Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio esamina l'uso della e-sigaretta dalle donne durante il preconcetto e/o la gravidanza

Un nuovo studio di 1.365 razziale/etnico diverso, donne incinte a basso reddito ha trovato che 4% ha riferito l'uso della e-sigaretta. Le donne bianche del non Latino-americano erano più probabili utilizzare le e-sigarette confrontate alle donne che hanno usato le sigarette convenzionali o non hanno riferito uso del prodotto del tabacco, secondo un articolo pubblicato in giornale della salubrità delle donne, una pubblicazione pari-esaminata da Mary Ann Liebert, Inc., editori.

Lo studio ha autorizzato “l'uso elettronico della sigaretta durante il preconcetto e/o la gravidanza: La prevalenza, le caratteristiche e gli stati di salute mentale concorrenti„ egualmente hanno trovato quell'quasi un terzo delle donne che hanno riferito che uso della e-sigaretta ha avuta sintomi della depressione nella gravidanza, che era 4 volte che delle donne che non hanno riferito uso del prodotto del tabacco e di 2 volte che delle donne che hanno usato le sigarette convenzionali. Gli effetti sulla salute a lungo termine delle e-sigarette non sono conosciuti. Tuttavia, la maggior parte delle e-sigarette contengono il nicotina, che è conosciuto per essere un agente riproduttivo ed inerente allo sviluppo nocivo. I co-author di questo studio erano L.G. Rollins, PhD e colleghi dall'ospedale di Miriam, dalla facoltà di medicina di Alpert della Brown University, dal banco della salute pubblica della Brown University e dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Susan G. Kornstein, MD, redattore capo del giornale della salubrità delle donne e direttore esecutivo dell'istituto per la salubrità delle donne, Richmond, VA, stati di Virginia Commonwealth University:

l'uso della E-sigaretta non è stato indicato essere sicuro durante il preconcetto e/o la gravidanza e la selezione per qualunque tipo di uso del prodotto del tabacco è raccomandata. Non solo può la selezione piombo agli sforzi di cessazione, ma la manifestazione di Rollins et al. che le donne che riferiscono l'uso della e-sigaretta durante la gravidanza egualmente hanno una maggior probabilità dei sintomi depressivi, degli stati gravi di salute mentale e dell'abuso di sostanza.„

Source:
Journal reference:

Rollins, L.G., et al. (2020) Electronic Cigarette Use During Preconception and/or Pregnancy: Prevalence, Characteristics, and Concurrent Mental Health Conditions. Journal of Women's Health. doi.org/10.1089/jwh.2019.8089.