temperatura corporea.

Oltre il controllo della temperatura corporea, l'intelligenza artificiale sta usanda diagnosticare SARS-CoV-2. Infervision, software che individua automaticamente i sintomi via le immagini di scansione di CT, può rendere le diagnosi più rapide e diminuire il rischio di errore umano.

Questo sistema aiuta medici salva il tempo apprezzato ed aumenta l'accuratezza di giudizio.„

Ming-Ming Cheng, professore all'istituto universitario dell'università di Nankai di informatica, Cina

Oltre alle innovazioni di assistenza tecnica, la scienza di dati sta contribuendo agli sforzi per contenere la pandemia COVID-19.

La Johns Hopkins University ha una mappa globale mostrare il numero dei casi confermati COVID-19 attraverso il mondo, in base alle relazioni ufficiali.

Healthmap, un'iniziativa delle organizzazioni quali la facoltà di medicina di Harvard, l'ospedale pediatrico di Boston e la Northeastern University, adotta un simile approccio, sebbene egualmente scomponga in paletti sociali di media quando data mining.

L'orizzonte di evento caratterizza un modello matematico che predice dove il virus può spargersi basato sugli itinerari di volo internazionale.

“I dati possono aiutare in movimento di gestione della popolazione e contatto ed individuare ed isolare rapidamente le sorgenti. I grandi ingegneri di informazioni e di dati stanno svolgendo un ruolo importante in questo senso,„ gong KE, Presidente della federazione del mondo delle organizzazioni di assistenza tecnica (WFEO), tellsSciDev.Net.

I timori circa il coronavirus di diffusione hanno forzato il giorno inaugurale di assistenza tecnica del mondo per l'evento di sviluppo sostenibile, proposto dal WFEO, per essere posposto.

Il gong dice che gli ingegneri stanno lavorando con gli scienziati e medici per mettere a punto i metodi più efficienti per la diagnostica del coronavirus come pure nei trattamenti di potenziale di prova.

“Risolvere i problemi del mondo è un'impresa di collaborazione enorme facendo partecipare sia il pubblico che settori privati ed estendere attraverso le discipline, confini e dati demografici,„ dice Kathy Renzetti, direttore esecutivo di organizzazione del gruppo di pressione DiscoverE, basato negli Stati Uniti.

Internet ha reso la collaborazione significativamente più facile fra gli attori chiave. L'ordinamento fatto dagli scienziati cinesi, che è stato fatto pubblicamente - disponibili poche settimane dopo lo scoppio a Wuhan, sta studiando dai ricercatori e da medici medici intorno al globo, allo scopo di sviluppare i vaccini COVID-19 ed i trattamenti.

Il sequenziamento del genoma dell'innovazione effettuato nel Brasile è stato diviso su virological.org, un forum per l'analisi e l'interpretazione di evoluzione e dell'epidemiologia molecolari del virus.

Altri ricercatori hanno messo a disposizione il loro lavoro pubblicamente - via i database online, come DrugVirus.info, una piattaforma libera che caratterizza le informazioni sui composti esistenti che possono potenzialmente essere usati per il trattamento di COVID-19.

Droghi il riposizionamento, o droghi repurposing, che cerca di trovare i nuovi usi terapeutici per le droghe esistenti, egualmente sta esplorando.

“Richiederà tempo sviluppare le droghe contro COVID-19. Tuttavia, [] la droga che riposiziona l'approccio lo accorcerà,„ spiega Denis Kainov, professore associato all'università norvegese di instituto di scienza e tecnologia di medicina clinica e molecolare.

Source: