Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Terapie triple efficaci e sicure nella malaria

Un nuovo studio che descrive il risultato di un test clinico di due tipi di terapia di malaria che comprendono l'uso delle terapie triple ha basato sui rapporti del artemisinin la loro alta efficacia ed effetti contrari bassi.

Versione dei parassiti di malaria dal globulo rosso. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock
Versione dei parassiti di malaria dal globulo rosso. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Lo studio

La prova è la prima del suo genere, coprendo circa 1,100 persone in 8 paesi, di 2-64 anni, tutta la sofferenza dalla malaria semplice di falciparum (solo o misto con altre specie di plasmodio). I ricercatori hanno definito loro per ricevere il trattamento prima linea corrente che consiste di due droghe, o l'una o l'altra di due terapie artemisinin basate triple di combinazione - (tatto).

Il primo TATTO comprende il dihydroartemisinin-piperaquine più la meflochina ed il secondo, artemether-lumefantrina più il amodiaquine. Il regime è stato definito ad ogni paziente basato sulle droghe utilizzate come Leggi prima linee (terapie artemisinin basate di combinazione) nel suo paese. Se l'ATTO prima linea fosse cambiato durante il periodo di studio, a causa dell'emergenza della resistenza, i ricercatori egualmente cambiasse il trattamento di confronto intorno.

Di intero gruppo, 17% hanno ricevuto il dihydroartemisinin-piperaquine, 25% il primo TATTO, la artesunate-meflochina di 7%, la artemether-lumefantrina di 26% e 26% il secondo TATTO.

Il trattamento è stato valutato per l'efficacia basata sull'assenza completa di parassiti di malaria e di funzionalità cliniche dopo i 42 giorni di seguito, che è stato registrato come maturazione completa. Gli effetti contrari egualmente sono stati documentati attualmente.

Perché tatto?

La spiegazione razionale dietro la prova del tatto è la combinazione di Leggi con un'altra droga per prolungare l'attività antimalarica della combinazione nel sangue.

Gli atti lungamente sono stati la spina dorsale degli sforzi antimalarici globali. Ciò nonostante, la resistenza al artemisinin come pure ai sui partner sta guadagnando terreno rapido in Sud-est asiatico.

Molti scienziati hanno provato ad indirizzare tale resistenza, tipicamente all'atto delle droghe multiple che mirano alla malaria, cambiando intorno alle linee guida del trattamento. Il lato negativo è che c'è un più piccolo numero delle droghe per trattare questa circostanza, mentre lo sviluppo di nuovi antimalarico è corrente sul backburner. Di conseguenza, c'è un'esigenza gridante di migliori e più nuovi antimalarico nei posti che lottano con la resistenza antimalarica. Questi includono l'Africa Subsahariana e l'India.

Il TATTO aggiunge appena all'abilità dell'ATTO all'atto contro il parassita mentre aiuta la combinazione per proteggersi. Non solo potrebbe questo essere un efficace trattamento per malaria, ma potrebbe anche portare la possibilità di evitare l'emergenza di farmacoresistenza alle droghe antimalariche. Come il ricercatore Chanaki Amaratung dice, “la distribuzione del tatto si pensa che prolunghi la durata utile delle poche efficaci droghe antimalariche disponibili ed accessibili. Fortunatamente, fin qui, la resistenza del artemisinin non ha peggiorato in Sud-est asiatico e non si è sparsa all'Africa Subsahariana. Per assicurare diminuiamo la resistenza il più possibile, è importante che evitiamo aspettare la resistenza per emergere e spargerci prima del cambiamento delle terapie di malaria.„

I risultati

I ricercatori hanno trovato che il primo TATTO era efficace di 98% rispetto al primo ATTO a 48% in tre paesi in Sud-est asiatico. Tuttavia, nel Myanmar, sia il TATTO che l'ATTO hanno avuti simile efficacia.

Quando il secondo TATTO ed il secondo ATTO sono stati confrontati, in cinque paesi, simile efficacia è stato raggiunto.

A tre siti in Cambogia, le droghe erano variabile dovuto i cambiamenti di politica nazionale ed i risultati comparabili sono stati ottenuti con l'ATTO ed il TATTO riveduti.

Vomitando in un'ora del trattamento era più comune con il primo TATTO che con il primo ATTO, ma globale, entrambe il tatto era sicuro e ben-tollerato. Entrambi i Leggi e tatto hanno avuti la stessa incidenza degli effetti contrari seri.

Implicazioni

Il commentatore esperto Philip Rosenthal dice che i risultati indicano l'uso del tatto invece delle Leggi nei posti in cui l'ultimo è in modo inaccettabile basso nell'efficacia. L'uso della meflochina nel TATTO ha potuto impedire la resistenza di piperaquine emergere. Secondo Rosenthal, “se la sicurezza e la tollerabilità rimangono accettabili negli studi di approfondimento, l'uso del tatto ottimamente dosato e formulato per trattare la malaria di falciparum di P potrebbe presto essere appropriato nelle regioni con la resistenza del artemisinin.„

Tuttavia, nei posti in cui il artemisinin è ancora efficace, che coincide con i hotspot per malaria di falciparum, l'utilizzabilità del tatto è ancora incerta, dice. Nel suo punto di vista, “in qualunque caso, il tatto dovrebbe essere veduto come ripiego; le terapie innovarici di combinazione per trattare la malaria notevolmente sono necessarie.„

Il ricercatore Arjen che Dondorp spiega, “con l'errore aumentante delle Leggi convenzionali, l'uso del tatto potrebbe presto diventare essenziale per il trattamento di malaria nella maggior sottoregione del Mekong in Sud-est asiatico. Questa regione sta tendendo all'eliminazione accelerata di malaria prima che la farmacoresistenza crescente renda la malaria di falciparum del plasmodio vicino ad intrattabile. Il tatto che abbiamo studiato qui potrebbe impedire una rinascita di malaria che accompagna spesso la farmacoresistenza antimalarica di diffusione.„

Journal reference:

Van der Plujim, R. W., Tripura, R., Hoglund, R. M., et al. Triple artemisinin-based combination therapies versus artemisinin-based combination therapies for uncomplicated Plasmodium falciparum malaria: a multicentre, open-label, randomised clinical trial. The Lancet. Published online first March 11, 2020.  https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(20)30552-3/fulltext

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, March 12). Terapie triple efficaci e sicure nella malaria. News-Medical. Retrieved on October 22, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200312/Triple-therapies-effective-and-safe-in-malaria.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Terapie triple efficaci e sicure nella malaria". News-Medical. 22 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200312/Triple-therapies-effective-and-safe-in-malaria.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Terapie triple efficaci e sicure nella malaria". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200312/Triple-therapies-effective-and-safe-in-malaria.aspx. (accessed October 22, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. Terapie triple efficaci e sicure nella malaria. News-Medical, viewed 22 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20200312/Triple-therapies-effective-and-safe-in-malaria.aspx.