Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'aneurisma aortico addominale in uomini più anziani si è associato con i livelli di sottoinsiemi del leucocita

L'aneurisma arterioso (o aortico) addominale in uomini più anziani è associato con i livelli di determinati sottotipi dei globuli bianchi, uno studio dall'università di manifestazioni di Gothenburg. I risultati di studio appartengono ad un campo espandentesi della ricerca che è preveduto migliora sia la conoscenza delle opzioni del trattamento che di malattia.

L'ingrandimento dell'aorta addominale, anche conosciuto come l'aneurisma aortico addominale, è trovato in 1-2 per cento di tutti gli uomini di 65 anni in Svezia. La sua incidenza in donne è molto più bassa. La circostanza significa che l'ingrandimento locale della parte addominale dell'arteria principale dell'organismo accade, in collaborazione con l'indebolimento delle pareti vascolari.

La maggior parte di coloro che ha questa malattia sono senza sintomi, ma se l'arteria successivamente ingrandice il rischio di aumenti della rottura. Smettere il fumo ha un effetto positivo sul corso della malattia ed ogni anno circa mille genti in Svezia con questa diagnosi sono curate con chirurgia vascolare preventiva.

Se la rottura dell'aorta accade, prova solitamente interno in 70-80% dei pazienti. Tuttavia, i casi si sono trasformati in meno con il declino nel fumo e l'introduzione di un programma di 'screening'nazionale nel corso degli anni 2006-2015. Oggi, questo programma include tutti gli uomini di 65 anni in Svezia: otto su dieci scelgono essere studiati e, inoltre, il programma ha creato la nuova portata per la ricerca.

Infiammazione un meccanismo importante

Lo studio corrente, pubblicato nel giornale di medicina interna, fa parte della ricerca relativamente iniziale che segue dal programma di 'screening'. Comprende i dati su 16.256 uomini schermati a Gothenburg dal 2013 al 2017. Il numero degli uomini con l'aneurisma aortico addominale incluso era 151 e questi uomini sono stati paragonati a 224 schermati, comandi abbinati.

L'autore senior è Åsa Tivesten, medico senior e professore di medicina all'accademia di Sahlgrenska, università di Gothenburg.

Abbiamo esaminato i livelli di vari sottotipi dei globuli bianchi (leucociti) ed abbiamo potuto vedere che alcuni sono elevati negli uomini in cui la malattia è stata diagnosticata alla selezione, rispetto ai comandi sani. Ciò può dirci che qualcosa circa cui i meccanismi siano compresi nello sviluppo della malattia e tutto questo genere di conoscenza può essere utile.„

I risultati, rinforzano l'ipotesi che l'infiammazione è un meccanismo importante per lo sviluppo degli aneurismi. E quello può venire ad essere pertinente allo sviluppo futuro della droga. Oggi, l'ambulatorio è il solo trattamento possibile, ma se possiamo trattare la malattia con le droghe in futuro, in una fase precedente, questo sarà stato un passo avanti importante.„

Åsa Tivesten, medico senior e professore di medicina all'accademia di Sahlgrenska, università di Gothenburg

Nuove prospettive

Il primo autore dello studio è Marcus Langenskiöld, chirurgo senior del consulente e professore associato in chirurgia vascolare all'università di accademia del Sahlgrenska di Gothenburg.

“Che cosa è interessante è che abbiamo trovato i fattori connessi con l'incidenza della malattia, anche dopo la regolazione delle figure eliminando il fumo. Ciò apre un campo della ricerca in cui potremmo vedere che cosa è alla base della crescita di alcuni aneurismi e non di altri. Ora, non abbiamo medicine per influenzare questa crescita, ma lo studio crea le nuove opportunità della ricerca,„ Langenskiöld dice.

“Il vantaggio è che abbiamo ora otteniamo i pazienti schermati, i comandi abbinati e una prospettiva lungimirante. Molta ricerca riferisce nel campo, specialmente nell'area dei leucociti, è basata sui dati sui pazienti ammessi ai pronto soccorsi dell'ospedale e quella può fare i dati che fuorviano.„

Source:
Journal reference:

Langenskiöld, M., et al. (2020) Leukocyte subsets and abdominal aortic aneurysms detected by screening in men. Journal of Internal Medicine. doi.org/10.1111/joim.13040.