Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Potete ora donare COVID-19 ad un WHO, fondo di risposta di ONU

Ora che la malattia di coronavirus (COVID-19) è ufficialmente una pandemia globale, ognuna ha un obiettivo comune, tiene tutti sicuri dalla malattia micidiale. Per rinforzare la risposta contro la diffusione rapida del virus, l'organizzazione mondiale della sanità (WHO) e le nazioni unite partnered per porre freno la pandemia, come hanno lanciato il fondo di risposta della solidarietà COVID-19.

Il fondo, che è il primo de suo gentile, permetterà agli individui privati, alle istituzioni ed alle società per azioni attraverso il globo di lavorare insieme e contribuirà agli sforzi globali di risposta.

Coronavirus novello SARS-CoV-2: Questa immagine del microscopio elettronico a scansione mostra SARS-CoV-2 (oggetti rotondi dell

Coronavirus novello SARS-CoV-2: Questa immagine del microscopio elettronico a scansione mostra SARS-CoV-2 (oggetti rotondi dell'oro) che emerge dalla superficie delle celle coltivate in laboratorio. SARS-CoV-2, anche conosciuto come 2019-nCoV, è il virus che causa COVID-19. Il virus indicato è stato isolato da un paziente nel credito degli Stati Uniti: NIAID-RML

Il fondo di risposta di solidarietà COVID-19

Durante i periodi di bisogno, un fondo di risposta contribuirà a raccogliere i fondi da una vasta gamma di donatori dai paesi differenti per supportare il lavoro del WHO e dei sui partner. Questo modo, possono rispondere ai bisogni dei paesi scossi dalla pandemia COVID-19.

Il fondo unirà molti individui privati, società per azioni ed organizzazioni per contribuire agli sforzi globali per staccare lo scoppio dal gambo. La risposta è stata aperta la strada a dal WHO, dalle nazioni unite e dalle fondamenta svizzere della filantropia.

“Siamo ad un punto critico nella risposta globale a COVID-19 - abbiamo bisogno di ognuno di ottenere implicato in questo sforzo massiccio per tenere la cassaforte del mondo,„ il Dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore Generale del WHO, ha detto.

“Siamo immenso riconoscenti alle fondamenta di ONU ed alle fondamenta svizzere della filantropia per la venuta in avanti aiutarci ad installare questo fondo. Molte gente ed istituzioni hanno stato dire essi vogliono contribuire alla lotta contro il coronavirus novello. Ora può,„ ha aggiunto.

I fondi sollevati saranno assegnati verso gli atti descritti nella pianificazione strategica di volontà COVID-19 e di risposta di permettere ai paesi vulnerabili con i sistemi sanitari deboli di preparare per lo scoppio. La risposta comprende la rilevazione veloce dei casi, staccante la trasmissione dal gambo dell'agente patogeno ed occupantesi di coloro che è infettato.

Più ulteriormente, i fondi aiuteranno nella lavorazione e nella distribuzione di dispositivi di protezione individuale per gli ufficiali sanitari di linea di battaglia che stanno servendo coloro che è urtato negativamente. L'associazione egualmente permetterà ai laboratori diagnostici di essere fornita delle prove state necessarie per la malattia. I fondi contribuiranno a rinforzare le catene di fornitura, migliorare la sorveglianza e la raccolta di dati, a mantenere le unità di cure intensive ed ad accelerare ricerca e sviluppo dei trattamenti e dei vaccini.

Impatto economico

Oltre all'associazione con l'ONU, il WHO lavorerà molto attentamente con la camera di commercio internazionale (ICC) per assicurare le ultime ed informazioni più affidabili sugli sbracci di pandemia la comunità aziendale globale.

La pandemia ha causato i problemi immensi nel settore aziendale che altrettanti commerci hanno interrotto in mezzo dei regolamenti del lockdown in molti paesi e città. Tutte le società svolgono i ruoli fondamentali nella minimizzazione il rischio di trasmissione e dell'impatto negativo sulla comunità. L'atto iniziale contribuirà a porre freno la diffusione del virus micidiale, che comprende le misure precauzionali ridurre i rischi agli impiegati ed agli effetti a lungo termine sull'economia.

Che cosa sta accadendo?

La pandemia globale, causata dal coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, è emerso alla fine del dicembre 2019 in un mercato dei frutti di mare nella città di Wuhan, provincia di Hubei, in Cina. Il 23 gennaio, la città era basso bloccato ed i residenti sono stati esclusi dal lasciare la città. Ora, lo scoppio ha dalla diffusione a 155 paesi, regioni e le sovranità, infettanti 181,800 persone attraverso il globo. Il numero di vittime ha raggiunto 7.146, con l'Italia che riferisce il più alto numero delle infezioni e delle morti fuori della Cina. L'Italia ha finora quasi 28.000 casi confermati e più di 2.100 morti. Per confrontare, la Cina ha riferito più di 81.000 infezioni e più di 3.100 morti.

Il tasso di mortalità in Italia è molto più di quella della Cina, con il tasso di mortalità di più di 7 per cento. L'Iran ha riferito 14.991 infezione, mentre la Spagna sorpassava la Corea del Sud con 9.942 casi confermati, mentre la Corea del Sud ha 8.320 casi. Il numero di vittime della Spagna e la Francia sono egualmente alti, con 342 e 148 morti, rispettivamente.

Sources:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, March 16). Potete ora donare COVID-19 ad un WHO, fondo di risposta di ONU. News-Medical. Retrieved on July 12, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200316/You-can-now-donate-to-a-COVID-19-WHO-UN-response-fund.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Potete ora donare COVID-19 ad un WHO, fondo di risposta di ONU". News-Medical. 12 July 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200316/You-can-now-donate-to-a-COVID-19-WHO-UN-response-fund.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Potete ora donare COVID-19 ad un WHO, fondo di risposta di ONU". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200316/You-can-now-donate-to-a-COVID-19-WHO-UN-response-fund.aspx. (accessed July 12, 2020).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. Potete ora donare COVID-19 ad un WHO, fondo di risposta di ONU. News-Medical, viewed 12 July 2020, https://www.news-medical.net/news/20200316/You-can-now-donate-to-a-COVID-19-WHO-UN-response-fund.aspx.