Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio stima il velocita di trasmissione asintomatico del coronavirus novello

I ricercatori della malattia infettiva all'università del Texas ad Austin che studiano il coronavirus novello potevano identificare quanto il virus può spargersi rapidamente, un fattore che può aiutare i funzionari di salute pubblica nei loro sforzi a contenimento. Hanno trovato che il tempo fra i casi in una catena di trasmissione è di meno che una settimana e che più di 10% dei pazienti sono infettati da qualcuno che avesse il virus ma ancora non ha sintomi.

Nel documento in stampa con le malattie infettive emergenti del giornale, un gruppo degli scienziati dagli Stati Uniti, la Francia, la Cina e Hong Kong potevano calcolare che cosa è chiamato l'intervallo seriale del virus. Per misurare l'intervallo seriale, gli scienziati guardano quando cattura affinchè i sintomi compaia in due genti con il virus: la persona che infetta un altro e la seconda persona infettata.

I ricercatori hanno trovato che l'intervallo seriale medio per il coronavirus novello in Cina era dei circa quattro giorni. Ciò egualmente è fra i primi studi per stimare la tariffa della trasmissione asintomatica.

La velocità di un'epidemia dipende da due cose -- quanta gente ogni caso infetta e quanto ci vuole i casi alla diffusione. La prima quantità è chiamata il numero della riproduzione; il secondo è l'intervallo seriale. Il breve intervallo seriale degli scoppi emergenti di mezzi COVID-19 si svilupperà rapidamente e potrebbe essere difficile da fermarsi, i ricercatori hanno detto.

Ebola, con un intervallo seriale di parecchie settimane, è molto più facile da contenere che l'influenza, con un intervallo seriale soltanto di alcuni giorni. I radar-risponditore di salute pubblica agli scoppi di Ebola hanno molto più tempo di identificare e casse dell'isolato prima che infettino altri. I dati suggeriscono che questo coronavirus possa spargersi come l'influenza. Quello significa che dobbiamo muoverci rapidamente e porre freno aggressivamente la minaccia emergente.„

Lauren Ancel Meyers, professore di biologia integrante a UT Austin

Meyers ed il suo gruppo hanno esaminato più di 450 rapporti di caso di infezione da 93 città in Cina ed hanno trovato la prova più ben fondata eppure quella gente senza sintomi deve trasmettere il virus, conosciuto come la trasmissione presintomatica. Secondo il documento, più di 1 in 10 infezioni proveniva dalla gente che ha avuta il virus ma ancora non si è non sent maleire.

Precedentemente, i ricercatori hanno avuti certa incertezza circa la trasmissione asintomatica con il coronavirus. Questa nuova prova ha potuto fornire l'orientamento ai funzionari di salute pubblica su come contenere la diffusione della malattia.

“Questo fornisce la prova che le estese misure di controllo compreso isolamento, quarantena, le chiusure del banco, le restrizioni di viaggio e l'annullamento delle riunioni di massa possono essere autorizzate,„ Meyers ha detto. “La trasmissione asintomatica definitivamente rende il contenimento più difficile.„

Meyers ha precisato che con le centinaia di nuovi casi che emergono intorno al mondo ogni giorno, i dati possono offrire col passare del tempo una maschera differente. I rapporti di caso di infezione sono basati sulle memorie della gente di dove sono andato e cui hanno avuti contatto con. Se i funzionari della sanità si muovono rapidamente per isolare i pazienti, quello può anche distorcere i dati.

“I nostri risultati sono confermati dalle istanze della trasmissione silenziosa ed il caso aumentante include le centinaia di città universalmente,„ Meyers ha detto. “Questo ci dice che gli scoppi COVID-19 possono essere evasivi e richiedere le misure estreme.„